Recensioni

The Walking Dead: Recensione dell’episodio 7.14 – The Other Side

The Walking Dead
Amc

Mancano due episodi ed anche la settima stagione di The Walking Dead giungerà al termine. Ormai sappiamo che queste serie sforna gli eventi più pregnanti nel mid season e nel season finale, ultimamente uniche puntate degne di nota. Ma il cammino per arrivare a questi avvenimenti è pieno zeppo di puntate che non mandano avanti per nulla la trama e che vedono i personaggi alle prese con tanti discorsi, a volte vuoti ed evitabili, poche altre volte riflessivi. Con questo quattordicesimo episodio, essendo appunto nei pressi del season finale, gli inutili discordi scivolano lentamente e finalmente nell’azione così da mostrarci storyline che oscillano tra momenti riflessivi e piani di vendetta che cominciano a prendere piede.

The Walking Dead

Hilltop

L’episodio inizia mostrandoci come prosegue la vita ad Hilltop e così assistiamo a ben cinque minuti di vita che scorre apparentemente tranquilla nella sua routine quotidiana con Maggie che fa pratica per diventare la leader della comunità e Sasha che insegna tecniche di combattimento ai membri più agguerriti della cittadina, mentre segretamente mette in atto un piano per andare a sconfiggere Negan. Ad un certo punto giunge da lei una altrettanto vendicativa Rosita, così le due partono insieme e all’insaputa di quasi tutti alla volta del quartier generale dei Salvatori.

Mentre Sasha agisce in questo modo, arriva ad Hilltop proprio un gruppo di uomini di Negan con l’obiettivo di portare con sé il medico del luogo. E qui si entra un po’ nella psicologia di Gregory che, come Eugene, da codardo si uniforma ad ogni situazione pericolosa per garantirsi la sopravvivenza. Chiama amici quei Saviors di cui ha solo paura e minaccia Jesus perchè vuole tenere il gruppo sotto controllo. Il suo timore più grande è essere rimosso da leader di Hilltop e per questo chiede l’appoggio di Simon e quindi un’alleanza segreta con Negan. Gregory non è mai stato benvisto dalla sua comunità, soprattutto dopo l’arrivo del gruppo di Maggie, ma la goccia che può far traboccare il vaso è proprio il sequestro del dottore a cui lui non si è apposto. Vediamo come proseguirà questa storyline di The Walking Dead, ma per Gregory non si prospetta nulla di buono.

The Walking Dead

Confidenze e chiarimenti

Nel frattempo Maggie percepisce una certa distanza da parte di Daryl e all’inizio, nonostante i suoi tentativi di avvicinamento, lui rimane sulle sue, evitandola. Poi la cosa cambia proprio di fronte ad uno dei Salvatori su cui Daryl voleva sfogare tutta la sua rabbia. Sappiamo quanto l’uomo si senta in colpa per la morte di Glenn e per questo si è sempre sentito intimorito dall’affrontare Maggie ed il suo dolore. Ma la ragazza gli fa capire che lui non ha colpe e che tutti loro cercano vendetta, ma non devono agire senza logica altrimenti non vinceranno mai. Per vincere è necessario pianificare ed è indispensabile che persone positive come Daryl non muoiano nel tentativo di un regolamento di conti non ponderato. Così i due ora si sono riavvicinati, ma Daryl cerca la sua vendetta e vuole seguire Sasha e Rosita.

Queste ultime due hanno iniziato il loro viaggio senza andare realmente d’accordo. L’amore che entrambe provavano per Abraham ed il conseguente dolore per la sua dipartita sono ancora troppo forti e ciò non permette alle due ragazze di avere un’intesa forte nonostante il difficile scopo comune. Ma in un momento di confidenza in cui Sasha apprezza le enormi capacità di Rosita è proprio quest’ultima che supera la rabbia e si confessa capendo che i sentimenti che provava per l’uomo non le impedivano di essere felice per lui e Sasha. Sarà poi Sasha a volersi sacrificare alla fine dell’episodio provando a salvare Rosita perchè, a suo dire, il gruppo ha ancora bisogno di lei.

The Walking Dead

Qualcosa comincia a muoversi

Questo è quindi stato un episodio di The Walking Dead in cui parti riflessive hanno permesso ad alcuni personaggi di chiarirsi dopo molto tempo in cui i loro rapporti erano nel limbo, ma è anche una puntata in cui finalmente assistiamo ad un po’ di azione e che termina con un evento lasciato in sospeso. Rosita e Sasha provano a freddare Negan da lontano, ma il tentativo non va a buon fine così decidono di entrare nel suo regno.

Sasha, con un espediente, riesce a bloccare il passaggio a Rosita così da essere lei l’unica che si sacrifica, ma fuori dell’edificio Rosita vede un uomo con una balestra che sicuramente la aiuterà ad entrare. Gli autori forse ci vogliono portare a pensare che l’uomo sia Daryl visto ciò che è accaduto ad Hilltop, ma noi scommettiamo che sia Dwight che finalmente ha alzato la testa e che è pronto ad affrontare Negan. Mancano solo due episodi alla fine e i difetti di questa serie ci sono ancora tutti, ma almeno un po’ di azione finale può aiutare a rendere la visione meno pesante e a farci gustare il tutto con più interesse.

Per restare sempre aggiornati su The Walking Dead, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per The Walking Dead Italia e per The Walking Dead ITA e per vedere sempre prima gli episodi di The Walking Dead seguite la pagina Facebook di Angels & Demons – Italian Subtitles  e ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema

Recensione dell’episodio 7.14 – The Other Side
  • Finalmente un pò di azione
Sending
User Review
1.4 (5 votes)
Comments
To Top