fbpx
Interviste

The Walking Dead: Intervista a Glen Mazzara sul midseason finale

*Attenzione: l’articolo contiene spoiler*
La prima parte della terza stagione di The Walking Dead si è conclusa lasciandoci con molti interrogativi. Abbiamo visto lo scontro fra Michonne e il Governatore, il nuovo gruppo guidato da Tyreese e finalmente anche l’incontro fra Daryl e Merle che da ora fino a Febbraio saremo costretti a ricordare il suo primo incontro come se fosse l’ultimo.

Il sito Ew.com ha intervistato Glen Mazzara, produttore esecutivo dello Show.

Che puntata! Non so nemmeno da dove cominciare! E’ stata la puntata con più azione di tutte.

‘La puntata della scorsa settimana ha amplificato tutto questo, quello che noi aspettavamo era l’incontro fra i due gruppi. Il governatore li chiama terroristi, appena il gruppo di Rick sono entrati a Woodbury la gente del posto ha visto questa mossa come un attacco. E’ stato bello vedere chi fosse il cattivo e il buono, vedendo Rick in quei panni l’ha fatto sembrare il cattivo per la città di Woodbury.’

Parliamo di Tyreese, perché introdurlo nella serie adesso quando nei fumetti è apparso molto prima?

‘Siamo molto interessati ad ingrandire il mondo, e penso sia interessante introdurre Tyreese ora che Rick non accetta più nessuno nel suo gruppo. Ora abbiamo tre gruppi: il gruppo della prigione, quello di Woodbury e ora anche quello di Tyreese. Cerchiamo di portare un terzo fattore, e la storia di Tyreese sarà molto interessante da scoprire nel resto della stagione.’

Abbiamo tutti aspettato lo scontro fra Michonne e il Governatore, raccontami come si è creato questo stand-off di quando il Governatore entra e vede Michonne con sua figlia Penny zombie.

‘Il governatore è vulnerabile, vede Penny ancora come se fosse sua figlia e vede anche Michonne come qualcuno che ha in ostaggio sua figlia. Lui per far si che lei non uccidesse la ragazzina getta le armi a terra e supplica Michonne, cosa molto diversa dal fumetto. E’ stata la prima volta che abbiamo visto il Governatore vulnerabile, abbiamo sempre pensato a lui come un personaggio strutturato e complesso. Penso che David Morrissey stia facendo un lavoro eccezionale.’

In realtà il Governatore mi ha fatto pena, ero dispiaciuto per lui.

“Nell’episodio della scorsa settimana quando lui chiedeva a Maggie di togliersi la camicia , ciò è stato interessante riguardo alla reazione dei fans del fumetto che reputavano il Governatore del film come un personaggio diverso. Nel fumetto il Governatore in realtà è uno stupratore. Quindi, per avere un episodio in cui si pensa , Wow, lui è il cattivo e poi nel prossimo episodio ci si sente solidali con lui. Stiamo cercando di rendere questo personaggio il più complicato possibile per tenere il pubblico sulle spine.”

Ricordo anche che in questa puntata ha fatto ritorno Jon Bernthal dove vestiva i panni del suo personaggio ormai morto Shane. E’ apparso come allucinazione di Rick.

L’appuntamento con The Walking Dead è a Febbraio, Maya permettendo riusciremo a resistere fino a quella data?
A questo link potete leggere la recensione dell’episodio.

 

 

Comments
To Top