Recensioni

The Vampire Diaries: Recensione dell’Episodio 7.18 – One Way or Another

The Vampire Diaries

Ormai noi recensori di The Vampire Diaries riempiamo le recensioni settimanali di commenti e giudizi negativi sui nostri ami-nemici vampiri. Chi ci segue spesso ne avrà lette più o meno di cotte e di crude: la serie non è più quella di una volta, storyline completamente superflue e personaggi privi di alcun interesse…

Al netto del fatto che concordo su praticamente tutto quello che è stato detto e scritto nelle recensioni passate, questa2016-04-09_071902 volta voglio impegnarmi a tentare di “salvare il salvabile” perché se è vero che questa serie rasenta il limite dell’inguardabilità, devo dire che questa puntata, (forse grazie alla scomparsa di Nora e Louise e all’assenza di Matt) è sicuramente meno peggio delle puntate precedenti.

L’episodio è quasi tutto incentrato sul ritrovamento del corpo di Stefan, in cui da qualche ora sta vivendo un vampiro psicopatico serial killer che sta facendo strage di ragazzini ad una festa… dai, ammettetelo, alla fine della fiera, meglio questo che rivedere ancora la brutta faccia della cacciatrice che li insegue!

Col nostro amico Serial Killer gli autori delineano un personaggio più stereotipato possibile e lo piazzano subito a uccidere e torturare giovanotti in un college; facilmente individuabile quindi dal team di (ex) migliori amici, Alaric e Damon, riuniti per l’occasione.

Tra un ragazzino sgozzato e una casa fatta quasi saltare in aria, ci mettono poco i nostri due amigos a recuperarlo e allo stesso modo, poco ci mette Valerie a far tornare Stefan nel proprio corpo. Certo la tassa da pagare prima che si concluda la riassegnazione del corpo è assistere purtroppo a una conversazione inconscia tra Valerie e Stefan in cui una sembra stare per morire e l’altro a costo di morire lui stesso le intima di fermarsi e blablabla #buonisentimentinoia….

tvdInsomma tutto è bene quel che finisce bene, tranne che il sesto senso da strega di Valerie capisce al volo che Stefan ha girato il mondo con lei per tre anni ed è stato il suo fidanzato per un anno, ma il realtà ama ancora Caroline (BOOM sei stata Friendzonata)

Il vampiro più “mai una gioia” che si sia mai visto, ammette di averla sempre vista solo come una friend with benefits e si prepara ad andare a riconquistare Caroline che ormai sta per sposare Alaric e vive benissimo anche senza di lui. Insomma, conoscendo il personaggio di Stefan e il fatto che non riesca mai ad essere felice, non ci stupisce questa scelta di allungare ancora un po’ la sua agonia andando a riconquistare Caroline che (sembra già estremamente scontato) gli dirà di no fino al cambiamento repentino di idea a pochi minuti dall’altare.

Al di là di questi piccoli trucchi per tirare un po’ avanti, tentando di tenere alta l’attenzione dei fan degli “Steroline”, la parte che sicuramente mi è piaciuta di più di tutto questo episodio è la scelta di sottolineare come la scomparsa di Damon abbia fortemente scosso le vite dei protagonisti, soprattutto in senso positivo. È inaspettato vedere come Alaric sia tutto tranne che felice di vederlo e doverlo aiutare di nuovo, così come Bonnie, che è in terapia quasi solo a causa del vampiro, gli chiude la porta in faccia appena lui si presenta in clinica.

Dopo aver deciso di sparire a causa della troppa sofferenza per l’assenza di Elena, ecco che Damon si ritrova finalmente faccia a faccia con chi ha abbandonato… e l’elemento più interessante è che queste persone non solo stanno bene senza di lui, ma addirittura non hanno alcuna intenzione di rivederlo. Una bella botta per Damon che ragiona sempre in modo narcisistico, pensando a se stesso prima che agli altri e che sicuramente si aspettava che una volta ritornato in vita, tutti sarebbero caduti di nuovo ai suoi piedi e lo avrebbero accolto a bracciaVD718a_0440b aperte.
Almeno da questo punto di vista, viene ripagato con la sua stessa moneta, come lui non ha pensato agli altri, ora gli altri non pensano più a lui.

In ultimo c’è da sottolineare che Enzo, qualunque cosa faccia, sbaglia. In questa stagione è dalla prima puntata che prende bastonate sui denti a destra e manca, non gliene va bene una, dall’innamoramento nei confronti della madre di Stefan e Damon, al lavoro per l’armeria, all’accusa di aver liberato la cacciatrice e in ultimo, eccolo lì che avvelena mortalmente Bonnie tentando di tenerla nascosta….
Meglio che non gli facciano più fare nulla perché uno che porta sfiga come lui si è visto poche volte nella vita.

Tutto sommato questo episodio scorre abbastanza, tra momenti d’azione, buoni sentimenti e qualche piccola reazione a sorpresa… rispetto ai precedenti, sicuramente è più godibile e nel disagio generale di questa stagione, secondo me almeno la sufficienza se la merita!

Per informazioni, news, foto e ogni aggiornamento su The Vampire Diaries vi consigliamo di seguire la pagina The Vampire Diaries-Italy e Vampires & Originals e ricordatevi di mettere like alla nostrapagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema.

7.18 - One Way or Another
  • meglio del solito
Sending
User Review
4.25 (4 votes)
Comments
To Top