Recensioni Serie Tv

The Vampire Diaries: Recensione dell’episodio 7.03 – Age of Innocence

the vampire diaries

Questo terzo episodio di The Vampire Diaries, dal titolo “Age of Innocence” devo ammettere subito che non mi lascia particolarmente soddisfatta. Vediamo che le storylines dell’episodio, che ruotano sempre intorno ai nuovo cattivi, gli eretici, si dividono nettamente in due, seguendo la separazione dei due fratelli Salvatore.

La prima e più godibile è quella che vede impegnati il fantastico trio formato da Bonnie, Alaric e Damon the vampire diariesspinti all’avventura da quest’ultimo che deve trovare la merce di scambio con Lily che gli permetta di riavere indietro Elena; così seguendo le intuizioni del bel vampiro veniamo a conoscenza di un nuovo eretico che manca all’appello e sembra essersi volatilizzato dopo l’arrivo dell’allegra combriccola nel mondo moderno. (Tra l’altro, off topic, tirando fuori un po’ del mio lato dell’adolescente in crisi ormonale, mi sento di ringraziare i registri per le bellissime inquadrature di Damon mezzo nudo che gira per casa… peccato che non ci mostrino nulla di quando si toglie l’asciugamano) …
Vabbè torniamo alla nostra trama; accompagnati da una serie di fortunate intuizioni il terzetto arriva con pochi sforzi alla stanza d’albergo in cui alloggia il sesto eretico, ovviamente tutti ci aspettiamo di vedere chissà che misterioso mago apparire sull’uscio della camera, ed invece ecco che si palesa un perdigiorno asiatico basso e cicciotto.

Altro piccolo off topic: quindi gli eretici sono formati da una madre single che ha cresciuto sei 6 figli di cui uno è di colore, uno asiatico e due lesbiche. Tutto questo politicamente corretto quasi mi turba.

vampire-diaries-oscarComunque attraverso il nostro piccolo rappresentante della minoranza asiatica, che di nome fa Oscar, scopriamo che la pietra della fenice è pericolosissima e che arriveranno molti più casini di quanti già ce ne sono a Mystic Falls se Alaric continuerà ad usarla e poi d’improvviso botte da orbi e Oscar si ritrova legato al letto pronto per essere scambiato per Elena.

Un bel colpo di scena è sicuramente quello del finale in cui dopo la telefonata tra Lily e Damon dove la madre intima al figlio di non torcere un capello ad Oscar, è Valerie ad andare di nascosto ad ucciderlo per evitare che riveli dove si trova un’altra new entry della serie, tale Julian, amante di Lily, che ci viene descritto addirittura come il demonio. Sono molto curiosa di vedere come va avanti questa storia, se Lily si accorge subito della morte o tramano qualche nuovo piano per nascondergli il secondo figlio morto. Insomma questa prima storyline è movimentata ed interessante, anche se Alaric dall’inizio della stagione lo trovo insopportabile, bisogna dire che questa nuova storia legata sia agli eretici sia a questo misterioso marchio ad X, che ha inflitto tanto dolore in passato e che vediamo che ne continuerà ad infliggere nel futuro, mi intriga!

Lo stesso purtroppo non si può dire della seconda storyline dell’episodio, quella legata del nuovo triangolo amoroso di Valerie, Stefan e Caroline.

La scelta di inserire una passata liaison amorosa che leghi uno degli eretici ad uno dei protagonisti non mithe vampire diaries è piaciuta per niente. Prima di tutto non credo ce ne fosse il bisogno, gli eretici per adesso sono interessanti a prescindere dal lato sentimentale, ci intrigano perché sono personaggi forti, dotati di abilità magiche a quanto pare straordinarie e, soprattutto, perché sono cattivi e spietati.
Non li vogliamo vedere nei panni delle ragazzine spaventate ed innamorate, non vogliamo vedere il loro lato umano, non ci interessa.
Ma poi, soprattutto, al di là dell’umanizzazione troppo precoce del personaggio di Valerie, io ho trovato che abbiano proprio costruito una storia d’amore assurda: ormai sappiamo che almeno per un po’ di episodi Stefan sarà l’unico su cui si concentrerà tutto l’area amorosa e sentimentale del telefilm, ovviamente Damon dovrà essere per tutta la serie occupato a rimpiangere l’amore della sua vita in coma chiusa dentro una bara; quindi capisco che debbano un po’ ravvivare la “parte inciuci” del telefilm. Non ho nulla da eccepire sul fatto che appaia una vecchia fiamma di Stefan, ma almeno che sia un storia credibile, che ne so; che siano stati insieme per mesi, o anni…. mi sarebbe bastata anche qualche settimana di furore, ma che si crei una intero episodio di flashback struggenti su una relazione sentimentale durata 2 ore, mi sembra troppo finto.

Insomma davvero sono passati più di 100 anni e Valerie e Stefan che in fin dei conti hanno fatto sesso in un bosco mezz’ora e non si sono mai più rivisti per il resto della loro vita, dovrebbero essere ancora legati da qualche sentimento come il rimpianto, la gioia di vedersi o la speranza? Francamente, è altamente improbabile. E soprattutto non è una storia che riesca minimamente a coinvolgere lo spettatore proprio perché sembra estremamente forzata. Questa seconda storyline direi che per adesso è assolutamente bocciata.

Per informazioni, news, foto e ogni aggiornamento su The Vampire Daries vi consigliamo di seguire la pagina The Vampire Diaries-Italy e Vampires & Originals e ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema.

7.03 Age of innocence
  • basta harmony, grazie.
Sending
User Review
0 (0 votes)
Comments
To Top