fbpx
Recensioni Serie Tv

The Vampire Diaries: Recensione dell’episodio 7.01 – Day one of twenty-two thousand, give or take

the vampire diaries

Eccoci con la recensione del primo episodio di questa nuova serie di The Vampire Diaries che dopo sei anni, per la prima volta si apre con una nuova stagione senza la protagonista principale, Elena, che come tutti ben sappiamo the vampire diariesha deciso di uscire dalla serie, creando abbastanza scompiglio tra i fans che sicuramente si sono chiesti più di una volta come sarebbe stato possibile creare un’intera stagione senza Nina Dobrev.

Spesso, forse, ci si ritrova a pensare che la soluzione migliore quando se ne vanno i protagonisti sia quella di chiudere lo show, poiché più volte abbiamo visto come le serie tv si trovino a vacillare, soprattutto quando come in questo caso è la stessa serie ad essere stata costruita essenzialmente su un triangolo amoroso tra i tre protagonisti; l’attesa quindi per l’inizio di questa nuova stagione è tanta e soprattutto è accompagnata dalla curiosità di vedere che piega abbiano deciso gli autori di far prendere allo show.

Se questa stagione risulterà credibile oppure no, ovviamente è un giudizio che potremmo dare solo a posteriori, almeno tra qualche puntata, però devo ammettere che su questo primo episodio non ho assolutamente nulla da eccepire. Interessante, divertente, è sicuramente un buon inizio di stagione.

L’episodio si apre con un flash forward di 3 anni nel futuro dove vediamo Damon che ha deciso di disidratarsi volontariamente per attendere Elena e Stefan molto agitato ed inseguito da qualche antagonista, che lo va a svegliare…  si comincia già subito con il botto!

Successivamente si ritorna a Mystic Falls dove la pseudo pace che si respira all’inizio, introdotta da Caroline che the vampire diariesscrive un diario per Elena raccontando di come Damon e Alaric si stiano godendo l’Europa e Matt ormai abbia sfondato nel mondo delle forze dell’ordine, viene rotta di lì a poco dall’entrata in scena dei famosi eretici, che noi ci ricordavamo in abiti sfarzosi e guise eleganti, mentre li ritroviamo declinati nella vita di tutti i giorni della cittadina con abiti moderni e tanta voglia di sangue.
Per adesso riusciamo ad inquadrarli poco, giusto attraverso qualche aggettivo che li descrive; abbiamo la viziata, la pazza, il cocco di mamma, ma è ancora difficile riuscire a caratterizzarli singolarmente, per ora sono una grande massa indistinta di cattivi, abbastanza neutri e particolarmente desiderosi di annientare il genere umano.

Così decidono di venire allo scoperto squartando e appendendo i corpi due ragazzini, cosa che porta Stefan ha pensare ad un piano geniale…. Farli saltare in aria…. Ma da dove è uscito questo pezzo, chi degli autori ha avuto questa brillante idea? Mai nessun vampiro al mondo è morto per un esplosione, è da sei stagioni che i vampiri muoiono solo se gli strappi il cuore o lo trafiggi, ma Stefan come se fosse la sua prima volta nel mondo magico pensa bene di risolvere la situazione mettendo una bomba a casa loro e convincendosi che siano morti tutti….. no sense….. ma poi nelle prime stagioni non esisteva la regola che i vampiri si percepiscono tra loro? Com’è che adesso Caroline davanti a sei vampiri/stregoni potentissimi finge di essere la vicina cretina e svampita e nessuno percepisce che è un vampiro?

Ci sono sempre elementi che non mi riesco a spiegare…

Mettendo un attimo da parte i miei dubbi amletici sulle regole del mondo magico, in questo andazzo generale di sottomissione in cui Stefan e Caroline per il bene della città fanno un accordo con Lily ed evacuano Mystic Falls, perthe vampire diaries fortuna ecco spuntare Damon e Bonnie, alleati e più agguerriti che mai. Ovviamente il loro ingresso in campo non farà che peggiorare la situazione: uccidere Malcom pochi minuti dopo aver stipulato una tregue direi che farà notevolmente incazzare i 5 (4 + Lily) eretici rimasti, ma se aspettassimo i tempi di Stefan saremmo ancora li a coprire i mobili con i teli di plastica. Quindi meno male che è arrivato Damon, che ovviamente agisce senza pensare, ma almeno movimenta un po’ la situazione. Temevo che avremmo dovuto sopportare per molte puntate l’andazzo del Damon triste e accigliato che si rifiuta di vivere perché non ha più affianco la sua anima gemella, invece per fortuna sta già rivestendo i panni del nostro amatissimo casinaro e direi che visto il finale, con questa misteriosa figura femminile che li insegue lanciandogli frecce, si sta già per scatenare il pandemonio a Mystic Falls

Bel primo episodio, scorre bene e per adesso non ci fa sentire la mancanza dei Delena.

Per informazioni, news, foto e ogni aggiornamento su The Vampire Daries vi consigliamo di seguire la pagina The Vampire Diaries-Italy e Vampires & Originals e ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema

7.01 – Day one of twenty-two thousand, give or take
  • si ricomincia
Sending
User Review
5 (1 vote)
Comments
To Top