fbpx
Recensioni Serie Tv

The Vampire Diaries: Recensione dell’episodio 6.04 – Black Hole Sun

Questo quarto episodio di The Vampire Diaries scorre bene, diviso tra passato e presente, Mystic Fall e quella specie di al di là in cui Bonnie e Damon finalmente sembrano avere trovato la chiave di volta per ritornare sulla terra.

Le loro storia è sicuramente quella più attesa di tutto l’episodio, proprio perché siamo curiosi di scoprire i tanti misteri che circondano il loro nuovo mondo; capire chi è questo personaggio misterioso spuntato dal nulla e bloccato con loro, e soprattutto come e kai-in-black-hole-sun-e1414125262165perchè siano arrivati li.

In parte le nostre curiosità vengono soddisfatte anche se quello che viene fuori non mi fa entusiasma di certo. Scopriamo che Kai è uno stregone Serial Killer che ha fatto fuori tutta la sua congrega ed è stato confinato li dalla congrega Gemini, per cui quello in cui sono finiti Bonnie e Damon è la sua prigione personale, da cui per scappare ha bisogno di una strega che possa fare un incantesimo durante l’eclissi di sole.

Prima di questa grande rivelazione, Damon si vede costretto a raccontare cosa è successo quello stesso giorno nel 1994, poiché Kai gli fa credere che siano bloccati li per colpa sua, per cui viene fuori che ha sterminato la famiglia di suo nipote, uccidendo la moglie incinta di Zach Salvatore, e poi successivamente ammazzando anche lui (per non farsi mancare niente).

Visto che in poche ore vengono fuori sia la storia di Damon che quella di Kai, Bonnie non si mostra particolarmente entusiasta di riportare in vita due simpatici serial killer e mentre pensa al da farsi aspettano la prossima eclissi. Kai, che ne sa una più del diavolo, svela loro un ulteriore piccolo segreto: lui non ha poteri ma può ‘succhiare’ la magia da chi la possiede, per cui se Bonnie non collabora può semplicemente decidere di risucchiare tutta la sua magia, ucciderla e tornarsene sulla terra da solo.

vampire diares black hole sun 1Insomma, questa storia sicuramente fornisce del movimento ad una serie che fino adesso risultava un po’ statica, però il modo in cui lo fa, per certi aspetti lascia molto a desiderare; un ragazzino serial killer che li segue per quattro mesi senza farsi vedere e di colpo si palesa e in un’ora trova il modo di tornare sulla terra, sembra una storia resa fin troppo superficiale, senza contare che poi restano molti interrogativi da chiarire, per esempio il perché Damon e Bonnie siano finiti li e il perché questa prigione, se è fatta per Kai rappresenti Mystic Falls, visto che lui ha ucciso i suoi parenti da tutt’altra parte. Gli autori hanno ancora molto da spiegarci per fare in modo che questa storia riesca a diventare plausibile!

Per adesso do un voto positivo per il ritrovo dell’azione e della dinamicità che caratterizza questo telefilm, ma un’insufficienza alla storia in sé.

L’altro elemento che fa capire che The Vampire Diaries ha finalmente acceso il motore, è sicuramente la storia legata a Tripp, che devo dire, per adesso è l’elemento che mi convince di più. Lasciata Mystic Falls perché soggiogato da un vampiro che ha ucciso sua moglie, quando ritorna svanisce l’effetto del soggiogamento e ricordando tutto, inizia con molto successo a cacciare vampiri, che poi uccide sadicamente riportandoli dentro il confine (questo però implica che non si sa come, abbiamo capito che c’è una maledizione che protegge tutta la città dalla magia), non solo è un cacciatore di vampiri, incazzato e ben allenato, ma per aggiungere un po’ di pepe alla storia, tiene anche in ostaggio Enzo. Sono davvero curiosa di vedere come si evolverà questa nuova coppia, mi sembra troppo semplice pensare che Enzo scappi liberato da Mat, ma anche se fosse, sicuramente la faida tra i due è solo all’inizio.

È interessante trovare uno pseudo cattivo che in minima parte si approva, anche se è il villan della situazione, alla fine è solo un uomo a cui hanno brutalmente ucciso la moglie e che si vuole giustamente vendicare; non si riesce ad odiarlo, anzi, lo si comprende e giustifica! Forse una delle prime volte che a Mystic Falls non appare un pazzo mago/vampiro omicida, o qualche misteriosa creatura sovrannaturale, ma semplicemente un essere umano che pretende ciò che gli spetta!

In ultimo abbiamo due novità degne di nota: Sarah, quella morsa al collo da Elena, e che ora ricorda tutto, è anche la figlia sopravvissuta di Zach Salvtore, per cui è la nipote dei protagonisti. Per ora questa introduzione di pochi minuti che hanno fatto sembra un po’ tirata per iivy-as-a-vampire capelli, ma prima di giudicare aspetto di vedere come svilupperanno la storia nei prossimi episodi.
Infine la fidanzata morta di Stefan torna come vampiro:  con una qualche sorta di magia…. Si scopre che Enzo gli ha fatto bere il suo sangue, (Ma quando???) e questa si ripresenta affamata sulla porta dell’officina di Stefan. Questa scena vince a pieni voti il premio per peggior Boiata dell’episodio!!!

In fin dei conti un buon episodio, che pur lasciando molti dubbi sui contenuti, primo tra tutti quello sopracitato, mette la quarta e inizia a portarci dentro l’azione, sviluppando più storie in parallelo, sia con differenti villan, che su diversi piani spaziali e temporali.
Personalmente le uniche parti che avrei tagliato sono quelle della farsa tra Stefan ed Elena, il cui scopo dovrebbe essere quello di alleggerire l’episodio e analizzare più della loro sfera emotiva ma che in realtà sembra solo quello di occupare minuti, facendoci vedere loro che si fingono marito e moglie, senza che ciò sia realmente inerente con il resto dell’episodio.

Per vedere sempre prima gli episodi di The Vampire DIaries seguite la pagina Facebook di Angels & Demons – Italian Subtitles e per informazioni, news, foto e ogni aggiornamento su The Vampire Daries vi consigliamo di seguire la paginaThe Vampire Diaries-Italy

6.04 black hole sun

si parte

valutazione globale

User Rating: 1.53 ( 4 votes)

Valentina Lendspines

"Satia te sanguine, quem sitisti cuiusque insatiabilis semper fuisti"

Articoli correlati

Back to top button