fbpx
Recensioni

The Vampire Diaries: Recensione dell’episodio 4.15 – Stand by me

Lo scorso episodio poteva quasi sembrare un finale di metà stagione, la classica puntata in cui ci scappa il morto, o il dramma, prima che, dopo la pausa natalizia, i nostre eroi riescano a rimettere a posto la situazione e risolvere tutti i problemi del caso attraverso qualche asso nella manica o qualche incantesimo… questa volta però c’è poco da risolvere perché Jeremy è morto per davvero!!! Settimana scorsa, infatti, avrei scommesso che in qualche modo si sarebbe risvegliato, non potevo credere che l’avessero fatto uscire di scena così, in 5 secondi… e invece questo è: l’anello non lo può riportare in vita perché essendo un cacciatore è una creatura sovrannaturale, perciò finisce bruciato in casa Gilbert da un’Elena che, distrutta dal dolore,  per non soffrire più è stata soggiogata da Damon a spegnere la proprio umanità.
TVD-4x15-Stand-By-Me-Preview-the-vampire-diaries-tv-show-33634348-500-281Ma per una vita che si spegne, c’è una vita che si riaccende, e così Silas si risveglia, lascia la sua tomba e prende le sembianze del professor Shane per fare il lavaggio del cervello a Bonnie e convincerla a progettare la terza e ultima strage di 12 vite, quella che se unita all’incantesimo del secolo, farà cadere il velo che separa i morti dai vivi e riporterà sulla terra tutte le creature sovrannaturali decedute;  antichi, licantripi, ibridi, steghe, vampiri…. Dalla nonna di Bonnie a Kol, Vicky, Alaric, Jenna dobbiamo prepararci a rivederli tutti ? mmm… ho la netta sensazione che questo piano naufragherà miseramente altrimenti questa serie entrerebbe nel caos più totale (ok, ci hanno abituato ad aspettarci di tutto da questo telefilm), ma già spesso la trama è così mutevole che entrano ed escono di scena personaggi quasi in ogni puntata, farli rientrare tutti di colpo sarebbe troppo anche per The Vampire Diares!

Chi si augurava che la storyline della cura finisse a breve, purtroppo deve ingoiare un boccone amaro, perché gli autori (questa puntata in particolare è stata scritta interamente da Julie Plec) a mio parere, hanno intenzione di portarla avanti fino a fine stagione e chiuderla con il season finale; infatti , con Katherine sparita nel nulla con il bottino e Silas a piede libero con Bonnie come alleata, i nostri buoni vampiri si ritroveranno presto più nei casini che mai, ma magari questa volta sarà Elena che, spenta la sua umanità, riuscirà a salvare la situazione! Io non vedo l’ora di vederla da cattiva, per me nell’ultimo periodo era diventata di un buonismo e di una noia quasi insensati (non mi stupirei se fosse stata attenta anche a non pestare le formiche quando camminava), ma ora che tutti i suoi familiari sono morti, che Damon la obbliga a non soffrire, a spegnere il proprio lato umano, ci darà finalmente dentro come bad girl? We will see!

Non dimentichiamo Damon, dannatamente buono, sempre più amabile come personaggio, sempre più umano! Rebekah The-Vampire-Diares-4x15non gliele manda certo a dire: “proprio tu parli di paura? Sei così spaventato che ti trovi a duemila chilometri da dove dovresti essere, sei tu il vero amore di Elena? Non dovresti essere tu a consolarla?”. Innamorato e terrorizzato dall’affrontare il dolore di Elena, proprio come un normale essere umano, scappa, si preoccupa di cercare Bonnie anziché stare con lei, proprio per paura di non riuscire ad affrontare la sofferenza della sua amata. Rispetto al monotematico buonismo di Stefan, Damon è complicato, difficile, sfaccettato, scappa dal dolore ma poi ci ritorna e a fine puntata sacrifica il lato umano di Elena, e quindi parte della loro relazione perché la ama e non la vuole vedere soffrire. Preferisce che Elena non sia più la persona che lui ama, piuttosto che stia male. Lodevolissimo.

Altro episodio piacevole ed emotivamente molto intenso, la puntata ovviamente è incentrata sulla reazione al dolore di tutti, o quasi, i personaggi per la morte di Jeremy, è un po’ un pit stop necessario prima di ripartire nelle avventure, infatti l’avanzamento della trama è messo un po’ in secondo piano, non accade quasi nulla rispetto agli stravolgimenti che di solito siamo abituati a vedere in tutte le puntate della serie, ma è giusto così, è una puntata di transizione per affrontare la nuova realtà dei fatti. Questo episodio però è anche molto interessante perché ci apre una gamma amplissima di possibilità su come potrebbe andare avanti la storia, e di nuovi scenari, siamo in un momento in cui davvero potrebbe succedere qualsiasi cosa. Katherine baratterà la cura con Klaus per non essere più perseguitata? Tornerà lei stessa umana? Riusciranno a trovarla e uccidere Silas con la cura? Elena e Bonnie cattive e nemiche? Ormai The Vampire Diaries ci ha abituato al fatto che può sempre succedere di tutto! Secondo voi cosa vedremo nelle prossime puntate?

2 note negative:
1) Troppo Matt e niente Klaus e Tyler
2) La storia di come Katherine sia arrivata alla cura mi è sembrata davvero raffazzonata (il cacciatore seguiva le tracce di un gruppo di vampiri in Colorado, Katherine lo trova e si allea con lui per trovare Silas, sapendo già tutto del marchio e della cura visto che era segretamente amica di Haley, la licantropa che aiutava Shane, poi si mettono a seguire e spiare il gruppo per settimane e riescono ad arrivare alla cura prima di tutti senza che nessuno si accorga di nulla…) mmm… molto poco credibile!

Comments
To Top