fbpx
Recensioni Serie Tv

The Vampire Diaries: Recensione 4.16 – Bring It On

The Vampire Diaries torna dopo la pausa con un episodio un po’ diverso dalle aspettative che mi ero fatta leggendo interviste e articoli sulla serie.

Quando alla fine della terza stagione di The Vampire Diaries, gli sceneggiatori dello show hanno scelto di fare il grande salto narrativo cioè trasformare Elena, la protagonista della serie, in Vampiro io avevo applaudito al coraggio della scelta narrativa, si vedeva all’orizzonte la possibilità di rinnovare la serie anche nei temi, spostando così l’attenzione da una ragazza indifesa costretta a essere costantemente protetta a un vampiro autosufficiente che potesse rapportarsi con i fratelli Salvatore in modo paritario. Nella prima parte della stagione abbiamo imparato a conoscere Elena vampiro, di fatto poco dissimile dalla Elena umana, abituarsi alla nuova situazione ricalibrando anche i proprio valori di vita, cosa che l’ha portata a scegliere Damon al posto di Stefan. Julie Plec ha scelto ora di mostrarci un’altra versione di Elena, con la scusa dell’ennesimo lutto, il più grave che Elena ha subito poiché ora è sola al The Vampire Diaries_416mondo, Elena convinta/obbligata da Damon spegne i suoi sentimenti . In Bring it On vediamo il risultato di questa decisione. Elena appare molto simile a Katherine anche se a lei il paragone piace poco, torna nella squadra di Cheerleader, si ciba liberamente di chi vuole e organizza una festa a casa dei Salvatore piena di alcol e droga, insomma Elena senza emozioni equivale pressappoco a un’adolescente che cerca di fare tutto l’opposto di quello che i genitori gli ordinano, nel ruolo dei genitori abbiamo Stefan e Caroline. A aggiungiamoci alla ricetta che Damon non può nulla per controllare Elena perché ovviamente l’asservimento senza sentimenti non funziona. L’idea di mostrare Elena diversa da quella che abbiamo conosciuto era carina sulla carta, sullo schermo invece è decisamente fastidiosa in questa versione un po’ emo un po’ mean girl.

Nel frattempo si gettano le basi del plot che ci condurrà al pilot di The Originals, spin-off della serie, un po’ forzatamente bisogna ammetterlo in questo episodio si creano i presupposti della relazione tra Hayley e Klaus, legame creato in sostanza dal nulla, come improvviso è il ritorno della licantropa inseguita da uno scagnozzo di Katherine, amico di Damon. Spero che i fan di Phoebe Tonkin non me ne vogliano, ma c’è davvero bisogno per caratterizzare il personaggio di ancheggiare e sbattere le ciglia in ogni scena?
The Vampire Diaries_416-bOk, era necessario presumo creare una sorta di legame tra i due protagonisti della nuova serie in cantiere, ma sarebbe stato carino e anche un po’ più elegante dal punto di vista della scrittura prendersi maggiore tempo per questo.

In sostanza l’episodio è un po’ sottotono, si alternano momenti anche un po’ troppo statici e noiosetti ad altri più interessanti, alcuni addirittura mi hanno strappato una risata, soprattutto quando Elena maltratta Caroline. Elena senza sentimenti, oltre ad essere sfacciata è anche noncurante dei sentimenti degli altri e in questo episodio chi ne fa le spese è proprio Caroline.
La picchia, le minaccia la madre e le consiglia di spegnere le emozioni così da non lagnare tutti per essere stata lasciata da Tyler. La speranza è che Caroline, disperata per la lettera ricevuta dal suo ex ragazzo, segua il consiglio e decida di colmare la tensione sessuale che c’è tra lei e Stefan di smettere di The Vampire Diaries_416-cgiudicare chi la circonda e si comporti da vampiro. Caroline è un personaggio con moltissimo potenziale, peccato sia stata impiegata fino ad ora per fare il grillo parlante di Elena e il giudice censore di tutta la cerchia. Non sarebbe interessante vedere Caroline combattuta tra accettare i sentimenti per Klaus e attratta dal potere che la relazione con lui ne conseguirebbe? Insomma le cose da far fare a Caroline sono tante, piangere sul divano o architettare la vita degli altri insieme a Stefan davanti al cammino, l’abbiamo visto anche troppo in questa stagione direi che è ora di andare oltre.

Maura Pistello

Fondatore/ Admin Giornalista pubblicista Serie tv dipendente, accanita lettrice, amante del cinema e dell'arte

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio