fbpx
News Serie TVSerie Tv

The Vampire Diaries: Panel di Michael Malarkey alla Love&Blood ItaCon 3D

Calano le luci in sala, dagli altoparlanti parte My Way, mentre sul maxi schermo c’è il volto di Elena Gilbert, in una lunga ed emozionante sequenza di immagini dove si ripercorrono le sei stagioni di The Vampire Diaries che l’hanno vista protagonista assoluta, di quel viaggio sulle montagne russe (come ama definirlo la sua interprete, Nina Dobrev) sia nella veste della dolce liceale Elena che in quella della manipolatrice doppelganger Katherine Pierce; in quel percorso intenso che l’ha portata da umana a vampira, che l’ha fatta crescere e mettere in discussione tutto ciò in cui credeva, per poi concludere il suo cammino con un saluto: Arrivederci Elena/Nina.

E’ domenica mattina, la Convention Love&Blood ItaCon 3D dedicata a The Vampire Diaries e The Originals inizia la sua giornata con un tributo al personaggio di Elena Gilbert ed ai bei momenti che ci ha fatto passare insieme a lei, tra le urla e gli applausi del pubblico, molto affezionato a questo personaggio, tanto da non poter trattenere la commozione in alcuni momenti salienti del video.

michael malarkey_tvd_3La luce torna in sala, non c’è il tempo per piangere l’uscita di scena di Elena, perché adesso bisogna accogliere e festeggiare Michael Malarkey… è il suo compleanno. Alcune ragazze dello staff salgono sul palco per consegnargli dei regali e porgergli una torta con candelina; in sala il pubblico alza dei fogli di carta con la scritta ‘Happy Birthday Michael’. L’affascinante attore di The Vampire Diaries è molto felice di questa piacevole sorpresa, con il suo cellulare immortala il momento. Poi prende la parola per dire che, sebbene l’anno scorso sia stata la sua prima esperienza alla convention, quella di quest’anno la batte; ringrazia il pubblico perché è così amato e sostenuto dai fan sia per la sua carriera di attore che per quella di cantante. Le convention sono un ottimo strumento per fare vedere agli attori quanto sono amati dal pubblico.

Dopo questa intro, l’interprete di Enzo può accomodarsi sulla sua sedia perché iniziano le domande e Telefilm Central è il primo ad intervistare l’attore (finalmente!).

D: ‘Julie Plec ha ammesso di “non essere riuscita a rendere bene il personaggio di Enzo in questa stagione per come era sua intenzione”. Sai dirci se Enzo avrà un ruolo più in primo piano/più incisivo nella settima stagione e se starà nel team dei fratelli Salvatore o in quello di Lily & Eretici?

Il pubblico in sala ci da pure il suo supporto… non avevamo dubbi.

R: Quest’anno ha avuto un bambino e gli autori di TVD sono stati gentili a concedergli un po’ più di tempo libero perché crescere un bambino è impegnativo, soprattutto nei primi mesi, così la sua storyline è stata ridotta. Ha parlato con Julie Plec ed hanno capito che il personaggio di Enzo non è stato ben sfruttato ma assicura che nella prossima stagione ci sarà più azione e più storyline di Enzo.

Si prosegue con le domande, Michael ammette che gli manca l’energia di Enzo della quinta stagione, ed è curioso di vedere come si evolveranno le cose, visto che ad inizio della settima stagione sarà nel team di Lily ed degli Eterici.

michael malarkey_tvd_3Se Enzo incontrasse un altro personaggio di un altro show sarebbe sicuramente Rebekah di The Originals… il pubblico sembra gradire.

Alla domanda quale tra le due carriere, se quella di attore o di cantante, sceglierebbe, la star di origini libanesi non riesce a decidere, ma cantare è sempre stato il suo sogno.

A proposito di musica, Michael ammette di scrivere pochissime canzoni d’amore, una in particolare la scrisse quando ebbe un periodo difficile, che riuscì poi a superare, con la donna successivamente divenuta sua moglie.

Una fan gli chiede se gli sarebbe piaciuta una love story con Katherine… la risposta positiva di Malarkey strappa l’ennesimo applauso del pubblico, che dimostra di apprezzare molto le doti dell’ospite in sala.

C’è il tempo per scoprire che la carriera canora di Michael stentò a decollare perché inizialmente qualcuno gli disse che non aveva talento.. quanto si sbagliava!

Il tempo è scaduto, ma almeno Telefilm Central ha potuto interagire con la star sul palco… e non intendiamo fermarci qui. Ancora altre domande nei panel successivi! Stay turned!

 

Rita G.

Il suo primo amore sono le serie televisive, sin da quando bambina guardava (rigorosamente di nascosto, perché mamma non voleva) Twin Peaks ed X-Files. Poi un giorno, vide sulla copertina di Ciak proprio X-Files (1^ film) e lo comprò. Da allora il binomio telefilm–cinema non l’ha più abbandonata. Le piace raccontare questo mondo meraviglioso, dove ama nascondersi e sognare e, magari, scrivendo riuscire a fare sognare anche gli altri assieme a lei!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button