fbpx
News Serie TVSerie Tv

The Vampire Diaries: Kevin Williamson e Julie Plec rivelano 7 curiosità sul passato e futuro dello show

Plec_WilliamsonGli ideatori di The Vampire Diaries, Kevin Williamson e Julie Plec, si sono riuniti all’ ATX Television Festival per ricordare il loro rapporto di lavoro, che dura da ben 15 anni, ed hanno finito col rivelare alcune preziose curiosità per i fan di TVD.

Qui ci sono sette rivelazioni scelte da TVLine, sia per quanto riguarda la storia del drama della CW sia per quanto deve ancora venire.

* Williamson inizialmente aveva esitato all’idea di fare uno show basato sui libri di Vampire Diaries di L.J. Smith; voleva fare qualcosa che fosse più Dark Shadows, meno Twilight.

* Lo show era molto diverso nel suo principio, nei giorni pre-pilot. Mentre capivano come sarebbe stato, Williamson e Plec avevano anche accarezzato l’idea di un gargoyle che prendesse vita.

* Tutto davvero iniziò ad essere chiaro per Williamson, in particolare la natura dello show, mentre l’uomo scriveva uno dei monologhi di Stefan nell’episodio 2 della stagione 1.

* La decisione che Damon (temporaneamente) uccidesse Jeremy ad inizio della Stagione 2 è nata perché i produttori si erano resi conto che il personaggio era diventato ‘troppo eroico, troppo in fretta’. Questo ha permesso loro di rallentare quel processo.tvd_611_6

* La Plec aveva parlato con Chris Wood (Kai) per farlo diventare regular nella serie, ma è stata una loro decisione comune di tenerlo un cattivo irredimibile.

* Ormai, tutti abbiamo sentito di un “dark” Damon nella stagione 7, ma come spiega la Plec, il vampiro avrà semplicemente ‘la libertà di essere confuso con le sue scelte che prenderà’ senza Elena.

* Dopo l’uscita di scena di Nina Dobrev, la stagione 7 esplorerà un concetto che Williamson crede doveva essere il centro dello show da sempre: ‘trovare la propria famiglia’.

Rita G.

Il suo primo amore sono le serie televisive, sin da quando bambina guardava (rigorosamente di nascosto, perché mamma non voleva) Twin Peaks ed X-Files. Poi un giorno, vide sulla copertina di Ciak proprio X-Files (1^ film) e lo comprò. Da allora il binomio telefilm–cinema non l’ha più abbandonata. Le piace raccontare questo mondo meraviglioso, dove ama nascondersi e sognare e, magari, scrivendo riuscire a fare sognare anche gli altri assieme a lei!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio