fbpx
Attori, Registi, ecc.

The Vampire Diaries: Julie Plec parla della quarta stagione, degli originals e del diploma

La showrunner di The Vampire Diaries, Julie Plec, è tornata a parlare dello show in questi giorni; durante l’intervista rilasciata a TvLine ha parlato oltre che del tema centrale della quarta stagione anche di Klaus e Rebekah e dell’imminente diploma.

La Plec ha spiegato che all’inizio della terza stagione aveva intenzione di uccidere per sempre Klaus ma la decisione è stata invertita in modo da mantenere nel cast Joseph Morgan e consentire alla trama dei vampiri originali di evolvere.

Lo spirito di Klaus è stato posseduto nel corpo di Tyler (Michael Trevino) dopo che Klaus, il corpo per lo meno, è stato apparentemente ucciso da Alaric (Matt Davis) nel finale.

La nostra intenzione era di uccidere Klaus, alla fine della terza stagione, ha confessato a TVLine la showrunner. La nostra idea era che, dopo un lungo, faticoso anno in cui i nostri eroi avevano cercato di vincere e sconfiggere il cattivo, avrebbero prevalso su di lui per sempre, uccidendolo, ma quando si hanno attori che fanno così bene, che sanno interpretare in modo così distintivo i ruoli che interpretano, bisogna lasciare che la narrazione si evolva e si modifichi un po’.

Abbiamo deciso collettivamente intorno alla metà della terza stagione che noi non avremmo fatto questo a Klaus, o Joseph. Inoltre abbiamo deciso di non chiudere la storyline degli originali, perché con l’introduzione di Rebekah (Claire Holt) e Kol (Nathaniel Buzolic), c’era ancora un sacco di storia da raccontare.

Se stai per decidere di uccidere un personaggio che sta facendo un ottimo lavoro con tonnellate di storie, stai facendo un errore.

Plec ha anche aggiunto che Rebekah sarà elevata a ruolo di “Mean Girl” nella quanrta stagione.

Quello che si cui sono entusiasta riguardo a Rebekah, in particolare, è che non abbiamo mai avuto una vera antagonista a livello umano/ adolescenziale. Non abbiamo mai avuto la nostra Valerie (da Beverly Hills, 90210) o la nostra Amanda (da Merloce Place). Con Rebekah, vulnerabile e affranta ma con un aspetto da dura vedremo la nostra ape regina in azione.

Rebekah sarà ancora a Mystic Falls, tornerà a scuola ma sarà completamente ostracizzata dalla comunità di persone che conosce per colpa di quello che ha fatto a Elena e Matt (nel finale). Sarà detestata totalmente dall’unico ragazzo (Matt) per cui aveva una cotta ed anche dal suo precedente amore (Stefan) Che cosa farà a riguardo? Come si comporta un vampiro, che possiede tutti quei poteri di controllo della mente, in una scuola dove tutti quelli che ama la ricambiano con l’odio? Quando tutti nell’annuario la definiranno la “più odiata” come vivrà? E come sarà la sua vita?”

 

 

Julie Plec ha confermato che nonostante la prossima stagione si concentrerà su Elena e sul suo nuovo viaggio, sarà una stagione corale, dove tutti i personaggi avranno il loro spazio.

Ovviamente Elena e il suo viaggio saranno al centro, siamo veramente entusiasti di quest’arco narrativo, perché in un certo qual modo sembra di tornare alla prima stagione, quando Stefan arriva a Mystic Falls e cerca di stare bene senza dire molto su se stesso.  Adesso sarà la nostra eroina a dover passare tutto questo. Come vai a scuola da vampiro appena trasformato? Come t’innamori? Che cosa cambia quello che senti?

Una cosa che faremo però sarà scavare molto più in profondità gli altri personaggi, le loro vite, i loro bisogni, i loro amori.

Abbiamo dato a Matt Donovan il suo momento, dato a Bonnie il suo posto al sole, e Caroline ha fatto una bella evoluzione in ragazza decisa. Perciò questo sarà l’anno in cui “Donna Martin si diploma”, ha detto la Plec con una risata.

I nostri ragazzi stanno finendo le loro vite nelle scuole superiori e a Mystic Falls, ciascuno di essi avrà un percorso di transizione su dove vorrà andare e cosa vorrà fare. Sarà un anno molto eccitante, si parlerà della fine e degli inizi.

To Top