fbpx
Recensioni Serie Tv

The Vampire Diaries – 2.18 The last dance

Damon dice ad Elena durante la decade dance che lui conosce delle mosse che le non potrebbe mai immaginare. E’ proprio il caso di dire che questo episodio di The Vampire Diaries è all’ insegna delle mosse sorprendenti. Quelle di Klaus, quelle di Bonnie, di Damon e sul finale quella decisiva di Elena che fa da traino per condurci verso la prossima puntata.

Questa si è svolta con un ritmo molto serrato e così ci troviamo velocemente verso la fine, questo perché è molto fluido nel susseguirsi degli eventi. Non mancano delle scene che mostrano l’evolversi del rapporto tra Caroline e Matt, dopo che lui ha scoperto tutto su di lei e su quanto è successo a sua sorella ed è in attesa che lo sceriffo Forbes gli dica cosa fare , visto che a Mystic Fall sembrano essere coinvolti in molti in un affare in cui di mezzo ci sono dei vampiri. Ma principalmente l’attenzione è rivolta verso Klaus che, catturata Kat,  si prepara ad avvicinare Elena e ha la fortuna, vestendo i panni di Alaric, di venire a conoscenza del fatto che Bonnie ha il potere di ucciderlo.
Riesce a volgere a suo favore l’evento scolastico del ballo annuale e soggiogando alcuni studenti comincia il suo gioco spietato.
Sa bene di non poter essere riconosciuto e inizia a tormentare Elena facendogli capire che lui è già in città e sarà presente al ballo.Matt Davis ha fatto un lavoro impeccabile interpretando un Klaus che si muove utilizzando il corpo di Alaric. E’ un piacere vederlo in ogni scena anche se non dovrebbe esserlo perché in questo caso non è più tra ‘i buoni’, ma è un vero ‘badass’.
Proprio quando i fratelli Salvatore avevano donato la loro casa alla ragazza per darle un posto sicuro in cui vivere e Bonnie era diventata la sua ‘body-guard’ ecco l’original piombare nella vita di Elena prima di quanto lei avesse mai potuto immaginare.

Sono emblematiche le sue parole quando dice a Stefan che le sembrava quasi che alla fine Klaus non fosse reale.
Elena quella stessa sera scoprirà anche che Bonnie è pronta a sacrificare la sua vita usando tutto il potere delle streghe che può canalizzare per sconfiggere Klaus. Quando Stefan glielo rivela dopo averlo saputo da un Jeremy sempre più preoccupato e sconvolto all’idea di perdere la sua ragazza, lei prova a dissuadere l’amica, ma Bonnie ha ragione, anche lei farebbe la stessa cosa se fosse al suo posto.
Klaus crea un diversivo e si arriva al confronto. Quello che desidera è togliere di mezzo la strega che può contrastarlo. Vuole provocarla e sfinirla, farle usare tutto il suo potere contro di lui in modo che lei muoia.

Questa volta devo dire che Damon ha usato al meglio il suo intuito e la sua impulsività. Bonnie non si sbagliava a pensare che a lui importasse realmente di Elena e della situazione che stavano vivendo.

Sono rimasta molto impressionata dal lavoro degli sceneggiatori perché l’idea di prendere in giro Klaus è stato decisamente uno dei colpi di scena migliori di tutta la serie. Annunciando sempre delle nuove morti in ogni episodio quando vediamo Bonnie a terra, anche noi , come Elena, pensiamo che il suo sacrificio sia arrivato prima del tempo, e spuntano le lacrime. Poi fedeli al motto “nulla a quel che sembra” ecco la sorpresa in arrivo, con tanto di Jeremy presente al risveglio della sua amata e pronto a darle la possibilità di spiegare come stanno le cose ad Elena attraverso una connessione wi-fi.

Damon questa volta ha un notevole riscatto agli occhi di Elena non appena lei capisce ciò che ha fatto per Bonnie.E lui coglie l’occasione per confessarle in modo diretto quanto tiene a lei e che tra lei e la sua amica sarebbe sempre lei che sceglierebbe, senza esitazione.Il triangolo inizia così a prendere sempre più forma

.Alla fine Elena fa l’ultima cosa che Klaus avrebbe voluto accadesse: far risorgere Elijah. E questo ci porta a desiderare con ancora maggiore di vedere il prossimo episodio.

 

 

Articoli correlati

Back to top button