fbpx
Recensioni Serie Tv

The Vampire Diaries – 2.08 Rose

In ‘Masquerade’ il ballo in maschera a scopo benefico si è rivelato teatro di incontri e di scontri, soprattutto quello tra Katherine e i due fratelli Salvatore.Tyler , grazie alle macchinazioni della vampira ora è un licantropo a tutti gli effetti e Damon ha avuto la forza di rinchiudere Kat nella tomba, perché ucciderla sarebbe stato troppo generoso. Lei disperatamente gli rivela che Elena è in pericolo e che il doppleganger va protetto, ma Damon crede sia l’ennesima bugia. Elena non si sente al sicuro, nemmeno con Katherine fuori gioco, e non riesce a lasciarsi andare tra le braccia di Stefan ( con mio sommo dispiacere ). E la puntata termina con il rapimento di Elena.

Stefan aveva posto a Katherine una domanda fondamentale ( “da chi scappavi?” ) che era rimasta senza risposta, in questo episodio scopriamo la verità, che ha un nome: Klaus.Sembrava che avremmo dovuto aspettare la fine della stagione per sapere la ragione della somiglianza tra Elena e Kat, invece le tessere del puzzle stanno arrivando prima del previsto.

E le nuove rivelazioni arrivano con l’ingresso in scena di una nuova presenza, vampiri antichi, gli “Originals”. Questo genere di Vampiri incute sempre molto fascino e anche TVD non ha potuto farne a meno a quanto pare. Fino a poco fa Katherine impersonava il ‘potere supremo’ , ora siamo saliti di un altro passo nella scala gerarchica dei Vampiri con Elijah, e scopriamo che loro sono alla ricerca di Katerina Petrova per ordine di Klaus. E anche che la terribile, ma divertente, Kat, in realtà è una copia di qualcun’ altro , che doveva essere sacrificata affinché la moon stone funzionasse. Perché é il sangue del doppleganger che scioglie la maledizione.

Trevor e Rose,  due vampiri di cui veniamo a conoscenza proprio in questo episodio, erano ignari dell’ esistenza di Elena nei secoli passati , e lo stesso vale per Elijah. In ogni modo ora rapiscono Elena per poter contrattare il loro perdono con gli ‘originali’ .

Quando Stefan apprende da Jeremy che lei non ha dormito a casa sua la notte prima e che la sua macchina è ancora nel parcheggio della villa del Lockwood si preoccupa e pensa subito che di mezzo ci sia Katherine, ma Damon gli giura che è rinchiusa nella tomba. Gli fa menzione anche delle parole della vampira sul doppleganger e a quel punto Stefan come prima idea ha quella di chiedere a Kat di collaborare con loro per ritrovare la ragazza in cambio della sua libertà.
E Damon sensatamente gli dice ché é una ‘bad idea’. Sono d’accordo con lui, per una volta tanto.
Per fortuna Bonnie non può aiutarlo in questo senso, ma può localizzare Elena. E lo fa.
Come strega Katerina Graham è perfetta, credibile quando si concentra per gli incantesimi,  come quello in cui utilizza il sangue di Jeremy per il ‘tracky spell’ a scuola.
In questo frangente fa capolino anche la fragilità di Bonnie. Dopo la morte di sua nonna è diventata una strega sempre più consapevole, abile e risoluta nel suo ruolo, ostentando una forza e un’ intransigenza che a qualcuno poteva anche stare antipatica, adesso capiamo che quello che sa facendo può mettere a serio rischio anche la sua vita.
Tornando al ‘tracci spelo’ , sono rimasta perplessa perché Jeremy ed Elena in realtà non sono consanguinei. Funzionerà anche solo l’amore fraterno?

In ogni modo Damon si offre di accompagnare Stefan in North Carolina per salvare Elena.
Amo il Damon che fa team con suo fratello, che si offre di coprirgli le spalle, che lo salva.
Quindi quando dice “he’s not ( alone ). let’s go” guadagna molti punti! Anche se subito dopo puntualizza sul fatto che lo fa perché si tratta di Elena.
Viaggiando in macchina insieme è inevitabile parlare tra i due e arriva per loro il momento di un confronto proprio sul tema ‘Elena’. Molto, troppo breve, ma immagino che i tempi di una puntata non permettano troppi approfondimenti. Oppure hanno voluto lasciare il momento delle dichiarazioni al finale dell’ episodio.
Stefan è stato grandioso comunque nel tirare fuori il discorso incitando il fratello ad ammettere che sta facendo tutto questo perché é innamoraro di lei: “Express yourself!”
Ma Damon non parla, si limita a dire che potrebbe sempre tirarsene fuori.
E Stefan la pensa come noi: “No. Questo è il bello. Non puoi”.
Questa conversazione è anche l’ennesimo pretesto per tirar fuori il passato oscuro di Stefan, quando era molto simile a Damon. Delle parole piene di sottintesi da parte sua. Come per dire che il fratellino non è sempre stato questa persona favolosa e che Elena non avrebbe forse offerto volentieri la sua vena al ‘vecchio Stefan’ che viveva solo per il sangue, divertendosi. Stefan risponde che ha smesso di essere quel tipo di vampiro quando ha trovato qualcuno per cui vivere. Ed il modo in cui lo guarda mi fa pensare che si riferisse anche a Damon. Perché anche lui è più ‘umano’ da quando si è infatuato di Elena.
E quando accetta la sacca di sangue che Damon gli offre ( è davvero strano e allo stesso tempo divertente vedere Stefan bere sangue come si fa con una bibita dalla cannuccia ) , rivela al fratello anche di aver assunto sangue da Elena per acquisire maggior forza.
Damon non se l’aspettava , al contrario aveva domandato malizioso a Stefan se Elena fosse stata al corrente del fatto che beveva sangue umano, e la sua non è una reazione felice anche se la esprime col solito sarcasmo: “com’é romantico!”.
Al momento di entrare in azione però Damon è quello che ha dei tentennamenti e si trasforma per un attimo nello ‘Stefan della situazione’ , più razionale, facendo riflettere il fratello sul fatto che potrebbe entrare in quella casa e non farne ritorno.
Ma Stefan pensa che non ci sia modo migliore che morire per la donna che ama, lui è deciso e adotta un comportamento alla kamikaze, impulsivo e votato al sacrificio, incurante del pericolo.
Adorabile, ma stupido. Se dopo la prima parte del loro piano d’ attacco , in cui confondono Elijah , non fosse intervenuto Damon a impalare IL Vampiro alla porta di casa, Stefan sarebbe morto.
Ho trovato naturale che Elena sia corsa tra le braccia di Stefan, ma io avrei riservato comunque un abbraccio, più contenuto, anche per Damon, non solo un ‘grazie’.
Dopo aver portato in salvo la ragazza che può riabbracciare il fratello e la sua migliore amica, arriva un altro momento di confronto e dialogo tra i due fratelli Salvatore. Stefan si sente di dover chiedere perdono a Damon per averlo trasformato 146 anni prima. Sinceramente gli confessa che lo ha fatto perché sarebbe rimasto solo e lui voleva stare insieme a suo fratello. Aveva bisogno di chiedergli scusa e pensa che anche Damon avesse bisogno di sentirselo dire.
Credo proprio che Damon dovesse capire quanto importante fosse sempre stato per Stefan suo fratello maggiore.
La conseguenza di queste parole è che Damon, quando appare a sorpresa in camera di Elena e gli dichiara il suo amore in una scena toccante, decide di rimuoverne il ricordo di quel momento dalla memoria della ragazza perché pensa che suo fratello minore la meriti molto più di lui. Una scena perfetta per tutte le fans ‘Delena’, arrivata al momento giusto. Che Ian ha interpretato in modo ineccepibile e intenso.

Questo episodio ha mostrato , nuovamente, il legame che c’é sempre stato ed è in parte sopravvissuto tra Stefan e Damon. Non solo è stato un piacere vederli insieme in azione, ancora una volta , uniti come lo sono stati per eliminare Katherine, ma anche sentire le parole di scuse sincere di Stefan e vedere come Damon sceglie di essere stranamente altruista e di fare la cosa giusta, rinunciando ( per ora ) ad Elena.
La scelta di far dichiarare Damon la capisco, è stata anche una bella scena, ma mi è sembrata una scena creata apposta per dare alle fans Delena qualcosa di romantico tra loro due di cui poter godere mentre aspettano che le cose tra i due migliorino.
Il gesto che ho apprezzato maggiormente è stato invece quello di aver pensato a farle riavere il ciondolo con la verbena ( non era solo una protezione, ma un dono di Stefan! ), poi, come lei, per un momento ho avuto paura che lui potesse usare quella momentanea fragilità per fare qualcos’ altro di istintivamente stupido, invece ci ha stupito mostrando la dolcezza del Damon umano.

Gli ultimi minuti del’ episodio ci fanno vedere che IL Vampiro, Elijah , in realtà era morto solo apparentemente. Forse avrebbero dovuto ucciderlo meglio, tagliandogli la testa oppure bruciandolo. Lui, e Klaus, rappresentano il male in questo show, se uno degli ‘originale’ fosse morto così facilmente ne sarei rimasta molto delusa. Adesso sa dov’é Katherine e che la moon stone è insieme a lei dopo aver tolto il ciondolo ad Elena ed aver manipolato la sua mente. Aspettiamo di vedere gli sviluppi di questa scoperta. E non dovremo aspettare molto.

Questo è stato uno di quegli episodi che scorrono veloci, con un ritmo serrato, nonostante succedano molte cose. Arrivi alla fine dei 41 minuti senza rendertene quasi conto!
Sono riusciti , con la maestria a cui siamo abituati, a incastrare perfettamente le scene tra Caroline e Tyler e quelle tra Jeremy e Bonnie in modo da non intaccare il tono della puntata e sviluppare anche queste side-stories che ci mostrano sia la potenza che la fragilità di Bonnie, la crescente maturità di Jeremy e una curiosa complicità tra il neo-licantropo e la neo-vampira.
Non nascondo che vedere Caroline utilizzare la sua forza con Tyler è stato molto divertente.
Così com’é stato commovente il momento di reciproca confidenza e conforto tra Jeremy e Bonnie. Ma anche quello in cui Caroline si rivela vampiro e , nonostante la raccomandazione iniziale di Damon, offre la sua amicizia e diventa la sola confidente di Tyler che , poverino, può in effetti parlare di quanto gli sta succedendo e di quanto lo spaventi solo con lei.
Una vampira con intenti positivi a Mystic Falls oltre che utile, per equilibrare un pò le forze, è anche un piccolo spiraglio di luce in tanta oscurità dovuta da morti, dolori e minacce.

E le luci e le ombre di Mystic Falls sono qualcosa di irrinunciabile ogni settimana!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio