fbpx
Recensioni Serie Tv

The Vampire Diaries – 2.03 Bad Moon Rising

Parto dal presupposto che The Vampire Diaries non la smette mai di stupirmi: dopo una premiere super-ottima come quella di questa stagione, la serie è riuscita a mentere il “flow” iniziato. Nel senso che non ci hanno propinato degli episodi riempitivi (e soprattutto che vertessero maggiormente sul lato “teendramistico” della serie, piuttosto che quello supernatural), come spesso accade, ma le storyline iniziate nella premiere continuano il loro corso in maniera eccellente.

Bad Moon Rising praticamente riprende da dove ci aveva lasciati lo scorso episodio: Katherine è tornata, ed è una minaccia certo, ma i fratelli Salvatore sono costretti a metterla un momentino da parte per far fronte ad un’altra minaccia, di cui sanno in realtà poco e niente: i lupi mannari, e di conseguenza il mistero della famiglia Lockwood. Damon, Rick (che fine aveva fatto?) ed Elena cercano quindi di scoprire qualcosa in più sui lupi mannari, per capire la minaccia con cui devono confrontarsi, e per farlo vanno dall’unica che potrebbe saperne qualcosa: Isobel. O meglio, vanno alla ricerca delle ricerche e degli studi fatti sulle leggende folkloristiche che poi l’hanno portata a fare il percorso che tutti conosciamo: vampirizzata da Damon prima, schiavetta di Katherine ora.

Lasciamo un attimo loro tre, per tornare a Mystic Falls dove Stefan continua il suo ruolo di “tutore” verso Caroline che inizia a confrontarsi con le prime conseguenze negative dello status di “vampiro”, ovvero emozioni a mille, e poi certo.. c’è il problema del sole. A riguardo arriva in loro aiuto Bonnie, che – come la sua antenata – “forgia” un anello che renderà possibile a Caroline di camminare sotto la luce come se niente fosse. Ora: ma quanto è odiosa Bonnie? Ma perchè continua ad avere un ruolo ancora in questo telefilm? Si vede due secondi a puntata e sta sempre a lamentarsi. Odiosa. Nel frattempo, Tyler inizia ad intuire che c’è qualcosa che non va nello zio, e fa quello che gli riesce meglio: combinare guai. Ovvero organizzare una festa sul lago (come a dire: non dimenticatevi che state guardando un teendrama!), in una vecchia proprietà della famiglia Lockwood, dove guarda caso c’è una segreta in cui Mason, quando c’è la luna piena, si va ad incatenare. Ma che bravo.

Ma torniamo a Damon, Rick ed Elena che continuano la loro ricerca, e grazie all’aiuto di una ex studentessa di Isobel (aka la figlia di Trinity di Dexter ), scoprono qualcosa in più sui lupi mannari. Maledetti, si trasformano quando c’è la luna piena in simpatici lupetti, e un loro morso è fatale per un vampiro. Notiziona che arriva giusto in tempo per impedire che Stefan e Caroline facciano una brutta fine. I due, infatti, vengono attaccati da un lupo mannaro (che è Mason trasformato, che per colpa di quel cretino di Tyler, ha dovuto lasciare la sua cuccia). Ma tutto va bene grazie all’arrivo di Tyler la cui sola apparizione riesce, magicamente, a calmare lo zio.

Dopo l’ennesimo confronto, in merito al fatto che – è giusto una noticina, eh – Damon abbia ucciso suo fratello (purtroppo però quella lagna di Jeremy è vivo, a causa dell’anello che lo proteggeva.. vi ricordate, no?), Elena gli ripete per l’ennesima volta che lo odia, non prima però che Damon gli abbia consegnato delle importanti notizio su Nostra Signora Katharina Petrova, aka Katherine. Il mondo delle fangirls, durante queste battute, era ovviamente impegnato a piangere fiumi di lacrime per quel bonaccione di Damon (?), ma sul serio, come dare torto ad Elena? E soprattutto, vi sarebbe piaciuto se fossero nuovamente tutti pucci pucci come se niente fosse accaduto?

Passiamo alle cose importanti. Katherine è tornata, per due secondi a fine episodio, ma è tornata. Dite che devo ritirare la mia segnalazione a Chi l’ha visto? Pensavo si fosse persa sull’isola di Lost, e sinceramente, ero ben intenzionato a ritrovarla. Dicevo che Katherine è tornata, e fa visita a quella povera sfigata di Caroline che – non solo ha morso Matt mettendo la sua vita a rischio, e che quindi si sente da morire in colpa, e ha fatto in modo che lui la lasciasse (mi ero dimenticato di dirlo prima, e ce lo sto buttando quindi in mezzo ora, perdonatemi) – ma ora deve appunto vedersela con i diabolici piani di Katherine. Che vorrà da lei?

Infine, qualche noticina.

– Il rapporto tra Caroline e Stefan è abbastanza interessante. Serve soprattutto a svelarci un lato che di Stefan non conoscevamo: quello un pochetto divertente. Nelle loro scene, i pappa e ciccia di Mystic Falls, mi hanno genuinamente sorpreso. Una volta tanto Stefan lascia a casa la scopa che teneva su per il culo, e si prende meno sul serio.
– Katherine è molto abitudinaria e non esce di casa senza i capelli mossi.
Kevin Williamson è un arrapatone e sceglie i membri del cast di conseguenza. E non è possibile, che cavolo, son tutti belli e perfetti. Ogni volta che guardo TVD la mia autostima cade sottozero.

– C’era la figlia di Trinity (Dexter, quarta stagione) *_* ma già l’ho detto.
– Caroline da quando è diventata vampira, ha scoperto l’utilizzo dello smokey scuro (si ringrazia Maura per la segnalazione) ed è diventata più figa.
– La zia di Elena viene data, secondo gli spoilers, per morta dal primo episodio della stagione uno, e intanto è sempre viva e vegeta.
Ian Somerhalder c’ha un tic all’occhio.

Voto: 8.

Cristiano

Fondatore

Articoli correlati

Back to top button