fbpx
Recensioni

The Vampire Diaries – 1.13 Children of the Damned

Questa settimana possiamo dire che in The Vampire Diaries non succede nulla di interessante, giusto qualche cosuccia legata al mistero Katherine, al profondo desiderio di Damon di liberare dalla tomba la donna amata (oltre chiaramente al piano segreto di Stefan ed Elena per fermarlo ed evitare così un’invasione vampiresca a Mystic Falls) e a qualche rivelazione sul passato dei fratelli Salvatore.
L’episodio si apre nel 1864 in una buia e solitaria Mystic Falls. Alcuni uomini su un calesse aiutano una donna in difficoltà e il suo compagno ferito. Peccato però che la donnia sia la malvagia succhiasangue Katherine che approfitta immediatamente del buio e delle vittime, per succhiar loro più sangue possibile. La scena più interessante è quella riguardante Damon (strano, vero?) ancora umano che, sbalordito e un po’ intimorito da Katherine ancora sporca di sangue, implora la donna amata di trasformarlo. La donna lo promette ma solamente quando sarà pronto.

Tornati al presente, vediamo Damon alle prese con le ricerche di un libro di incantesimi (grimoire) di Emily, antenata di Bonnie, che la strega usò per creare l’incantesimo e seppellire Katherine. Ora che Damon ha siglato un’apparente accordo con Elena, il vampiro chiede aiuto a quest’ultima per recuperare il diario di Jonathan Gilbert e capire dove sia finito il libro di incantesimi.

Quel che sicuramente risulta interessante in questo episodio è la parte dedicata ai flashback e alla relazione tra i fratelli Salvatore, quando ancora erano umani.  Sia Damon sia Stefan sono stati stra-innamorati di Katherine. Questa loro profonda passione ha portato i due uomini al litigio e ha aiutato Katherine a manipolare entrambi per raggiungere i suoi scopi. Chiaramente già nell’800 Katherine non era l’unica vampire di Mystic Falls. Tra i tanti vampiri, grazie ai flashback di Damon e Stefan, veniamo a conoscenza di una giovane donna succhiasangue Miss Pearl e della sua giovane figlia.

Nel frattempo il reverendo Giuseppe Salvatore, padre di Damon e Stefan, decide di coalizzarsi con Jonathan Gilbert e altri eletti della cittadina per scovare i vampiri e neutralizzarli. Grazie a un congegno inventato da Jonathan Gilbert, una bussola speciale, il gruppo è capace infatti di individuare i vampiri e utilizzare seciali attrezzature (oltre alla mitica verbena) per catturarli.

Questi flashback ci aiutano a capire anche i sentimenti tra Damon e  Stefan. Giuseppe aveva chiaramente una predilezione per Stefan soprattutto dopo che Damon decise di disertare la confederazione per seguire i suoi principi. Giuseppe sembrava inoltre molto affezionato a Katherine, anche se chiaramente non sapeva ancora che fosse una vampira.

Nonostante abbia promesso al fratello di non parlare di vampiri con sua padre, Stefan si reca dall’uomo per intraprendere il discorso e convincerlo che forse non tutti i vampiri sono malvagi. Ma Giuseppe non si fa convincere: “sono demoni dal cuore malvagio e per questo devono essere distrutti”.

Quella stessa notte, Stefan e Katherine si danno alla pazza gioia a letto, ma quando la donna morde l’amato, improvvisamente si sente male per colpa della presenza di verbena nel sangue di Stefan. E’ così che scopriamo come Giuseppe si fosse insospettito e avesse congegnato il trucco per scovare Katherine ad insaputa dello stesso figlio.

In piena notte la gente del paese, con torce, forconi e fucili, inizia ad organizzare delle retate per catturare più vampiri possibili. Nel caos, Miss Pearl e Katherine vengono catturate. L’unica a salvarsi è Anna, la figlia di Miss Pearl, nonché la new entry di Mystic Falls intenzionata ad ingraziarsi Jeremy pur di ottenere il giornale dell’antenato e trovare un modo per liberare sua madre dalla tomba ove venne incarcerata nell’800.

Chiaramente Anna non perde tempo e riesce a rubare la copia del diario di Jonathan proprio dall’ufficio di Alaric. Damon si mette subito sulle tracce della vampira e grazie alle informazioni che lei possiede, scopre il luogo dove potrebbe essere nascosto il grimoire e lì scopre Stefan ed Elena intenzionati ad impossessarsi del libro di incantesimi a sua insaputa. Damon sapeva che Stefan l’avrebbe tradito, ma mai si sarebbe aspettato questo comportamento da Elena. Per ottenere l’oggetto in grado di liberare Katherine, Damon prende in ostaggio Elena. O Stefan gli cede il libro con le formule per aprire la tomba, oppure Elena verrà trasformata in vampiro. Ovviamente Stefan cede al ricatto…

A fine giornata a casa Gilbert, Elena confessa a Stefan di sentirsi male per aver mentito a Damon. Non avrebbe dovuto farlo. Mentre Stefan va a cercare un’aspirina per Elena, Anna giunge in casa e rapisce la ragazza…

Comments
To Top