fbpx
Path (The)

The Path: Recensione degli episodi 1.01 – What the Fire Throws e 1.02 – The era of a Ladder

the path

emma-greenwell-the-pathVi è mai successo di avere un’idea in mente, una specie di illuminazione, e poi scoprire che qualcuno prima di voi ci ha già pensato? Tolto il fatto che a chi scrive questo fenomeno si verifica nei negozi Ikea, è un’esperienza comune, che lascia nello stesso tempo delusi per non averci creduto ma anche soddisfatti perché quello che avevate immaginate lo potete stringere tra le mani.
Presumibilmente alla sceneggiatrice di The Path, la nuova serie di Hulu, questo stesso fenomeno è accaduto dopo aver visto The Leftovers. Magari nella sua mente ha sempre voluto creare una serie forte, capace di indagare l’essere umano e i suoi sentimenti più intimi, come quelli della fede, dell’appartenenza e della dipendenza, ed è così che ha immaginato una storia che si sviluppa all’interno di una setta religiosa americana, con un’atmosfera a metà tra il drama e il thriller. Poi magari l’ha messa da parte, per quando avrebbe fatto più strada e avuto maggiore esperienza, ed è ritornata a scrivere e produrre Parenthood, fino a quando una sera si è imbattuta nella prima stagione di The Leftovers ed il dramma.

Certo, la serie della HBO ha ben altre mire ma numerosi sono i punti di contatto con le cose che emergono dal pilot e dal secondo episodio di questo nuovo The Path. Lasciando da parte la somiglianza tra Liv Tyler e Michelle Monaghan, in entrambi i casi abbiamo due sette di invasati che credono in qualcosa che allo spettatore viene presentato subito come impossibile e irreale e sbagliato. Da ambo le parti abbiamo due personaggi maschili che lottano con i principi della setta perché non li comprendono e non riescono ad arrendersi al non sapere. ThePathAbbiamo un aspetto mistico che fa riferimento all’aldilà, al dopo la morte. Anche in The Path è presente l’adolescente che non riesce ad inserirsi e il tema della droga.
Ma non sono solo i punti narrativi quelli che sembrano avvicinare le due serie tv, è anche la scelta del cast, il modo di girare alcune scene, l’utilizzo di una catastrofe iniziale da cui muove l’azione e la fotografia. Ma The Leftovers non è racconto, non è narrativa, è poesia, è spiegare la vita con immagini e suoni difficili da comprendere immediatamente ma che esprimono bellezza. The Path resta un racconto, un’idea che non dice niente di nuovo.

Perché se la somiglianza con The Leftovers può non essere immediata, quella degli schemi televisivi che si ripetono nei primi due episodi è sotto gli occhi di tutti. Aaron Paul interpreta nuovamente il tossico che scopre una grande verità ma non la può rivelare e che contemporaneamente è invischiato in un triangolo amoroso con la moglie e l’amico del cuore. Hugh Dancy è il cattivo e, se non si fosse capito dagli sguardi famelici che lancia a destra e a sinistra, ecco piazzata una bella immagine del suo personaggio che fa ginnastica a petto nudo (Grazie Hulu!). La setta ha come simbolo un’occhio, credono nella luce e fin da subito si capisce che sono un enorme business.

The_Path_TV_Series-738841644-largeLa cosa che maggiormente mi ha sorpreso in negativo di questi primi due episodi è stata la velocità con cui tutto è stato spiegato, con cui i protagonisti si sono delineati fin da subito e la lentezza con cui tutto ciò accade. Allo spettatore questo potrebbe far credere che la serie non abbia molto da dire e che utilizzi tempi morti per allungare il brodo (parliamo comunque di episodi da un’ora).
Vedere o no The Path? Sicuramente provare a dargli una possibilità, solo per il cast e per l’interesse di capire come funzionano questi fenomeni a noi molto sconosciuti delle sette pseudo-religiose, ma senza aspettarsi tanto o di più che un normale drama può dare.

Good Luck!

Angolino della Vipera:
– Hugh…sei bellissimo, bravissimo ti prego resta sempre il pacioccoso Will Graham di un tempo.
– Ma quanto è poco talentuosa la Monaghan?

In attesa del prossimo episodio e delle prossime recensioni ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema.

1.01 - What the Fire Throws e 1.02 - The era of a Ladder
  • Già visto
Sending
User Review
3 (1 vote)
Comments
To Top