fbpx
Musketeers (The)

The Musketeers: Recensione episodio 2.01- Keep Your Friends Close

Ammettetelo vi sono mancati un pochino i Moschettieri! Avete sentito la mancanza di questi quattro baldi giovani inglesi dai lunghitumblr_nhkvhonDcM1r0glw2o5_r1_400 capelli fluenti, dai costumi del peso specifico di 800 kg e dal cuore d’oro. Dovete essere onesti con voi stessi e ammettere a malincuore che i combattimenti corpo a corpo stile “Lo chiamavano Trinità” e i corsetti fin troppo discinti vi sono mancati. Appurato questo, la nostra sete di Francia pre-rivoluzionaria può essere facilmente placata, perché al suono di mille trombe i “Musketeers” sono tornati e sono più in forma che mai.

Ritroviamo di tutto in questo primo episodio della seconda stagione, non solo i costumi bellissimi e le ambientazioni fantastiche, ma anche lo sguardo triste di Athos (il mio preferito), la fortuna sfacciata di D’Artagnan (che si improvvisa 007 risalendo dai pozzi scalzo), l’ironia di Aramis (e la sua passione per la languida Regina) e la sola e unica “bandana di Porthos” (con tanto di treccia chilometrica).

tumblr_nhkqovStpD1sjcg5bo9_r1_250Tra combattimenti a mani nude (ok qualche colpo di mantello) e fughe a bordo di funivie improvvisate che neanche Indiana Jones, questo episodio ci trascina subito dentro l’azione senza perdere tempo a spiegare molte cose. Questo è un bene perché intrattenere è la cosa che riesce meglio a questa serie, quindi risulta inutile spiegare o far vedere la morte (ops rigenerazione) del cardinale Richelieux o la gravidanza della Regina o i cambiamenti politici alla corte di Versailles. L’azione riparte velocemente, con un nuovo cattivo, Rochefort, un ex soldato francese che ha scambiato la sua libertà con l’appoggio al re di Spagna e che si insinua al posto del Cardinale deceduto, grazie a un piano fin troppo macchinoso. L’ingrato compito del bravissimo Marc Warren è di sostituire un viscido e subdolo Capaldi, grazie a un personaggio che è spinto solo dal voler salvare la pelle e che fondamentalmente è un codardo. Può darsi che la mancanza di una personalità senza scrupoli e calcolatrice possa rendere il villan di stagione fin troppo poco cattivo, ma staremo a vedere.

Una cosa è certa, quest’anno ogni moschettiere ha una sua storyline dedicata. Se infatti Athos e d’Artagnan erano stati privilegiati latumblr_nhkun8JjZe1tetc4ho4_250 scorsa stagione, permettendo a noi spettatori di conoscerli a fondo e di capirli, quest’anno sembra che tutti abbiano un proprio binario da percorrere. Porthos e il suo passato di cui Treville è a conoscenza, Aramis e il figlio bastardo della Regina, D’Artagnan e la povera Constance e Athos che dovrà riaffrontare il demone di Milady. A tutto ciò dobbiamo aggiungere la continua guerra fredda tra Francia e Spagna e i giochi di poteri alla corte del Re.

Certo in questo episodio ci sono tante scene al limite del credibile, ma che sollevano un sorriso perché registicamente sono girate per intrattenere e esaltare. Penso a D’Artagnan che si ritrova nella stanza con la ragazza mezza nuda che deve fare il bagno, o i combattimenti al limite dello scimmiesco, il fatto che i Moschettieri non nutrano il minimo sospetto nei confronti di Rochefort, e credono fin da subito a quello che dice, la troppa facilità con cui il Re nomina comandante delle guardie un ex galeotto, e la Regina Anna che prende come dama di compagnia la moglie di un mercante di tessuti. Ma tutte queste “leggerezze” rimangono insignificanti se i 58 minuti scorrono velocemente e intrattengono con piacere.

Un ritorno in grande spolvero per gli spadaccini di sua maestà, che non risente più di tanto dell’assenza di Capaldi e che fa un buon lavoro per essere un primo episodio, riuscendo a presentare tutte le storyline e i personaggi nuovi. Da poco approdata su Italia1, la prima stagione piace molto al pubblico italiano; che sia lo sporadico caso in cui un prodotto BBC può essere compreso dal “bel paese”?

 Angolo della vipera:

  •  Cosa è accaduto ai bellissimi capelli di Constance

  • Perché ogni volta che inquadrano Athos vorrei consolarlo??

  • Pasqualino trattieni l’ormone per piacere!!!

  • Porthos… dillo che non è la gloria a cui miri ma la possibilità di sfoggiare altre bandane

     Ma la regina vestita stile “Evil Queen” di OUAT???

tumblr_nhlyqsQXbl1tzmf9ro4_250Good Luck!
Per restare sempre aggiornati su The Musketeers, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per The Musketeers Italia

Comments
To Top