fbpx
Recensioni

The Magicians: Recensione dell’episodio 1.06 – Impractical Applications

the magicians 1.06

Questo The Magicians avrebbe tantissime cose interessanti da dire come racconto fantasy. Certo, al momento non vediamo niente di particolarmente originale ma un mashup di vari punti forti del racconto di genere, dai diversi mondi comunicanti, alla scuola di magia, alle congreghe di streghe, ai nemici misteriosi, ai libri che sono più di quello che sembrano, eppure il tutto è costruito con dei legami tra una cosa e l’altra in modo che sia tutto più o meno armonico, con la costruzione di un universo narrativo che già si percepisce complesso ma funzionale, con legami e strade definite, nemici ovunque, un assedio percepito al mondo dorato della scuola di magia che si fa opprimente, possibilità di sviluppi a palate, the magicians 1.06però c’è un però grande come una casa in tutto questo: stiamo perdendo tempo in cose di un inutilità e di una noia tremendi.

Magari chi già conosce i futuri sviluppi mi dirà che probabilmente questi giochini, tornei e quant altro saranno utilissimi in futuro ma, per me che guardo la serie, tutto il tempo impiegato in questo episodio in questi giochini strampalati misto tra college e storiella adolescenziale o nel precedente in una stupida e inutile partita a scacchi (ah, ma scacchi magici eh!) è stato tempo assolutamente buttato via.

Si potrebbe fare qualsiasi cosa e io, per carità, capisco anche che siamo su una serie tv con 13 episodi e più stagioni (nelle intenzioni degli autori) davanti e quindi non si può avere tutto subito, però nemmeno un mezzo piccolo passetto ad episodio che poi nell’episodio dopo viene ridimensionato e ricacciato nell’angolino fino a fine episodio.

magicians 106bPerché i personaggi alla fine non stanno venendo nemmeno male: i cartonati dei primi episodi stanno iniziando ad avere un po’ di spessore in più, senza essere ancora troppo stratificati o originali, ma almeno sembrano avere qualcosa di interessante da dire o da fare, con delle potenzialità anche qui di diventare personaggi con una storia e delle funzioni, ma poi ci perdiamo nel gioco delle verità o in antipatie, piccoli screzi che sembrano più infantili che altro.

Anche lo stesso personaggio di Julia, sicuramente meno interessante degli altri quattro principali, anche perché quello che si muove in modo più insensato e casuale, ha delle potenzialità in quanto è funzionale allo sviluppo di un mondo parallelo a quello di “scuola-bene/altri universi-male” nel quale ci sono diverse congreghe di streghe e di praticanti della magia che sono spesso dei reietti o degli amatori che si mettono in competizione con la stessa Brakebills ma con motivazioni evidentemente diverse dal male rappresentato bellamente dal troppo poco presente uomo falena.

the magicians 1.06Nell’episodio di questa settimana avremmo potuto portare avanti il contrasto tra streghe ed in effetti è stato così, con una nuova interconnessione tra Brakebills e il mondo esterno grazie alla madre di Kady (legame però spezzato nuovamente troppo in fretta) e con un pezzo di storia interessante anche se l’espressione troppo immutabile di Stella Maeve non aiuta nella visione, mentre alla scuola avremmo potuto portare avanti le interessanti rivelazioni sul nuovo mondo che è Fillory, su cosa questo comporti e su chi possono essere i nemici e su come vadano “educati” i poteri dei nostri protagonisti e invece no, dobbiamo assistere alla notte dei giochi di società tra maghi, nella più totale e usuale indifferenza degli insegnanti di qualsiasi cosa succeda nella loro scuola, con rivelazioni “trascendentali” del calibro: “la magia è anche un po’ imbrogliare”, “bisogna fare gioco di squadra”, “dovete essere sinceri tra di voi”.. una volta arrivati senza suicidarsi al finale di questa pagliacciata, ma con il latte alle ginocchia, i nostri protagonisti si trasformano in volatili e siamo a fine episodio.

Poco impegno per ora, quindi, in questo The Magicians, con degli episodi di formazione che però ci fanno solo sprecare tempo. La cosa buona di questa serie sono le potenzialità che, quando decideranno di fare sul serio, saranno una gioia per tutti gli amanti del fantasy… sempre che ci arriviamo.

In attesa del prossimo episodio e delle prossime recensioni ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema

1.06 - Impractical Applications
  • Si perde in inutilità
Sending
User Review
5 (1 vote)
Comments
To Top