fbpx
Cinema

Star Wars: The Last Jedi, 7 cose che sappiamo sul prossimo film +un nuovo personaggio LGBT

Star Wars

Star Wars: The Last Jedi non ha bisogno di chissà quale campagna promozionale, lo sappiamo! Ciò non toglie che la scelta della Disney di non rivelare assolutamente nulla riguardo il film sia alquanto inusuale. Com’era già accaduto con il capitolo precedente, la produzione si sta impegnando per non far trapelare nessuna informazione: per il momento sappiamo che il regista sarà Rian Johnson (Looper, Breaking Bad), che il cast principale sarà lo stesso visto in The Force Awakens e poco altro. Ecco allora una breve lista delle poche informazioni “galattiche” che abbiamo, compresa una nuovissima indiscrezione riguardo un nuovo personaggio appartenente alla comunità LGBT.

LEGGI ANCHE: nuovi poster e dietro le quinte di The Last Jedi

  1. La narrazione ricomincia dal finale di The Force Awakens: come vi ricorderete, lo scorso capitolo termina con l’incontro tra Rey e Luke. L’immagine della giovane che tende la spada laser al Jedi è presto diventata iconica, e The Last Jedi ricomincierà proprio da quel momento. Si tratta di un cambiamento non da poco: nella saga di Star Wars tutti gli altri film sono ambientati ciascuno a qualche anno di distanza da quello precedente. Per raccontare gli avvenimenti successi negli anni “scoperti” dalla narrazione cinematografica, venivano solitamente in soccorso i famosi titoli iniziali.
  2. Chi sono i genitori di Rey: il tormentone riguardo l’identità del padre e della madre di Rey è stato dibattutto in lungo e in largo, ma a quanto pare probabilmente verrà risolto nella prossima pellicola. Tra le teorie più quotate ci sono quella che designa Luke come padre di Rey e quella che sostiene che la ragazza sia la nipote di Obi-Wan Kenobi. JJ Abrams ha scartato fin da subito la prima, ma come Star Trek Into Darkness ci insegna: mai fidarsi di JJ Abrams.
  3. Sarà un film più “dark” rispetto al precedente: non è una grossa novità, nell’universo di Star Wars il secondo capitolo è sempre concepito per essere il più dark del primo. The Last Jedi sarà il nuovo The Empire Strikes Back? staremo a vedere!
  4. Verranno svelate le ragioni dell’esilio di Luke: come abbiamo già detto, il primo film si conclude con Rey che scova Luke nel suo nascondiglio, ma ancora non sappiamo la ragione per cui Skywalker si sia ritirato in esilio. Una delle poche certezze che abbiamo è che in The Last Jedi, scopriremo il motivo.
  5. Leia ricoprirà un ruolo importante: sappiamo che Leia giocherà un ruolo di grande importanza nella trama del film. Nell’ottobre del 2016 Carrie Fisher ha girato delle nuove scene che espanderanno la sua presenza nella pellicola. Uno dei pochi punti della trama che è stato confermato dalla produzione è che Leia ricoprirà la figura di “madre surrogata” nei confronti del personaggio di Poe Dameron. The Last Jedi è stata l’ultima pellicola girata dalla Fisher prima della morte: sarà incredibilmente emozionante dire addio alla nostra Principessa.
  6. Verrà svelata l’identità del Leader Supremo Snoke: personaggio misterioso nella pellicola precedente, Snoke per ora è apparso solo sottoforma di ologramma. Nel prossimo film dovremmo invece conoscerlo in persona, ma non solo! Finalmente scopriremo la vera identità che si cela dietro il Leader Supremo del Lato Oscuro.
  7. Captain Phasma si toglieràla maschera: se ne Il Risveglio della Forza, il suo ruolo è stato marginale, nel nuovo capitolo il personaggio interpretato da Gwendolyn Christie ricoprirà un ruolo più importante. Intervistata a riguardo, l’attrice di Game of Thrones ha ammesso che The Last Jedi approfondirà la storia di Phasma, andando a svelare qualche dettaglio in più riguardo le sue radici.
  8. Laura Dern interpreterà un personaggio LGBT? Amilyn Holdo, interpretata nella pellicola da Laura Dern, potrebbe essere bisessuale se non addirittura pansessuale. In un passaggio del libro Leia: Princess of Alderaan, in un dialogo tra Leia e Amilyn le due si confrontano sul tema della sessualità e la Holdo ammette di essere aperta ad avere partner di diverso genere. Ecco l’estratto in questione:Un paio di occhi piuttosto scuri”. Poi Amilyn ci pensò un momento. “O più di un paio, sesei su Grans. O su Aqualish, o su Talz. O anche-““Va bene!” Disse Leia ridendo. “Solo maschi umanoidi per me”.“Davvero? Lo trovo così limitante”.“Per fortuna è una Galassia molto grande”

    LEGGI ANCHE: John Boyega: le 10 cose che non sapete sull’attore

     

    Come potete vedere, non c’è nulla di confermato. Al momento la Disney non ha rilasciato nessun commento a riguardo, per cui dovremo aspettare il 13 dicembre prossimo, giorno dell’uscita del film Star Wars: l’ultimo Jedi nelle nostre sale, per saperne di più

 

Comments
To Top