fbpx
Handmaid's Tale (the)

The Handmaid’s Tale: cosa possiamo aspettarci dal finale di stagione

The Handmaid’s Tale

Ci resta solo un episodio di quesa prima, spettacolare e drammatica stagione di The Handmaid’s Tale, la serie TV di Hulu che si è rivelata una delle più belle di quest’anno sotto ogni punto di vista.

Il percorso di Offred è stato lungo e straordinariamente doloroso attraverso questi nove episodi e ora, più che mai, si ritrova in una situazione complessa e delicata che allo stesso tempo è in grado di regalarle qualche speranza e tanta voglia di non mollare.
La sua storia con Nick, la sua relazione segreta con il Capitano e ora la sua attiva partecipazione alla resistenza la mettono in una posizione davvero difficile, come se camminasse in un campo minato solo in attesa che una di queste situazioni le esploda in faccia e il finale del nono episodio non ha lasciato presagire nulla di buono.

Entertinement Weekly ha parlato con Bruce Miller, a capo della serie tv, per capire cosa aspettarci dal finale e dalla seconda stagione che è già stata confermata.

EW: Dobbiamo per forza cominciare con Offred, ora che è così vicina alla resistenza. Cosa le capiterà nel finale?

BRUCE MILLER: Una delle cose più interessanti di lei è che è veramente tenace, non si arrende facilmente. Ora è pronta a lottare e una delle cose che mostreremo è quanto è cresciuta durante tutto questo tempo. Avremo dei flashback per i periodi precedenti della sua vita a Gilead che non abbiamo visto, e scopriremo quanto è cambiata. Quello che cercheremo di fare nel finale è assicurarci di non far dimenticare al pubblico quanto sia terrificante quel mondo; Sembra così bello e sembra così ordinato e tutti sono così relativamente silenziosi e tranquilli, si possono quasi ignorare le mitragliatrici. La stessa June ha come l’impressione di aver raggiunto un certo controllo sulla sua esistenza, ed è proprio a questo punto che le cose si ribalteranno. Questo finale potrebbe essere considerato da solo come un’intera stagione.

Cosa intendi?

Bè, accadranno parecchie cose strabilianti, ma vedremo anche nuove parti di Gilead. C’è ancora molto da esplorare in questo mondo terribile e alla fine della stagione 1, oltre al fatto di trovare nuove e interessanti aree da percorrere, rimangono tante situazioni irrisolte.

handmaid

© 2016 Hulu

Una, immagino, sarà il rapporto tra Serena Joy / il Capitano Waterford / Offred.

Assolutamente. Ci sarà un momento di tremenda onestà tra Serena Joy e il comandante, e questo porterà ad un risultato sorprendente. Il loro matrimonio è diretto verso la catastrofe o invece risorgerà dalle sue ceneri? Siamo sicuramente ad un punto di crisi. Le cose si complicheranno in modo sorprendente. Nell’ultimo episodio abbiamo visto Serena farsi molto sospettosa, e una Serena sospettosa non è sicuramente una cosa da prendere alla leggera. E’ una cosa di cui avere paura.

C’è anche Moira di cui preoccuparsi. E’ appena sfuggita da Jezebel in un veicolo rubato. È diretta a nord?

Questo è certamente il suo obiettivo. È incredibilmente intelligente e tosta, e ora che è stata scossa dalla sua vecchia amica e ha ripreso un po’ del suo antico spirito è ovvio che farà di tutto per mettersi in salvo verso Nord. Vedremo anche questo nel finale, come se la caverà e se riuscirà nella sua impresa.

LEGGI ANCHE: The Handmaid’s Tale: 10 romanzi distopici da leggere dopo aver visto la serie TV tratta dal libro di Margaret Atwood

Cosa ci puoi dire di alcuni di quei personaggi che non abbiamo visto da un pezzo, come Ofglen?

Abbiamo in serbo alcune sorprese veramente interessanti… è stato così bello lavorare con questi attori che a livello personale vorresti portarli tutti nel finale. Questo telefilm non ha molti personaggi centrali, quindi ci è possibile, pur non mostrando il loro traguardo finale, mostrare almeno dove sono arrivati al momento.

handmaid

© 2016 Hulu

Hulu ha rinnovato lo show per una seconda stagione, poco dopo la sua anteprima. A che punto sei con il proseguo della storia?

Siamo parecchio in là nell’ideare gli archi narrativi della prossima stagione, ma stiamo anche aspettando di mettere in scena il finale e vedere le reazioni del pubblico a questa stagione. Proprio come nella stagione 1, penso che ci siano fin troppe cose che vogliamo fare. I nostri attori sono così talentuosi e stanno migliorando in ogni episodio e, come scrittori, si vorrebbe spingerli sempre più in là e vedere dove lo show può arrivare. La stagione 2 esplorerà molto di più il mondo di Gilead, e fortunatamente c’è davvero molto materiale nel libro, così anche se siamo in qualche modo oltre il libro, possiamo restare fedeli al mondo della Atwood e al suo tono che tutti amano così tanto.

LEGGI ANCHE: The Handmaid’s Tale: Margaret Atwood spiega l’importanza del colore rosso nella serie

Questo finale come ci traghetterà verso la stagione 2?

Ci saranno molte sorprese. Credo che vedremo molti lati di questi personaggi che non abbiamo mai visto prima. Un finale deve concludere alcune storie, ma deve anche offrire qualcosa di nuovo. Nessuno vuole continuare a guardare un telefilm che chiude tutte le sue storie senza proporre qualcosa di nuovo. Ci saranno quindi degli stravolgimenti per ogni singolo personaggio.

Devo dire che una delle cose che mi ha colpito di più in questo finale è: cosa succede quando finalmente accade la cosa terribile che hai tanto temuto? E una totale catastrofe o l’orrore e il senso di sollievo si equivalgono? Tenetelo a mente mentre guardate questo finale.

Comments
To Top