Good Wife (The)

The Good Wife: Recensione dell’episodio 7.17 – Shoot

the good wife

In questo Shoot procediamo con somma calma. Nessuno scossone, nessuno stravolgimento. Certo, vedere Jason che bacia quella biondazza così disinvolto ha fatto tremare per qualche istante il nostro universo, mentre nella nostra testa si affollavano domande e punti esclamativi del tipo “Non può essere uno stronzo fotonico!!!“, “Alicia, possibile che tu sia così sfigata?“. Per fortuna la cosa poi si è andata normalizzando in un modo abbastanza inaspettato, ma anche benvenuto. Nessuna terribile scenata. Nessuna isterica incomprensione. Che Alicia ormai ne abbia viste davvero di tutti i colori? Che sia davvero diventata più dura e cinica? O che questa storia sia davvero qualcosa di diverso, destinato a crescere piano e con basi solide? Non che i due poi ci vadano così piano, ma, non so voi, per me sono una vera gioia da vedere insieme. I due attori sono The Good Wife evidentemente molto a loro agio insieme. E Alicia sembra rifiorita. Sarà che finalmente si sono decisi a migliorarle un filo quella parrucca che la rendeva rigida e severa? In più Morgan ha qualche attimo tutto suo, dove ci fa capire quanto bene potrebbe fare bene se gli fosse dato qualcosa di serio da fare, oltre ad essere incredibilmente splendido. Quando Lucca gli rivela quello che Alicia ha visto, il suo sorriso sfacciato si incrina ed è libero di rivelarci qualcosa di più sul suo personaggio.

Per il resto tutto procede nella norma. L’indagine su Peter continua ad essere sfondo di momenti di intrattenimento più o meno riuscito, mentre ancora si tarda ad arrivare al sodo con delle udienze preliminari infinite che non necessitando dell’accusato, restano un po’ ai margini, senza riuscire davvero a coinvolgere particolarmente o a preoccupare. Quando vedremo comparire finalmente la faccia di Peter magari alzeremo l’asticella, ma per ora il procedimento è così vago e buffo da strapparci giusto qualche inarcamento di soppraciglia.

Anche il caso della settimana, sempre attuale, ci regala qualche spunto interessante e una piacevolissima guest star (Blair Underwood da Shield), insieme al sempre inossidabile giudice Abernaty. D’impatto la sequenza iniziale che riesce in pochi attimi a portarci nel cuore del dramma di un padre a cui è stata strappata la figlia, peccato che poi il tutto vada stemperandosi diventando teatro delle solite lotte di potere all’interno dello studio L&A&L. Ci siamo, insomma.
Diane ha chiesto fiThe Good Wifenalmente ad Alicia di unirsi a lei in uno studio di partner tutte femminili e a nulla sono valse le mie suppliche e quelle di Lucca affinché Alicia si trattenesse dall’infinocchiare il povero Cary per l’ennesima volta. Ci ritroviamo di nuovo davanti al solito giochetto di Alicia, dove tutto sembra lecito pur di ottenere un favore per qualcuno a cui tiene. Spesso lo ha fatto per i suoi figli, ora tocca a Lucca. Possibile che Alicia non fosse in grado di negoziare qualcosa di meglio per lei senza dover pugnalare alle spalle Cary? Questa svolta mi lascia ancora una volta perplessa, perchè prevede una risoluzione definitiva per Alicia sul fronte lavorativo in vista della fine della serie. Cosa dovrei augurarmi? Per chi dovrei fare il tifo, per lei e la sua ambizione? Nelle ultime stagioni i cambi di fronte e di alleanze sono stati così tanti e così repentini da diventare assolutamente incomprensibili. Non c’è modo di trovare alcuna motivazione se non la pura e semplice ambizione. Non tifo per Diane e non tifo per Alicia, che fin troppe volte ha dimostrato di non sapere quello che vuole. Mi resta solo una grande pena per Cary che ora vogliono farci passare pure per avvocato scadente. Cary mio, prendi armi e bagagli e scappa. Matt, torna a Stars Hollow che è meglio.

The Good WifeComunque sia, ormai lo sappiamo, anche quando la Good Wife naviga nelle acque più tranquille sa sempre tirare fuori qualche guizzo interessante, una guest star emozionante o qualche performance davvero sorprendente. Però è ormai anche legittimo pretendere un qualcosa di più considerato il numero risicato di episodi rimasti. Quando inizieranno i fuochi d’artificio??

PS: quanto è improbabile che un college faccia tutte queste storie ridicole per accettare la figlia di un governatore? A nessuno è venuto in mente di controllare quale fosse il problema del compito?
PPS: va bene che Alicia si sente molto serena e disinibita… ma tutte queste effusioni in pubblico non dovrebbero assicurarle un bel titolone su una rivista scandalistica? È pur sempre la moglie del governatore.

Per restare sempre aggiornati su The Good Wife, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per The Good Wife Italia e ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema.

7.17 – Shoot
  • Troppo tranquillo
Sending
User Review
4.33 (3 votes)
Comments
To Top