fbpx
Good Wife (The)

The Good Wife: Recensione dell’episodio 7.03 – Cooked

Questa settima stagione di The Good Wife procede senza infamia e senza lode. Come abbiamo detto tante volte, ci vuole proprio tanto impegno per fallire avendo a disposizione un team così variegato e talentuoso, ma ci vuole anche una scintilla in più per riuscire a riportarci ai fasti di stagioni passate.
Non sono una pessimista, non mi piace dare per spacciate le serie dicendo che ormai non hanno nulla da dire e che quindi è meglio che chiudano; secondo me c’è sempre qualcosa di nuovo da dire e basta trovare il modo giusto per raccontarlo, o una nuova angolazione. Ma per ora i King stanno solo facendo i compitini senza alcun entusiasmo.

Alicia in teoria è caduta in disgrazia e così continuano a ripeterci, ma non basta vederla alle prese con i casi alla Bond Court per darci davvero questa impressione. Sì, c’è un ritmo diverso e nuove facce, ma lo smalto della novità va consumandosi presto. E la stessa campagna elettorale appare ormai come un guscio vuoto (avranno capito che non ce ne può fregare di meno?), messo lì per sostenere un certo numero di personaggi e The_good_wife_703-04situazioni. Non fraintendetemi, la lotta a base di colpi bassi e meschini tra Ruth e Eli è probabilmente la cosa più interessante che ci stanno proponendo in questi episodi (con due attori così bravi e così diversi che altro si può chiedere?), ma ho idea che andando avanti, mancando di sostanza, questa storyline finirà irrimediabilmente ad afflosciarsi su se stessa.

Anche i tentativi di tenere in barca Diane e Cary appaiono un po’ maldestri e scoordinati. E’ una danza sbilenca che si muove intorno ad Alicia e che ogni tanto se ne allontana senza però trovare il giusto ritmo né qui né là. Mi oppongo e mi opporrò sempre al trattamento subito dal rapporto tra Diane e Alicia, che pur essendosi trovate in contrasto più volte, avevano comunque sempre dimostrato una sorta di comprensione reciproca. Ora sono perennemente ai ferri corti e basta la più piccola sciocchezza per metterle di nuovo una contro l’altra. Non ci piace vederle così stupide e meschine… possibile che non ci fosse modo di continuare un altro tipo di relazione tra le due?
Ormai Cary e Diane, assieme a David Lee, hanno un po’ assunto il ruolo di personaggi tragicomici. Sono i ridicoli capi di un impero di vecchi e inetti. The Good Wife ha sempre saputo dosare bene i suoi momenti di comicità, ma a strafare si corre il rischio di puntare sulla risata sbagliata.

Il caso della settimana ha i suoi momenti, ma non convince appieno, forse anche perché un po’ spezzato. Più intrigante il colpo di scena finale con Alicia che però appare un po’ ingenua (e non troppo The_good_wife_703-02professionale) nello spiattellare tutto per filo e per segno ad Eli. Ho trovato un po’ esagerato che il suo primo pensiero fosse che stessero cercando di incastrare proprio lei. Comunque resto in attesa di vedere dove ci porterà questo ennesimo trucchetto di Eli che, proprio mentre ci trovavamo a fare il tifo per lui, torna a ricordarci la sua naturale doppiezza.

Menzioni d’onore vanno al minuscolo studio di Eli che mi ha strappato più di una risata. Al ritorno di Veronica, particolarmente fantastica quando Eli le spiega di cosa tratterà il programma delle mamme cuoche (poi in realtà la catastrofe della trasmissione è parsa fin troppo esagerata pure per due come Veronica e Alicia che ormai avrebbero dovuto imparare come va la musica) e alla ricomparsa di Jaquie. Per quanto lo sbocciare dell’amore con Howard sia apparso come un fulmine a ciel sereno, chi avrebbe mai detto che i King sarebbero mai riusciti a creare una storyline per questi due personaggi insieme? Non vedo l’ora che lo scopra Alicia!

Quello che manca iThe_good_wife_703-03n questo momento alla serie è una direzione netta della trama. Un tema di fondo che guidi i personaggi verso qualcosa di nuovo o inaspettato. I casi della settimana offrono sempre uno spunto interessante o uno svolgimento particolare e il sovrapporre e mischiare i diversi personaggi riesce ancora a creare spunti interessanti o situazioni ben riuscite, ma risulta difficile farsi trascinare dagli avvenimenti, perché appunto non sembrano trascinarci da nessuna parte. Spero che i King abbiano in serbo una vera storyline importante che possa guidare la stagione o qui rischiamo di rimanere impantanati.

Per restare sempre aggiornati su The Good Wife, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per The Good Wife Italia e ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema

7.03 – Cooked
  • Regolare
Sending
User Review
3.25 (4 votes)
Comments
To Top