fbpx
Recensioni Serie TvSerie Tv

The Good Wife: Recensione dell’episodio 6.10 – The Trial

CARYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYY!

Quasi non me li ricordo quei giorni remoti di sei anni fa in cui avrei preso a schiaffi Cary ogni santa volta che apriva bocca. Ormai restano solo lacrime e sconforto per un personaggio che si è dimostrato con il tempo il più, buono, onesto e corretto di tutti (un attimo che mi soffio il naso).

Cavolo, quando mi congratulavo  con i King per aver fatto le cose sul serio con il processo di Cary senza chiudere tutto in un paio di episodi, sinceramente non credevo che si sarebbe arrivati a questo punto. Con un uomo logoro e disperato che è costretto ad accettare due anni di carcere per un crimine che non ha commesso e solo per riprendere in parte il controllo della sua vita. Ditemi che non abbiamo raggiunto un punto di non ritorno perchè io a Cary non ci voglio rinunciare! Che pugnalate al cuore sono state quei piccoli tocchi, quelle strette di mano per rassicurare gli altri e poi l’abbraccio finale ad Alicia e la confessata paura dThe_Good_Wife610-02i rimanere solo? Da quando i King sono diventati così dannatamente spietati? Da quando siamo portati a chiederci se stiamo salutando uno dei protagonisti? Se qualcun’altro è sul punto di lasciarci le penne?
Perchè per Kalinda l’ho temuto fortemente. Santo cielo quel confronto con Bishop! Quando lui le ha strillato in faccia sono saltata sulla sedia. Finalmente Kalinda prende il coraggio a quattro mani, come non le avevamo ancora visto ancora fare, e minaccia e supplica un Bishop che fa davvero paura. Perchè non si vede toccato negli affari, ma negli affetti. Un Bishop che ha fatto già sparire due testimoni e che sembra intoccabile con quel suo mezzo sorriso, il vestito elegantissimo e lo sguardo del gatto che è pronto a mangiarsi il topolino.

La costruzione dell’episodio è ancora una volta per nulla scontata. Quando altri telefilm avrebbero scelto la facile strada di dipingere l’angoscia di Cary fin da quel primo piano del suo volto, i King decidono di portarci a spasso saltando da un punto di vista all’altro, mostrandoci assurdità come la disperata ricerca del giudice Cuesta dei biglietti per il concerto di Neil Diamond o la tresca di Geneva di cui non potrebbe fregarci di meno o i problemi di udito del giurato. Tratteggiando il piccolo microcosmo dell’aula composto da mille elementi diversi e influenzato da decine di fattori a volta per nulla legati al processo, gli autori rendono ancora più cruda la realtà di Cary. Si decide della sua vita eppure il mondo va avanti mosso da forze esterne a da esistenze appena sfiorate dal suo devastante dramma. Partiamo da lui e torniamo concludendo su di lui, sull’accettazione della sua impotenza.

Matt Czuchry è ancora una volta splendido del rappresentare un Cary logorato dalla tensione, dall’incertezza per un futuro su cui ormai non ha nessun controllo. Un uomo fragile ma che riesce lo stesso a tenere stretta con le unghie e con i denti la propria dignità. Vi prego, nei commenti sbizzarritevi e immaginatemi dei modi in cui si possa uscire da questa situazione. Tanto abbiamo tempo fino a gennaio (soffocato urlo di orrore).

In totale contrasto con la drammaticità e gli eventi del processo, gli autori affidano ad Alicia il compito di alleggerire l’episodio. Se da una parte ci The_Good_Wife610-03sono minacce che non possono essere prese alla leggera, dall’altra quella di Alicia che scrive di voler sbudellare un’insegnate di Grace (oh Grace, era da tanto che non facevi una stronzata) è vuota come lo spazio siderale ed è giusto così considerato che qualcosa di più concreto sarebbe stato stucchevole. E forse proprio per questo, ora ancora di più, che la campagna politica di Alicia appare come un teatrino ridicolo. Dove sono i temi importanti, i grandi discorsi, le prese di posizione su tematiche serie, quando tutto si riduce a siparietti su youtube, insulse indiscrezioni e battibecchi vuoti? Non so se proprio questo sia lo scopo del telefilm, cioè quello di mostrarci ancora una volta la vuotezza di una campagna politica e se la nostra protagonista ad un certo punto, divisa tra Johnny e Eli che strillano, deciderà di fare un passo indietro o di domandarsi almeno se ne valga davvero la pena, se lo voglia davvero. Certo, queste sono solo tattiche di conquista e il vero lavoro arriverà poi ad avvenuta elezione, ma è impossibile non notare l’assuridtà di tutta la situazione. E in special modo dei suoi incontri con l’avversario, pieni di promesse che nessuno può mantenere davvero e che suonano sempre più ipocrite. Non mi è chiaro a questo punto quale sia l’intenzione dei King e se si arriverà davvero fino alle elezioni, ma non credo che l’idea di servirsi della campagna come spunto comico alla lunga pagherà.

Ed eccoci arrivati all’immancabile angolo Finn. A lui invece, ancora una volta, è affidato il ruolo di essere il porto sicuro, il punto di calma, la certezza nel caos. Gli strascichi di tensione dello scorso episodio vengono spazzati via con lo stabilire nuove regole. AMICI è la parola d’ordine. Niente più incontri in The_Good_Wife610-04bar bui in srate a base di alcolici, solo brutti locali e per cibo pancakes e per argomento il lavoro. Ma la loro determinazione scherzosa viene subito messa alla prova dalla tempesta sia reale che metaforica. Finn è l’unico che può aiutarli con il processo di Cary. Alicia non si fa remore a chiedergli informazioni e l’amico ancora una volta non delude, regalandole indizi importanti nonostante la precarietà della situazione. Le luci si spengono e compaiono le candele, una chitarra suona una canzone romantica. Forse da certe cose non si scappa o almeno forse questa volta Alicia non c i riuscirà.

Purtroppo per saperlo ci toccherà aspettare fino a gennaio. Facciamoci forza!

NOTE PROCESSUALI

Peter non c’è in questo episodio ma la sua lunga ombra aleggia sempre ed è ancora una volta lui con la sua influenza a sistemare le cose. Alicia fa la faccia storta ma non è la prima volta che si fa andare bene il suo aiuto (per altro questi non sono quelli che aveva minacciato per far accettare Grace a scuola?)

– Se avete avuto l’impressione che il vostro inglese sia improvvisamente peggiorato con questo episodio, non abbiate paura, il giurato con i suoi problemi auditivi sentiva davvero Roma per toma. Io ho dovuto leggerlo in un articolo per capire che avevano usato un trucchetto. “The question, Mr. Fratti, is whether Cary Agos hurt lemons busing the important tree mills of honeycuts.”

Per restare sempre aggiornati su The Good Wife, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per The Good Wife Italia

6.10 – The Trial

Drammatico

Valutazione Globale

User Rating: 4.8 ( 3 votes)

Lalla32

Dopo tanti anni di telefilm americani e inglesi ho scoperto i Drama Coreani e me ne sono innamorata. Hanno tutto quello che cerco in una serie: grande cura per i personaggi, una punta di magia e romanticismo e grande sensibilità. Qui su Telefilm Central cerco di tenervi aggiornati su quello che di meglio arriva dalla Corea del Sud.

Articoli correlati

16 Commenti

  1. Arrivare fino a gennaio???????????? aiuto, ma anche l’anno scorso la pausa è stata così lunga? non mi sembrava, certo è che mi spiace, uffa.
    Veniamo all’episodio: ho letto, ma non ricordo dove, che l’attore che impersona Cary( dal nome impronunciabile 🙂 ) ha chiesto di staccare un pò lavora anche in un’altra serie è molto stanco, la prigione credo serva a questo spero non a farlo fuori :altrimenti avrebbero scelto la soluzione Bishop di mandarlo a Barcellona e chi si è visto si è visto addio Cary, ma così non è perciò staremo a vedere, discorso a parte per kalinda: credo davvero che siamo alle ultime puntate, sembra infatti che il suo destino sia segnato. Peccato ma francamente mi aveva un pò stancata è solo una pallida ombra della Kalinda delle prime serie.
    A proposito che fine ha fatto Robin?
    Ultima ma non certo ultima 😉 la questione Finn : solo amici? staremo a vedere certo è che il suo personaggio ha subito una bella evoluzione anche in campo sentimentale: prima aveva moglie e figlio poi si è parlato di una ex wife e il figlio? bah tutto questo per me prelude forse a una liason con Alicia, i King da veri furboni , secondo me, stanno sondando il terreno….. voi cosa pensate?
    Certo dover aspettare così tanto… scusate mi sono dilungata troppo

  2. Cary è il mio personaggio preferito. Non ci sto. Sigh.
    E Matt Czuchry (bravo!) non ha chiesto alcuna pausa dallo show. Quindi non so assolutamente come evolverà tutta sta storia. Sigh. Certo, che bei regali i Kings prima di Natale, eh?

  3. Perfetta recensione !
    Cary , che tristezza ! Non posso credere che si possa incastrare un innocente così facilmente.
    Ma Castro non la pagherà? Non c’è speranza di vederlo distrutto ???

    Io ho pensato che i King abbiano scelto di “sacrificare” Cary per motivare l’uscita dalla serie del personaggio di Kalinda, che affranta dal dolore e sicura di aver fallito , decide di andarsene da Chicago !
    Come potrebbe evitare la galera Cary ? Accettare l’offerta di Bishop ? No, non credo almeno che non sia preso da fifa boia all’ultimo minuto. Certo che ancora non mi convince che si faccia 2 anni di galera, vero che c’è il precedente di Will, condannato per 2 anni a non esercitare l’avvocatura.

    L’incidente di Alicia : continuo a chiederlo , Grace è scema o scema ?

    Finn e Alicia : bellissimo tutto ! Finn è veramente un amico e Alicia ha un’età in cui una donna desidera un amico-amante . Quindi spero che l’amicizia si evolva.

  4. bello come sempre , tutto quanto. Atmosfera tesa, dramma e ironia al tempo stesso. Sì mi spiace molto per Cary ed è la prima volta che il personaggio mi commuove. Forse sta maturando, forse è necessario cominciare a pensare che non puoi davvero scherzare col fuoco, ossia difendere con leggerezza un simile individuo, e credo che una qualche lezione di vita stia per arrivare per tutti. Forse davvero Alicia smetterà di affascinarsi per una politica così concepita, più di quanto non preferisca stare con Finn. Oh, speriamo che i King non ci propongano un altro strazio Alicia- Will, pieno di avanti e indietro. Finn mi sembra più diretto alla fine, quindi forza…tutta questa dichiarazione sull’amicizia è carina, fa sorridere, ma come cavolo fai Alicia, a non cascargli direttamente negli occhi? Finn Matthew ha uno sguardo sempre più sornione, e una seduttività sempre più sofisticata. Ottima questa capacità di far uscire un personaggio dall’anonimato e dargli a poco a poco un impatto devastante….e bella la delineazione tragica anche di Cary, che diventa quasi kafkiana e lascia finalmente intravedere una Kalinda potente , anche se sarà anche per lei l’inizio della fine. Ho letto da qualche parte che Finn farà improvvisamente qualcosa di sgradevole che rallenterà il suo avvicinamento ad Alicia..ma come è possibile? Mah, spero non la tirino troppo per le lunghe, e anche con Peter basta Alicia mollalo, qui non funziona neanche come Bill e ilary perchè i due non si sopportano proprio e a questo punto sono distruttivi l’uno per l’altro , altro che brillante carriera politica. Bella la scena con i mariachi che suonano, vero gentleman Finn e intensissimi Cary e Kalinda. L’unica sotto tono in questa stagione è Diane, relegata a ruolo di supporto e marginale. Ma perchè?

  5. Finalmente uno di quegli episodi che mi avevano fatto innamorare di TGW. Tensione a gogò e finale inaspettato…
    Povero Cary! Non ho mai particolarmente amato il suo personaggio (la mia versione adolescente che non si perdeva una puntata di Gilmore Girls ancora lo associa a Logan Huntzberger… dunque lo detesta! : ) ) ma in questa puntata, l’abbraccio con Alicia mi ha spezzato il cuore!!!!
    Però ho una mia teoria: nel corso delle serie, i King ci hanno mostrato l’estrema ‘malleabilità’ del diritto (pensiamo solo a What’s in the box?), arte nella quale gli avvocati sono maestri… mi sembra una sorta di legge del contrappasso che anche uno di loro, ingiustamente, ne sia vittima… Curioso che Cary, così come Will prima di lui, che però colpevole lo era veramente, decida di arrendersi, quasi stanco, invece di battersi come ha sempre fatto per i suoi clienti…

    Capitolo Finn-Alicia: rimango del mio parere, solo amici. Ma se proprio ce li devono presentare come coppia, allora che COPPIA COPPIA sia. A me questa storia dei ‘friends with benefits’ fa orrore, in generale. Meglio sempre una soluzione chiara.

    Ultima cosa: sul set devono aver montato le porta girevoli, sono più gli attori che se ne vanno che quelli che restano. Will, Kalinda, Cary. Diane non so più che fine abbia fatto… Spero che non sia per qualche divismo della protagonista che vuole la scena tutta per sé…

    @ Raffaella Lo scorso anno è stato anche peggio! Ci hanno mollato con Decision Tree, poi hanno fatto un paio di puntate a gennaio, poi mega pausa per le Olimpiadi di Sochi… nel 2016 mi pare non ci siano eventi di questo tipo, almeno sino all’estate.

  6. Io non credo che Cary ci saluterà come non credo ci siano problemi all’interno del cast.
    Siamo pur sempre ad una sesta stagione ed è normale che ci sia un ricambio di attori senza dover andare a cercare motivazioni macchiavelliche. 🙂

    Inoltre c’è da considerare che il cast è vasto e complesso. Dare a tutti lo stesso spazio contemporaneamente risulterebbe impossibile. Sono sicura che Diane tornerà in primo piano molto presto. Di Diane non si può fare senza! <3

  7. Anch’io credo quello che dice Lella e non credo che Alicia Finn diverranno “tromba amici” come orrendamente si dice adesso. Si amerebbero forse, se non ci fosse la politica di mezzo attendiamo quindi sviluppi che ci auguriamo meno tragici di quelli con Will. Ragazze vi consiglio la visione su you tube di Matthew Goode tribute. Da svenimento .

  8. @Valentina
    grazie non ricordavo che l’anno scorso la pausa fosse stata così lunga. Concordo con te per quello che riguarda Finn e Alicia: spero che non si ricominci con il tira e molla stavolta sarebbe davvero troppo anche per noi fidelissime.
    @Paola
    🙂 che bello ritrovarti, immaginavo che Finn avrebbe trovato un posto nel tuo cuore 😉
    Credo che Lalla abbia ragione arrivati alla sesta stagione ci vuole un certo ricambio penso però che certi ruoli es. Diane, Cary siano fondamentali perciò pausa si ma allontanamento definitivo no, anche per Kalinda ho letto che hanno previsto un’uscita di scena con possibilità di ritorno, insomma per Will la cosa è stata definitiva per gli altri no o almeno non ancora, staremo a vedere.
    Ultima notizia il nostro bel Finn entrerà a far parte di un’altra serie da me molto amata Downton abbey, ho letto che per lui il futuro in TGw è un ? speriamo che possa recitare in tutte e due senza problemi, non come sta succedendo a Cary che si deve prendere una pausa per troppo lavoro.

  9. noto con piacere che stiamo diventando di nuovo un bel numero come ai tempi di serialmente 🙂 :9

  10. Anche io come Lalla32 non penso che il personaggio di Cary scompaia.
    E non sono ancora convinta che si faccia 2 anni di galera.
    Però non so come possa risolvere la situazione, spero nell’ingenio dei King.
    Per quanto riguarda Diane , vero che non ha avuto molto spazio . Spero che ora , concluso il processo di Cary si riveda in aula con il suo stile e la sua grinta.

    Per quanto riguarda il possibile FinnLicia , io spero che evolva in una bella storia , di amore, passione e amicizia = il mondo dei sogni !!!

    @Paola, ma dove hai letto che Finn potrebbe avere atteggiamento che infastidisce Alicia ?

    @Raffaella : sono felice di vedere Goode a Natale , ma tremo all’idea che possa solo sfiorare l’antipatica Mary ! La detesto ! Ho letto che sarà presente in 6 episodi di DA e quindi può farcela a recitare in entrambe le serie e poi tiene famiglia, quindi deve guadagnare ! 🙂

  11. @ Lalla32 Avevo letto da qualche parte la notizia che ci fossero dei dissidi tra le due attrici che interpretano Alicia e Kalinda. Non ho idea se si tratti di una cattiveria o ci sia un fondo di verità.
    Che bella frase “A lui invece, ancora una volta, è affidato il ruolo di essere il porto sicuro, il punto di calma, la certezza nel caos”, quasi una definizione dell’Amore. DI questo passo potrei diventare Finn-icia (si dice così??) anche io…

    Tanta stima per la forza di volontà di Alicia che, di fronte a due uomini come Will e ora Finn, fa ciao ciao. Ma, considerando che si tiene Peter come marito, io più che altro lo definirei masochismo.

    @Raffaella Eh già, i commenti fioccano. Io oggi ho scritto più qui che la mia tesi! : )

  12. Si’ Vale c’è molto posto nel mio cuore. Eli, l’ho letto sui vai siti spoiler magari non è vero niente chissa’ non credo possano parlare…in ogni caso ho anche letto che Goode va a Downton A per la puntata di Natale. Però lo vorrebbero anche la prossima serie che comincia a settembre prossimo. In tal caso Tgw dovrebbe assicurargli una presenA più massiccia nella settima serie. Speriamo! Perché con Mary no proprio no! La Panjabi diventa protagonista di un’altra serie e se ne va alla fine della sesta. Il resto non so…Goode su due serie non mi pare praticabile per l’immaginario femminile In ogni caso per la sesta è’ impegnato qui e io la farei finire così ..con Alicia che finalmente si concede qualcosa per se’ ..piuttosto che far sparire anche Goode io finirei la serie con la sesta.

  13. @Valentina : anche io ho letto che non corre buon sangue tra la Margulies e la Panjabi infatti non si vedono più interagire da un bel pò.

    @Paola: io non riesco a trovare notizie su MG a proposito della sua presenza a DA per la settima serie.
    Spero che non sia così perché io lo voglio a TGW .

    Mio omaggio a Lui 🙂
    http://oi61.tinypic.com/2m2j49s.jpg

  14. No va beh dai Ragazze non posso immaginare di vederlo con quella impomatata di lady Mary troppo impomatato pure lui. Io lo voglio rough come in certi suoi film. Lasciamolo un po’ selvaggio dai. Speriamo in bene perché i King mi hanno già deluso fortemente una volta, con Will, e questa volta li
    Mollerei davvero. Alicia non può essere una donna sola al comando anche perché mi sta diventando tropo secca e tirata. Un donna così sensuale come era da giovane non può ridursi a una signora inacidita di tArda mezza età Lo so per esperienza. La politica è bellissima e volendo anche divertente. Ma non BASTA.

  15. @ Maura: grazie per informazioni. Avevo letto , forse proprio su Telefilm Central dei dissidi tra le 2 e per quanto riguarda la presenza di Goode a DA .
    Comunque sono 6 episodi e poi Mary sposa Mister ” Pig ” . Tranquilla Paola 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio