fbpx
Recensioni Serie Tv

The Good Wife: Recensione dell’episodio 5.22 – A Weird Year

Questa è stata una stagione importante e decisiva per The Good Wife, la scelta obbligata a causa dell’indisponibilità di Josh Charles a continuare a far parte del cast, ha costretto i King a un passo importante e difficile.

Scegliere di liberarsi definitivamente del personaggio maschile principale di una serie giunta alla quinta stagione che aveva imbastito e puntato molto sulla coppia Alicia/ Will è stato coraggioso e posso dire ora a mente fredda, è stata una salutare boccata d’aria fresca per la serie che rischiava probabilmente di rinfilarsi nelle stesse trame già affrontate considerando anche che CBS non accenna a voler cancellare la serie, per nostra fortuna. Quindi, sì, la morte di Will ci ha sconvolto e ha cambiato, di fatto, la serie ma posso dire ora che c’è solo da guardare ammirati il modo in cui gli sceneggiatori sono stati in grado di gestire il lutto di Alicia e il nostro. Riuscendo a trasformare questo momento drammatico in una svolta catartica per Alicia che manda a quel paese il marito fedifrago e soffre senza nascondersi dietro nessuna facciata artificiale.

The Good Wife_522-3I king ci hanno dato di più, hanno inserito prontamente il “bell’imbusto in sostituzione di Josh Charles”, ma l’hanno fatto con le dovute cautele e scegliendo Matthew Goode al quale è impossibile dire di no. Hanno strizzato l’occhio allo spettatore nell’episodio The One Percent quando hanno messo in scena la gelosia di Peter che interpreta una foto di Finn mentre esce dalla sua casa come una prova del tradimento della moglie, il tutto si è risolto nell’arco dell’episodio, ma è buon modo per lanciare l’amo a mio avviso. Perché se è vero che Finn era a casa di Alicia per questioni legali, Alicia nel medesimo momento era distrutta a letto per la morte di Will.

A Weird Year, finale di stagione, infatti, torna ancora lì. Peter decide di togliere l’appoggio alla candidatura di Finn apparentemente per una questione poco chiara che lo riguarda ma anche Alicia, insospettita chiede a Eli se la causa è la foto giudicata ambigua in precedenza. Chiusa questa storyline, dove speriamo i King continueranno a lavorare mantenendo Finn un personaggio regolare anche nella prossima stagione, il finale di stagione si è concentrato nel cercare di districare le questioni interne tra la Lockhart e Gardner e la Florrick e Agos. Fusione sì, fusione no?

The Good Wife_522-2Mettiamo prima in chiaro le cose, io trovo a dir poco sgradevole Louis Canning, capisco che l’intento era proprio questo quando hanno deciso di farlo tornare e fargli occupare lo studio di Will, ma il sordido piano intessuto insieme a David Lee per cacciare Diane è allucinante, poiché Canning è appena arrivato. Trovo tra l’altro questo personaggio, adatto per episodi sporadici, così com’era stato pensato e non fisso come hanno cercato di vendercelo in questa coda di stagione, perché come tutte le guest star di The Good Wife è tratteggiato per essere piacevolmente sopra le righe. Anche Cary non scherza comunque, in questo episodio tira fuori tutta la sua insoddisfazione per una possibile fusione tra i due studi e lo scontro con Alicia si fa teso e difficile.

The Good Wife_522-4L’insoddisfazione di Cary è dovuta anche alla sua relazione con Kalinda, anche se chiamarla relazione è eccessivo forse, poiché noi spettatori abbiamo visto solo giochi di lenzuola e basta e credo che il rapporto tra i due non sia andato più in là di quello, il che bisogna dirlo è un vero peccato. Il rapporto tra i due se approfondito leggermente poteva essere interessante per mostrarci i due personaggi in modo più sfaccettato, soprattutto dopo il pasticcio fatto con la storyline di Klainda e marito. Comunque il tutto pare risolversi grazie ad una decisione abbastanza improvvisa di Diane che chiede di essere accolta nello studio Florrick/Agos ,scelta che lascia un po’ tutti, noi spettatori compresi, a bocca aperta.

The Good Wife_522-1Eh sì, perché Diane era in procinto (ma ha mai veramente preso in considerazione la cosa?) di accettare una proposta per candidarsi a procuratore distrettuale appoggiata da Peter, che obbligato a mollare Finn aveva necessità di trovare una sostituta che piacesse anche all’ex moglie, così da mitigare la sua possibile arrabbiatura.

Senza candidati papabili, Eli ha uno dei suoi lampi di genio e chiede ad Alicia di candidarsi a procuratore distrettuale, così si conclude questa quinta stagione di The Good Wife che per certi versi entrerà nella storia della serialità grazie, come dicevo nell’introduzione, a Dramatics, Your Honor che ha spiazzato spettatori, critici ed è diventato in poche settimane un buon esempio di scrittura anche per altri showrunner. Volete un esempio? Jeff Devis, showrunner di Teen Wolf, quando è stato accusato di aver ucciso un personaggio in questa stagione del teen dram in modo ingiusto , si è appellato ai King. Della serie: se è morto Will Gardner, chiunque può morire!

Per restare sempre aggiornati su The Good Wife, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per The Good Wife Italy

5.22 - A Weird Year
Quinta Stagione

Cult

Valutazione Globale

User Rating: 3.65 ( 5 votes)

Maura Pistello

Fondatore/ Admin Giornalista pubblicista Serie tv dipendente, accanita lettrice, amante del cinema e dell'arte

Articoli correlati

13 Commenti

  1. finale con il botto, l’uscita di Eli è stata veramente geniale, ora staremo a vedere.

    Certo che Finn è tanta roba 🙂

  2. Un finale di stagione a “perdifiato” ! Un ritmo così incalzante che mi ha fatto venire l’ansia al posto di Alicia che ha solo 2 momenti per “uscire dalla pazza folla ” le 2 parentesi in cui interagisce con Finn , personaggio ( per niente bell’imbusto ) entrato in punta di piedi , ma che spero diventi sempre più importante. ( E’ sicuro , vero , che ci sia anche nella prossima stagione ? )

    Cary non mi è piaciuto per niente, non che il personaggio abbia goduto molto della mia stima.

    Esilarante il siparietto con le 2 consuocere ( a proposito quando fanno fuori ” la vecchia ” ? Tremo al pensiero di cosa sarà capace di inventarsi per far tornare a letto Alicia e Peter !!)

    Canning … lo avrei strozzato !! Spero che non diventi personaggio fisso della serie.

    Diane : una regina !!!

    Eli : un uomo sull’orlo della crisi isterica !

    Io spero che il primo episodio della prossima stagione inizi dove è finito il finale: Alicia a tavola con Eli che le ha appena domandato se vuole correre per SA che gli scoppia ridere in faccia !

    Finn deve assolutamente esserci e se non corre più come SA , spero diventi socio di Alicia.

    Kalinda deciditi su cosa vuoi da Cary .
    Non se ne può più di vedere quei due sotto il lenzuolo . A me fa ridere .Sembrano 2 scemi.

  3. @Eleonora il “bell’imbusto” era riferito all’avere trovato un attore “piacevole” come Matthew Goode per farci processare meglio l’addio di Josh Charles. Il personaggio, Finn ovviamente è tutto fuorché un semplice “bell’imbusto” 🙂

  4. Sono d’accordo con te Maura il personaggio di Finn è tutto fuorchè un semplice bell’imbusto, ma conoscendo un pò Eleonora non penso che lo abbia detto in senso dispregiativo, credo volesse sottolineare solo il fatto che è un gran bel ragazzo 😉 🙂

  5. Capito Maura.
    Io uso il termine sempre in senso dispregiativo.
    In effetti non potevano metterci in “carciofo ” 🙂

    Tornando alla domanda di Eli ad Alicia: pensate che fosse serio?
    E non ci sarebbe conflitto di interessi se la moglie del governatore diventasse AS ?

  6. Finn è proprio un’oasi di quiete. MG è bravissimo! Nelle scene più frenetiche basta che lui appaia e tutto rallenta e si tranquillizza. Credo faccia questo effetto anche ad Alicia. Mancava un personaggio che portasse tranquillità dove tutti si stanno strappando i capelli e urlando dietro.

    Una delle cose che più mi piacciono di questi ultimi episodi è l’unione Diane/Kalinda. Girl power!! 😀 Sono splendide. Con Diane che resta una regina incontrastata… non sopporto che la stiano fregando a questo modo e mi è sembrata un’idea bellissima quella di farla andare da Cary e Alicia.

    Mi è pure piaciuta la scena Kalinda/Cary per quanto strana. Concordo che la loro relazione è decisamente da sbozzare e spero che lo faranno nella prossima stagione.

    Quanto alla domanda finale di Eli… non so… a caldo preferirei di no. Vorrei che Alicia stesse ferma in un posto a riflettere prima di saltare da qualche altra parte per cambiare di nuovo aria. Ma se sarà una decisione ragionata allora la accetterò. Anche perchè così sarebbe vicina a Finn………. che probabilmente non è sposato! XD (Will, ti prego! perdonami!) Cmq sì, Finn ci sarà anche nelal prossima sagione 🙂

    Ufff… come si fa ad aspettare tutta l’estate? Depressione 🙁
    Il telefilm più bello seguito quest’anno.

  7. Grazie Lalla 32 per la conferma che MG si sarà anche la prossima stagione.
    Anche io spero che Alicia non pensi di concorrere come SA. Anche se i King ci hanno ormai abituato alle sorprese.
    Vero che la GW sta passando un periodo si crisi esistenziale e potrebbe voler cambiare e mettersi a perseguire i cattivi.
    Vuoi vedere che lei diventa pubblico ministero mentre Finn avvocato privato ! 🙂

  8. @Lalla anche io pensavo fosse stato confermato per la sesta ma in giro trovo conferme solo riguardo la quinta e il fatto che fosse regular in questa ultima parte di stagione. Boh
    Comunque io avrei preferito Diane come procuratore distrettuale, Alicia non ce la vedo molto. Però sappiamo che i King tendono a voler rinfrescare la trama spesso, quindi ci potrebbe stare come idea, almeno per la prima parte di stagione.

  9. @Maura, io invece non ce la vedo Diane a ravanare in questioni così rognose. La vedo in un posto più “regale” 😛 Sarà che i procuratori distrettuali in questa serie sono stati sempre presentati come personaggi poco positivi…

    Se non l’ho sognata ho letto una intervista ai King da qualche parte che dicevano che sarebbe sicuramente tornato. :O Spero di non essermela sognata.
    Cmq visto l’immenso successo che ha avuto (non ho ancora letto un solo commento negativo su di lui) sarebbe stupido lasciarselo scappare.

  10. @Lalla sì, è vero, ma proprio perché sono stati sempre negativi e un po’ “vendutelli”, dandoci quest’idea che l’accusa fa la parte sempre della “cattiva” , poteva essere un’idea quella di metterci un personaggio così onesto e trasparente come Diane. Alicia è già più “politicante”, più castro in gonnella per intenderci 😛
    Eh si sarebbe stupido, ma purtroppo i King e la CBS hanno dimostrato anche in passato di avere qualche difficoltà a trattenere gli attori. Speriamo bene 😉

  11. Non l’ho letto di persona mi è stato riportato che Rober King in una intervistaha confermato la presenza di MG nella sesta stagione riporto il pezzo dell’intervista : ” Will Matthew Goode be sticking around?
    Robert: Yeah, we love him. We love what he’s doing. What’s nice is he’s a very different color to have on the show. It’s almost like a feature-like pacing in his acting…You’re very aware of it. You’re aware of these off-beat pauses that he brings to it. It’s very theatrical and very not Josh Charles, which is good too, so it doesn’t feel like we’re copying things. ”

    Comunque non lo possono “congedare” in questo modo !

  12. Scoppiettante finale che chiude una buona quinta stagione dove le sorprese non sono sicuramente mancate.
    Bisogna dare merito a questo telefilm che riesce sempre a sorprendere e rinnovarsi, non cadendo mai nelle banalità e ovvietà del caso.
    Channing vuole sciogliere la Lockart & Gardner and Channing per poi far rinascere completamente lo studio e accaparselo tutto lui, anche alla Florrick & Agos c’è però aria di tempesta: Alicia (ignara delle vere intenzioni di Channing) vorrebbe fondersi con Lockart & Gardner and Channing mentre Cary è fortemente contrario, Diane rinuncia alla carica di procuratore di stato offertagli da Peter visto che Pollmare si è definitivamente ritirato dalla corsa, e stufa di combattere contro Channing va dalla Florrick & Agos e gli propone di prenderla come socia .
    Mentre Zack appena laureato parte per il college, Eli ha una “pazza idea” propone ad Alicia la carica di procuratore di stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio