Recensioni

The Good Fight: recensione dell’episodio 1.04 – Henceforth Known as Property

Good fight
CBS

Se c’è un aggettivo che riesce a descrivere le serie dei King è sicuramente intelligente. Della grande produzione seriale americana pochi sono i prodotti che possono fregiarsi di essere eleganti, umoristici e cerebralmente impegnati come i loro. Tra questi The Good Fight non fa eccezione portando ogni settimana degli argomenti che riescano a toccarci in prima persona e a coinvolgerci.

Con Henceforth Known as Property in particolare tematiche attuali come l’importanza di saper usare internet e il congelamento degli ovuli vengono utilizzate per portare avanti le trame dei vari personaggi lasciando qualcosa su cui ragionare agli spettatori.

OVULI E POSSEDIMENTI

Laura è una sopravvissuta di tumore ovarico che si rivolge a Diane e Barbara per riottenere gli ovuli che aveva venduto qualche anno prima a una clinica di fertilità. Al di là dell’esito della questione sono due i punti che stupiscono particolarmente in questa storia. In primis c’è la gestione del processo da parte del giudice. La sottrazione degli ovuli alla donna viene infatti trattata come un semplice caso di proprietà rubata facendo domandare come sia giustificabile l’assenza di leggi in grado di tutelare questioni dense di etica come la genesi della vita umana.

Good Fight

In secondo luogo ci interessa il riflesso di questo caso su Diane. Per tutti quelli che non ritenevano necessaria la sua presenza in The Good Fight pare che sul personaggio in questione ci siano ancora molte cose da dire. La cara avvocatessa, finora sempre baluardo di stacanovismo e indipendenza ha infatti un crollo davanti al rimorso di non avere avuto figli. Diane appare amareggiata mentre aprendosi con Barbara dichiara di aver perso la possibilità di diventare madre poiché assorbita dal lavoro. Intensa la scena seguente, dove la protagonista chiama Kurt alla ricerca di un conforto davanti all’inaspettata debolezza. C’è da dire che la sequenza non avrebbe avuto lo stesso peso senza la Baranski, attrice di grande bravura, purtroppo non ancora adeguamente riconosciuta.

MARISSA E MAIA POWER COUPLE

L’altro fil rouge della settimana è rappresentato dal “caso” di Maia e Marissa. Incentrato maggiormente sulle conseguenze del “Ponzi scheme” questo segmento vede le due ragazze affrontare false notizie infamanti la giovane avvocatessa. Anche qui i King strizzano l’occhio allo spettatore svolgendo la tematica dell’importanza dell’anonimato sul web e di come ogni notizia prelevata da internet venga data per scontata senza alcuna verifica ulteriore. Oltre a questo fatto colpisce la chimica di Leslie e della Steele sullo schermo. In particolar modo non possiamo che gioire per il maggiore minutaggio dedicato alla simpaticissima figlia di Eli Gold, troppo sfuggente nella serie madre.

Good Fight

Ultimo caso della settimana – meno impegnato nell’attualità rispetto agli altri due – è quello che vede il ritorno di Mike Kresteva sui nostri schermi. Per chi avesse dimenticato il suo ruolo in The Good Wife aveva affrontato Peter nella carica di governatore creando non pochi impicci legali e politici alla cara Alicia dimostrandosi più volte scorretto e poco umano. E’ questo il motivo che porta Diane ad essere diffidente nei confronti dell’uomo, ed è infatti in un battito d’ali che tutto lo studio protagonista si trova coinvolto in una nuova causa.

Sicuramente una cosa che colpisce di questo episodio è la maestria con cui i King hanno saputo gestire trame diverse magari coinvolgenti lo stesso personaggio senza mai far risultare l’insieme caotico. Tutti i dialoghi sono equilibrati e brillanti e i personaggi si muovono in una danza perfetta spostandosi da una scena all’altra senza fare rumore. Insomma se fino alla scorsa settimana potevano esserci dubbi sulla necessità di The Good Fight direi che è arrivato il momento di scrollarsi ogni dubbio di dosso: i protagonisti sono unici, le trame orizzontali convincono e i casi della settimana sono altamente stuzzicanti.

Alla prossima!

Per restare sempre aggiornati su The Good Fight con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per The Good Fight e ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema.

1.04 - Henceforth known as property
  • Convincente
Sending
User Review
4.5 (2 votes)
Comments
To Top