fbpx
News Serie TV

The Good Doctor: Citazione poco velata ad un episodio di Grey’s Anatomy

the good doctor

I medical drama non sono tutti uguali ma, famosi o meno che siano, nessuno è davvero in grado di competere con Grey’s Anatomy. Ormai alla sua quattordicesima stagione, il medical drama di Shonda Rhimes ne ha viste di cotte e di crude. Ci sono state sparatorie, bombe, attacchi tecnologici. Ci sono stati matrimoni, matrimoni interrotti, divorzi, incidenti aerei. Insomma se ci fosse un libro di catastrofi naturali (e non) si potrebbe dire tranquillamente che Grey’s Anatomy ce l’ha messa tutta a spuntare ogni singola voce della lista.

Nessuno aveva tentato di rivaleggiare con il drama, almeno fino all’arrivo di The Good Doctor. Benchè il drama con Freddie Highmore sia ancora alla sua primissima stagione e i suoi personaggi non siano carismatici come lo erano all’inizio i praticanti dello Seattle Grace (oggi non si chiama più così, ma restiamo sul punto), è indubbio che il drama remake del suo omonimo drama coreano sta catturando non poche attenzioni. In parte ciò è dovuto alla bravura recitativa del protagonista, che ben si cala nei panni di un dottore che lotta tra la sua professione e l’autismo.

LEGGI ANCHE: Best Soundtrack – Le 13 serie tv con la migliore colonna sonora

Dall’altra, tuttavia, non è passato molto perchè i primi paragoni tra The Good Doctor e il veterano Grey’s Anatomy scendessero in campo. Visto che poi il primo butta altra carne sul fuoco, se vogliamo.

The Good Doctor e il riferimento (tutt’altro che velato) al drama di Shonda Rhimes

the good doctor

Credits: ABC

Nell’episodio andato in onda lunedì sera negli Stati Uniti, Claire (Antonia Thomas) si è trovata a dover trattare un paziente con una svastica tatuata sul petto. Simbolo inerente all’odio razziale, la svastica ha fatto dubitare a Claire di poter curare il paziente, tanto da arrivare ad entrare in contrasto con il proprio responsabile proprio in merito alla faccenda. Alla fine Claire si è resa conto che curare una persona non ha nulla a che vedere con le sue credenze o i suoi peccati e si è ricreduta. Vi ricorda qualcosa? Probabilmente si.

LEGGI ANCHE: Freddie Highmore dottore con autismo nella nuova serie tv ABC

Nell’episodio 4.10 di Grey’s Anatomy, un uomo (Gale Harold) viene portato in pronto soccorso e si rifiuta di lasciarsi toccare da qualsiasi medico di colore. Prima dalla Bailey (Chandra Wilson) e successivamente anche da Richard (James Pickens Jr.). Si scopre che ha una svastica tatuata sull’addome. In seguito all’operazione – a cui partecipano sia la Bailey che George (T.R. Knight)- è George a parlare con il paziente. “Il mondo sarebbe un posto migliore se tu fossi morto” aveva detto George all’uomo, senza mezzi termini.

Diverse le situazioni nelle due serie tv ma, di certo, evidente è il voler citare la longeva serie tv da parte di The Good Doctor. Una citazione di rispetto o uno sgambetto che mira a dimostrare chi delle due sia (o possa essere) la migliore? Non ci resta che aspettare e vedere anche se, con la quantità di elementi medici che è possibile sfruttare viene da domandarsi se davvero fosse necessario riproporre questa tematica in un altro medical drama.

Soprattutto perchè di svastiche nel drama coreano The Good Doctor non c’è neppure traccia.

Di seguito il video dello spezzone di Grey’s Anatomy che forse avete ricordato guardando l’ultimo episodio di The Good Doctor.

Comments
To Top