fbpx
Following (The)

The Following: Recensione dell’episodio 1.06 – The Fall

Ho appena finito di vedere la nuova puntata di The Following e posso dire con certezza che è una delle migliori fin’ora. Ovviamente lo dico dopo ogni puntata, ma questa è stata di sicuro la più complessa e quella che probabilmente ci porterà ad un nuovo livello, o come dice lo stesso Joe , alla prossima parte della storia, e se le premesse sono queste non vedo l’ora di vedere la prossima puntata.

The Following 106aPosso già chiedere che venga assegnato un Golden Globe a Kevin Bacon, che in questa puntata è stato supremo (giudizio molto di parte lo ammetto, ma è bravissimo), e un Globe per la puntata in questione in cui gli autori si sono superati.

Lo scorso episodio era finito con Ryan sotto tiro da parte del trio, mentre Claire era stata presa in ostaggio da un uomo che all’inizio pensavo fosse Roderick, ma durante la puntata si scopre che non lo è.

Ryan riesce a gestire al meglio la situazione che lo vede ostaggio del simpatico trio: cerca di esporre le loro debolezze e con gli uomini ci riesce molto bene, ma purtroppo quella con il cervello è Emma e con lei è più difficile. The Following 106bInfatti alla fine lei scapperà con Joey, grazie all’aiuto di Roderick (entità ancora sconosciuta, ma che ha moltissimi agganci e conoscenze); la situazione alla farm era di totale stallo e Roderick riesce prima a far scappare Emma e dopo a salvare i due stolti amanti. Il colpo di scena in cui la poliziotta bionda era in realtà una follwer me lo aspettavo già dalla scorsa puntata, meno male che Mike è stato colpito al giubbotto!

Mi è molto piaciuta la fase in cui Debra cerca di creare un legame con Emma per farle capire che ha un lato umano e cercare di scalfire la superficie per avere un vantaggio e mentre lo fa assistiamo ai sui flashback e capiamo da dove viene la sua preparazione e specializzazione sui i culti e sette, è stata lei stessa vittima di una setta. Ecco il pregio di questo serial che con poche riprese riesce a dare una caratterizzazione ai personaggi ben definita.

The Following 106cNel frattempo Claire cerca di capire dove sia finita e se veramente potrà rivedere suo figlio, ma scopre solo che Charlie è il suo follower, che la seguiva sempre e la filmava, anche mentre dormiva. Molto inquietante. Noi, grazie ai flashback, scopriamo che era un soldato con ottime capacità informatiche e che non ha avuto problemi ad uccidere in passato persone che non gli piacevano e che si è preso una bella cotta per Claire.

Alla fine tutto è come prima nonostante 42 minuti molto intensi e adrenalinici che ti lasciano senza fiato, Joey è con Emma, non si sa dove, la coppia finta gay è da sola e senza una mente che la possa guidare, Joe, grazie all’aiuto dell’avvocato, passa alla fase successiva del suo piano. I follower sono molti di più di quanto si pensasse. sono ovunque e sono molto organizzati; temo per cosa abbiamo in mente gli autori.

The Following è la migliore sorpresa di questa stagione, a mio avviso, riesce a mantenere sempre ottimi livelli, non ti lascia respirare e soprattutto ti fa desiderare subito un’altra puntata.

Comments
To Top