fbpx
News Serie TV

The Following: James Purefoy ritiene assurde le accuse di ‘glorificazione della violenza’

James Purefoy che in The Following interpretato il serial killer Joe Carroll, ha voluto dire la sua riguardo le accuse di ‘glorificazione della violenza’, lanciate contro la serie da critici statunitensi, dopo la visione di questi primi episodi. Purefoy, durante un’intervista a Vulture, ha definito tali critiche ‘assurde’.

The Following 101aSono sorpreso che in una società, in una cultura che vede la violenza nei film, in televisione e sui palcoscenici da magliai di anni si scandalizzi se qualcuno decide di portarla in primo piano in una serie tv. La violenza in tv è solo una scusa, un alibi circa la situazione esistente nella nostra società che è ben più complessa di guardare la tv per puro intrattenimento. Questi programmi sono visti in tutto il mondo ma è solo negli stati uniti che questi episodi di violenza stanno accadendo con una preoccupante regolarità’.

L’attore ha aggiunto che la messa in onda della serie sulla rete nazionale limita lo spargimento di sangue. ‘Non siamo sulla tv via cavo o sulla rete, ha detto. Non vedrete scene estreme’.

The Following va in onda su Fox il lunedì, dal 4 febbraio la serie va in onda anche sul canale satellitare Sky Uno.

Maura Pistello

Fondatore/ Admin Giornalista pubblicista Serie tv dipendente, accanita lettrice, amante del cinema e dell'arte

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio