fbpx
Attori, Registi, ecc.

The Defenders: Charlie Cox parla della serie e cosa riserva il futuro per Daredevil

Defenders

Intervistato recentemente dal settimanale Entertainment Weekly, Chrlie Cox è parso entusiasta di The Defenders, la serie Marvel-Netflix che riunirà Daredevil, Jessica Jones, Iron Fist e Luke Cage.

“Abbiamo appena girato la nostra prima scena tutti insieme ed è stato fantastico! è dal lontano 2014 che sento parlare di questo momento e che mi sto preparando per questo evento! Sin da quando sono stato scelto per interpretare Matt sono diventato una sorta di geek, mi emoziono davanti ad ogni possibile Ester Egg e la scena di noi quattro tutti insieme è l’Ester Egg definitivo!” scherza l’attore inglese.

Ora che la serie di cui si sta parlando da anni è nel pieno della sua realizzazione, Cox ricorda lo scetticismo che lo aveva pervaso appena aveva sentito del progetto: “Mi hanno detto ‘faremo Daredevil e poi Jessica Jones e via via anche gli altri personaggi e poi faremo The Defenders‘ e li ho subito pensato ‘Sì, certo, come no, staremo a vedere!’. Poi il pubblico ha risposto in modo molto appassionato a questi personaggi. Mi ricordo quando siamo andati al Comic-Con e vedere quanto queste persone tenessero a Daredevil mi ha spinto a prendere davvero sul serio questo lavoro e a cercare di rappresentare Matt al meglio”.

daredevil

La narrazione dei Defenders sarà ambientata un paio di mesi più tardi rispetto al finale della seconda stagione di Daredevil, per cui il nostro protagonista si trova ancora nello stato confusionario in cui l’abbiamo lasciato, lontano dal fedele amico Foggy, rimasto solo con Karen alla quale confida la sua vera identità:

“La morte di Elektra è stato un brutto colpo per lui, si sente responsabile. Matt cerca sempre di proteggere le persone che gli sono care, ma in questo caso ha fallito. Lo troviamo un pochino perso, la cosa migliore per lui in questo momento è lasciar stare questa faccenda del vigilante. Si trova come ad un bivio, continuare o lasciar perdere e si chiede quale sia la scelta migliore per la società che lo circonda”.

E cosa sa dirci riguardo al rapporto che si creerà con gli altri Defenders?

“Vogliono fare la differenza e aiutare le persone. In un certo senso i grandi poteri che hanno sono anche la loro più grande vergogna, sono un gruppo di ostracizzati. Sono soli ed incompresi, che per quanto sia triste è in realtà una cosa bellissima che li accomuna”.

In attesa di vederli all’opera, non resta che riguardarci tutte le serie di Daredevil, Jessica Jones e Luke Cage.

Comments
To Top