fbpx
Recensioni Serie Tv

The carrie Diaries: Recensione dell’episodio 1.12 – A first time for everythings

Siamo alla penultima puntata di questa stagione e devo dire che questa serie è stata una piacevole sorpresa; io ho amato Sex and the City e avevo timore che questo prodotto fosse una brutta copia o fosse il solito teen trash targarto CW (90210 dice nulla??), invece il prodotto è di buon livello e riesce a rendere molto bene le varie tematiche e le sfumature dei personaggi.

La puntata di oggi si focalizza su 4 coppie, le loro dinamiche e le prime volte; ma vediamo in dettaglio di quale coppie si parla:

Mouse e West: era nell’aria da qualche puntata che questi due giovani tra un test e un’attività extracurricolare prima o poi sarebbero finiti a fare qualcosa che non fosse il mero studio. Mouse è tutta dedicata al cercare di tornare al primo posto nella classifica scolastica, in maniera tale da avere più possibilità per entrare ad Harvard, e per questo si occupa di alcuni club tra cui giardinaggio e astronomia pur di superare West. Carrie Diaries 112bMa il giovane oltre a partecipare ai club riesce a strappare un appuntamento a Mouse. Lei gli fa capire la sua paura di perdere altri punti, com’era successo con Seth prima, ma lui comunque non si arrende. Sono molto carini insieme e mi piacciono, anche perché Mouse non perderà mai la sua competitività!

Ted e the joga girl: comincio a chiedere scusa ma proprio non ricordo il nome della donna che sta frequentando il padre di Carrie, ma ricordo benissimo il fastidioso rumore che fa mentre mastica la cicca; a parte questo gli autori han reso bene la prima volta di Ted con una donna che non fosse sua moglie. Mi ha fatto molto ridere che al “vieni preparato” lui pensasse di portare una bottiglia di vino; meno male che l’amico gli ha spiegato cosa dovesse portare in realtà! La coppia mi piace perché alla prima difficoltà non reagisce solo scappando ma cerca, il giorno dopo, di trovare un equilibrio e di andare avanti. Tra le 4 storyline è quella che mi ha fatto più sorridere, soprattutto la scena del bagno!

Dorrit e Miller. Miller ha due meriti: il primo di far vestire Dorrit in maniera normale, senza chili di trucco, e il secondo di aver trovato un modo molto intellettualoide per chiedere di farlo la prima volta. Infatti, dopo averle fatto leggere molti libri, tra cui 1984, gliene passa uno che parla di sesso, sagace. Mi è molto piaciuto anche il dialogo tra Donna e Dorrit, molto schietto; THE CARRIE DIARIESDonna non è solo la bitch della situazione, ma gli autori riescono a darle quelle sfumature che la fanno apprezzare.

Carrie e Sebastian: la coppia scoppia, ma era un po’ inevitabile visto l’intro della puntata. Sebastian le dice di amarla e lei risponde  “facciamo sesso”; qualcosa che non andasse anche in paradiso era ovvio no? La rottura avviene dopo la festa per l’apertura del concerto di Madonna, in cui Carrie non ha fatto altro che pensare a qualsiasi cosa piuttosto che passare del tempo con Sebastian, che nel frattempo ha trascorso la serata a bere whisky. La scena di Mouse con Carrie che piange, abbracciando il cuscino, richiama la stessa scena di qualche puntata fa! Per via della sua paura e della sua ansia di far carriera ha perso Sebastian, voglio dire, hai 16 anni e se anche ti dedichi un po’ al tuo ragazzo non muore nessuno. Ora staremo a vedere se il season finale ci regalerà una riunion tra i due.

Serena

sin dalla tenera età davo già idea di quello che sarei diventata da grande: una divoratrice di "storie" e di sapere ed il mio peggiore nemico era la noia! Adoravo e adoro tutte le "storie", e ogni modo in cui potevano essere raccontate dai cartoni alle serie televisive, dai libri fino ai film, ad un opera d'arte.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button