fbpx
Recensioni Serie Tv

The Big Bang Theory: recensione dell’episodio 7.11 – The Cooper Extraction

Cosa sarebbe successo se nelle vite di Leonard, Raj, Howard, Amy e Penny non ci fosse stata la presenza ingombrante del dottor Sheldon Cooper? E’ questo il plot dei The Cooper Extraction, l’ultimo episodio del 2013 di The Big Bang Theory che ci dà appuntamento al nuovo anno. L’ispirazione che hanno avuto gli autori per scrivere questo episodio è da andare a ricercare nel film di Frank Capra “La vita è una cosa meravigliosa“. Anche lì si immaginava l’assenza di una persona per capire quali direzioni avrebbero preso le vite di chi gli girava intorno.

TBBT7X11-1Anche noi ci domandiamo, in modo speculare a come fanno i suoi amici, che cosa sarebbe The Big Bang Theory senza il personaggio di Sheldon. Sicuramente la comedy CBS perderebbe un buon 80% del suo potenziale. Big Bang è, da 7 anni, Sheldon Cooper e gli altri protagonisti acquistano un certo spessore grazie alla sua presenza. Così, quando Sheldon parte per il Texas per assistere (immaginate voi in che modo) la sorella che sta per partorire, i suoi amici si ritrovano insieme nel suo appartamento per addobbare l’albero di Natale e cominciano ad immaginare le loro vite come se Sheldon non fosse mai esistito. Risultato? Leonard e Raj sono due inquilini obesi a cui si aggiunge in corso anche uno Stuart altrettanto sovrappeso. Howard, invece, diventa un assassino bruciando la povera assillante madre. Penny si troverebbe ancora alle prese con il fidanzato tutto muscoli e poco cervello che le porta in dono dei fagioli magici e il Leonard obeso proverebbe invano a corteggiarla.

Insomma, la vita senza Sheldon potrebbe avere i suoi lati positivi ma la sua presenza è stata fondamentale per ognuno di loro, così come lo è per la ragazza di Sheldon, Amy, da sempre desiderosa di avere un minimo di riguardo nei suoi confronti da parte sua e così gioisce quando Leonard le fa notare che nello screensaver del computer di Sheldon compare anche una sua fotografia. TBBT7X11-2

L’episodio natalizio di Big Bang scorre via senza particolari momenti esilaranti a cui la serie, in questa prima metà di settima stagione, ci aveva abituato. Forse è stato un episodio ambizioso anche per gli stessi autori che hanno voluto un po’ giocare approfittando dell’atmosfera natalizia che nelle serie tv rappresenta un po’ il giro di boa della stagione e un momento di sosta in vista della ripresa. Episodi come questi, nel miglior Community che possiamo ricordarci sarebbero stati dei capolavori perché è proprio alla base di Community una scrittura imprevedibile e che ribalta di continuo il modo di narrare la storia. In The Big Bang Theory ci si è provato, rimanendo con i piedi per terra, senza strafare ma non riuscendo a divertire come al solito.

7.11 - The Cooper Extraction

What if...?

Cosa sarebbe Big Bang senza Sheldon?

User Rating: 3.44 ( 3 votes)

Daniele Marseglia

Il cinema e le serie tv occupano gran parte della mia giornata. Nel tempo libero, vivo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio