fbpx
Big Bang Theory (The)

The Big Bang Theory: recensione dell’episodio 10.01 – The Conjugal Conjecture

The Big Bang Theory

Tutte le famiglie felici si somigliano; ogni famiglia infelice è invece disgraziata a modo suo. (Tolstoj)

Come riassumere meglio che con questa frase, il primo episodio di questa decima stagione di The Big Bang Theory?
La nuova stagione infatti riprende esattamente da dove l’avevamo lasciata a maggio e ci ritroviamo di nuovo in The Big Bang Theorymezzo all’organizzazione del secondo matrimonio di Penny e Leonard, con il colorito contorno delle famiglie dei protagonisti che ormai rubano ampiamente la scena ai nostri beniamini, rendendo gli attori principali, quasi spalle comiche che reggono il gioco all’umorismo e ai desideri e alle sfuriate parentali.
Così, continua il simpatico menage a trois tra la mamma super cattolica e campagnola di Sheldon, con il padre antropologo bonaccione di Leonard e l’ex moglie, che ben conosciamo, insopportabile e algida. Tra una punzecchiatura e l’altra, è subito una partenza complicata per questa forse “futura coppia” di genitori che si vedono investiti da una serie di battute e domande esplicite da parte del resto dei protagonisti, anche solo per essere tornati all’albergo condividendo il taxi. Sicuramente una storia ben riuscita.
Non altrettanto posso dire della scelta di inserire nella puntata la famiglia di Penny, anche questa molto sopra le righe, che viene fatta passare come una famiglia abbastanza grezza e sempliciotta. Dal padre che pensa The Big Bang Theoryprincipalmente a bere, alla madre preoccupata solo del giudizio degli altri e di non sembrare “feccia” agli occhi dei genitori acculturati di Leonard, per finire con il personaggio in assoluto più demenziale: Randal, il fratello di Penny appena uscito di prigione per produzione e spaccio di droga. Tutto mi sarei aspettata tranne che il ruolo fosse interpretato da Jack McBrayes che non ha fatto altro che riproporre il personaggio per cui è diventato celebre attraverso 30rock: stupidotto, ingenuo, sempre con questo sorriso stampato in faccia, personaggio e scelta che io ho trovato insopportabile e trita e ritrita agli occhi di chi , come me, ha seguito tutto il telefilm di Tina Frey.
Questa famiglia risulta un gruppo escluso dalla complicità che lega gli altri attori e che non si riesce ad ambientare nel telefilm restandone sempre un po’ estraneo.
Tenere e simpatiche le scene del matrimonio, le dichiarazioni di Penny e Leonard, la semi riappacificazione dei genitori e Sheldon, che pur essendo sempre bastiancontrario, rivela davvero il suo affetto per la coppia (con buona pace di Amy che si era illusa che le potesse fare una dichiarazione d’amore).The Big Bang Theory

Nel mentre, non possiamo dimenticarci la storia che scorrere parallela al matrimonio, legata alle nuove scoperte di Howard tanto agoniate (così pare) dal governo degli stati uniti, che manda a chiedere un colloquio urgente, niente meno che Dean Norris , che tra breaking bad e under the dome è ormai si è fatto la fama di vero duro.

Quello che si nota con il passare delle stagioni è che ormai The Big Bang Theory ha perso molto del suo smalto iniziale e non riesce più a strapparci delle risate come nelle prime stagioni, ma ci concede se va bene qualche sorriso. In ogni caso direi che è quasi buona la prima per questa decima stagione che parte tranquilla, placida ma senza grandi emozioni.

In attesa del prossimo episodio e delle prossime recensioni ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema.

10.01 - The Conjugal Conjecture
  • Parenti Serpenti
Sending
User Review
4.75 (4 votes)
Comments
To Top