fbpx
News Serie TV

The Big Bang Theory…e lo spettro della ripetitività

The Big Bang Theory sta per tornare sugli schermi americani con la sesta stagione forte del successo di ascolti e di milioni di fans sparsi per tutto il mondo. Ma per il co-creatore Chuck Lorre non sarebbe tutto rosa e fiori.

Lorre ha infatti affermato che più Big Bang va avanti più c’è il rischio che lo show diventi stantio, stanco e ripetitivo: “Dopo più di 100 episodi, la ripetitività incombe sempre di più.

Ha inoltre sostenuto come sia difficile, nonostante i rating di ascolto siano sempre a favore della comedy CBS, trovare nuove storie per i personaggi e metterle in atto.

Di parere opposto è Kaley Cuoco (Penny) che si dice sicura di arrivare a 10 stagioni: “Mi piacerebbe raggiungere la ‘big ten theory’ (facendo un gioco di parole tra il titolo e la parola dieci in inglese, ndr.). Se il pubblico vuole continuare a seguirci, non vedo perché lo show si debba interrompere.

The Big Bang Theory è confermato al momento fino alla settima stagione. Cosa prevarrà poi? La volontà di Lorre che, dalle parole che abbiamo letto, sembra quella di mettere la parola fine alla comedy o quella della Cuoco che vuole arrivare a far spegnere 10 candeline a Sheldon e co.?

Continua a seguirci su Facebook con la nostra pagina ufficiale!

Daniele Marseglia

Il cinema e le serie tv occupano gran parte della mia giornata. Nel tempo libero, vivo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio