fbpx
Affair (The)

The Affair: Recensione dell’episodio 2.10 – 20

The Affair Dominic West

Dopo un episodio, il nono di The Affair, stilisticamente diverso nel formato, ma emotivamente molto oscuro e doloroso per i nostri protagonisti questo decimo riprende dopo un salto temporale di un anno. Mezz’ora dell’episodio viene spesa interamente nella terapia di coppia di Noah e Alison, terapia che si trasforma in una seduta di psicoterapia per solo Noah.

The-AffairQuesta mezz’ora ci permette di fare il punto sul personaggio, di indagare in profondità nelle ragioni di Noah e dei suoi comportamenti. E’ un po’ come se gli sceneggiatori ci avessero voluto redarguire dal giudicarlo troppo facilmente. Dall’inizio della stagione, infatti, lo abbiamo visto comportarsi da scrittore arrivato, contornato da adulatori e poco propenso alle critiche.

Noah è diventato ancora di più un personaggio sgradevole agli occhi dello spettatore per le sue scelte discutibili e per la sensazione di costante insoddisfazione nonostante sia dal punto di vista professionale e sia da quello privato, le cose per lui andavano a gonfie vele. Questo episodio ci regala una lettura molto interessante e poco superficiale delle vere ragioni per cui Noah si comporta in un certo modo, lo spettatore si trova immerso e predisposto ad accettare che Noah non voglia vivere in quella che per lui  è “l’ipocrisia della monogamia”.

Nella vita ci sono persone che vivono inseguendo l’aspirazione famigliare e si sentono appagati in questo modo e poi ci sono persone come Noah che invece vogliono lasciare un segno, vogliono fare qualcosa di grande e soffrono per quest’aspirazione poco conforme, ma non è tutto bianco o nero come fa notare la psicoterapeuta. Si può essere grandi uomini ed esseri umani decenti allo stesso tempo, o essere uomini nella media e tradire le proprie mogli:

” And conversely, what about the average guys? The dentists and accountants who cheat on their wives? A few of them sit right where you’re sitting. Every week. How do they fit into your theory?”

Ci si sofferma anche sul cuore della serie: le relazioni extraconiugali.  E’ meglio amare una persona e tradirla inseguendo un istinto puramente fisico, ma rimanendo fedeli ai propri sentimenti e principi oppure essergli fedeli, ma non rispettandola e magari abbandonandola nel momento del bisogno come fece il padre di Noha con la madre?

the-affair-210Una scrittura accurata questa dedicata alla seduta psicanalitica, non a caso Sarah Treem creatrice di The Affair è stata produttrice e sceneggiatrice di In Treatment ( N.D.R serie interamente basata su sedute dallo psicoanalista) e delle performance impeccabili di Dominic West e Cynthia Nixon ci regalano una mezz’ora ipnotica che ha anche la duplice funzione di raccontarci quello che non abbiamo visto nell’anno appena trascorso.
Troviamo così Alison, a cui è dedicata la seconda parte dell’episodio, sicuramente meno incisiva, di nuovo sui banchi universitari. Scelta azzardata ma coraggiosa quella di diventare medico dopo i 30 anni, peccato che ancora una volta troviamo una donna poco decisa delle sue scelte, e spaventata dalle prime difficoltà, l’incontro poi con Scotty ci conferma che la piccola Joanie molto probabilmente è figlia di Cole.
Non è ben chiaro se Alison decide di incontrare Cole solo per raccontargli dell’incontro con il fratello disagiato oppure per esprimergli il dubbio sulla paternità della figlia.

Un episodio come sempre di ottimo livello con delle prove attoriali eccellenti sulle quali si regge una sceneggiatura e dei dialoghi sempre brillanti e originali, di questo passo questa seconda stagione potrebbe superare in qualità la prima.

In attesa del prossimo episodio e delle prossime recensioni ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema

  • accattivante
Sending
User Review
3.33 (3 votes)
Comments
To Top