fbpx
Attori, Registi, ecc.

Teen Wolf: Jeff Davis parla della seconda stagione e del cast

Mancano solo due episodi alla conclusione della seconda stagione di Teen Wolf, teen drama soprannaturale prodotto da MTV, il creatore della serie, Jeff Davis, ha chiacchierato dello show e degli attori, in un’intervista ad AfterElton.

Lo showrunner ha iniziato a rispondere a domande prima più leggere, come la poca presenza di petti nudi nella seconda stagione, spiegando che la storia è la cosa principale e se il nudo serve alla trama allora ben venga: ‘La regola è che viene prima la storia. Penso che nella prima stagione eravamo disposti a fare il possibile per farci pubblicità, perché volevamo che lo spettacolo sopravvivesse. Volevo che le persone avessero un lavoro alla fine della prima stagione. Nella seconda stagione, invece, abbiamo cercato di essere parte del mondo dello spettacolo. Penso che l’America sia più esitante con gli show che mostrano nudi parziali, più di altri paesi, ed io non capisco perché. Sono attori belli, perché non mostrarli? Io dico che questo è in nome dell’arte. ‘

Jeff Davis è poi passato a parlare di questioni riguardanti la storyline, partendo dall’evoluzione di Allison:

“Allison nella prima stagione è un personaggio più marginale, soprattutto nella prima parte di stagione perché non era parte del mondo soprannaturale. Ora invece è in pieno conflitto. Ho parlato con Crystal Reed spiegandole che stavamo per affrontare in questa stagione il suo lato oscuro e che stavamo andando in una direzione in cui alcune scelte di Allison non sarebbero piaciute a tutti i fan e non tutti avrebbero concordato con lei. ‘

‘Penso, però, che il suo comportamento possa essere compreso; sua madre ha dovuto suicidarsi. Lei è schiava di una figura potente, suo nonno, che sa molto bene manipolare gli altri ‘.

E a proposito di Gerard, il nonno di Allison, David ha detto che questo ha progetti ben più grandi della semplice distruzione del branco di Derek.

‘Gerard ha grandi progetti, ma dovrete attendere il finale di stagione, che si chiamerà ‘Master Plan’, per saperne di più’.

Lo showrunner ha poi lodato la recitazione di Dylan O’Brien, definendo il giovane attore ” una stella”.

‘Quando ti trovi qualcuno come Dylan O’Brien cha ha quel carisma naturale sai che hai una stella’. Ha una grande carriera davanti a sé. Penso che potrebbe anche vincere un Oscar. Non mi sorprenderebbe. Guardate Leonardo DiCaprio, ha iniziato da uno show televisivo quando era adolescente, Growing Pains. Aveva quello stesso carisma

Parlando poi di Jackson, Davis ha spiegato che c’è una lotta in corso tra la sua parte umana e quella di rettile.

‘E’ quasi come se ci fosse una lotta in corso dentro di lui.’ E’ qualcosa che viene fuori dalla mitologia dl fumetto, come Bruce Banner, che cerca di conservare il suo intelletto e la sua umanità per non trasformarsi in Hulk.’Jackson è consapevole a volte, c’è un punto nell’episodio undici, dove dice a Danny: ‘Se mi vedi sul campo, stai lontano da me’.  E’ chiaro che lui sa. ‘

Alcune risposte sulla storyline di Jackson saranno date nella terza stagione, grazie al rinnovo che ha concesso ben il doppio degli episodi della prima e seconda, ventiquattro in tutto.

‘Ci saranno due archi narrativi di dodici episodi. Ci sono molti spunti in questa stagione che riprenderemo nella terza, ad esempio perché Jackson esce dall’acqua nel primo episodio della seconda stagione? Risponderemo nella terza! ‘ E’ bello poter pianificare le cose in anticipo ‘.

Lydia non è comparsa nell’episodio dieci, ‘Fury’, e anche Holland Roden, l’attrice che la interpreta ha chiesto il motivo al creatore dello show.

Lydia è fondamentale per il finale.

Abbiamo costruito questa storia pezzo per pezzo per tutta la stagione. Lei ci sarà brevemente per l’episodio undici. Stiamo imparando molto su Lydia in questa stagione e vedremo quanto sarà cruciale per il finale e per la storyline di Jackson.

Si tratta di un momento della trama davvero importante. E’ divertente perché gli attori non sanno molto della storia fino a quando non ottengono lo script. Sanno quasi quanto i fan, vivono la storia allo stesso modo più o meno. Holland è venuta da me e mi ha chiesto ‘Perché non sono nell’episodio dieci?’ Ho detto, ‘Non ti preoccupare, Lydia è molto importante per la trama, quindi sii paziente.’

 

 

Comments
To Top