Recensioni

Supernatural: Recensione dell’episodio 8.11- LARP and The Real Girl

Se eravate stanchi dell’atmosfera tesa  e carica di frustrazione presente nelle precedenti puntate di Supernatural , questa settimana gli autori ci accontentano con una puntata davvero divertente e da veri super nerd.

Lontani dalle lande americane, Dean e Sam si ritrovano  infatti, nel cuore del mondo fittizio di Moondoor, tra finti elfi, finti maghi, finti cavalieri a seguire le tracci di due  ragazzi morti misteriosamente, e appassionati del suddetto gioco di ruolo. E chi poteva esserci a capo di questa combriccola di nerd che ogni fine settimana organizza “convention”? supernatural-8x11-7ddddCharlie,  la genietta informatica che aiutò Sam e Dean nella scorsa stagione nella lotta contro i leviatani, la quale ha deciso di prendersi una via di fuga dalla sua vera vita e  impersonare per un po’ la regina di Moondor. Il plot della puntata è molto semplice: Sam e Dean con l’aiuto di Charlie finiscono per scoprire che l’artefice delle strane morti è uno degli “abitanti” di Moondor che voleva avere il suo posto d’onore accanto a Charlie ed essere il suo re, così si è servito dell’aiuto di una vera fata per far del male ai suoi amici e ai suoi avversari.

Dal promo delle scorse settimane, ci immaginavamo che questa puntata sarebbe stata epica e difatti  le nostre aspettative non sono andate deluse.

Dean in versione  moondoriana è stato davvero divertente per non dire la scena finale in cui i due fratelli decidono di regalarsi un momento di svago dopo le recenti vicende immedesimandosi anche loro nella parti degli abitanti  del gioco di ruolo. La capigliatura di Dean era favolosa e tutto il discorso sul combattimento con Sam, che diceva a tutti che quello era l’unico discorso che suo fratello sapesse a memoria, è stato esilarante.

Vogliamo poi parlare della scena in cui Dean sorprende Charlie a sbachiucchiarsi con la fata e di quando Sam li mette a corrente che il primo ragazzo è morto a causa della Belladonna e sia Dean e Charlie pensano che Sam stia parlando della pornostar? In quel momento sono sicura di non essere stata  l’unica ad aver pensato che Charlie potesse essere l’alter ego perfetto femminile di Dean.4999_517922214897278_1632904298_nddddd

Insomma una puntata davvero degna di nota che ci riporta indietro di qualche stagione a quando i due fratelli non erano ancora stati travolti dall’inferno, dal paradiso, dal purgatorio e da quant’altro e si godevano i loro momenti fraterni strappandoci un sorriso. Certo, questa puntata non potrà mai essere paragonata alla mitica puntata della sesta stagione in cui Jared e Jensen interpretavano loro stessi sul set, ma possiamo dire che questa stagione di Supernatural si sta rivelando veramente grandiosa e sono sicura che ci aspetteranno altri momenti epici. Nel frattempo a noi fan sfegatati di Supernatural non resta che chiederci perché non inventano un gioco di ruolo di SPN? Saremmo sicuramente in molti a parteciparvi.

Comments
To Top