fbpx
Recensioni

Supernatural: Recensione dell’episodio 8.10 – Torn and Frayed

Anche Supernaturl riprende e lo fa con il botto. Stupenda puntata sotto tutti i punti di vista, apre in maniera degna di questa serie e pone diversi interrogativi, tracciando la strada per la seconda metà della stagione.

Tutti ricordiamo come era finita la scorsa puntata e del Winchester issue, e infatti la puntata riprende proprio da quel punto. Dean ha seguito il fratello in Texas per chiarire al meglio la questione Benny, ma il chiarimento non sembra portare a nulla, Sam è troppo arrabbiato con Dean per quello che ha fatto per allontanarlo, mandandolo in Texas e a rivedere Amelia. E i fratelli si separano. Amelia si presenta alla porta di Sam ed è subito chiaro che i sentimenti non sono cambiati nonostante il tempo passato lontano, alche Amelia fa una proposta a Sam: rivedersi dopo 2 giorni in motel e se tutti e due si presenteranno inizieranno una vita insieme; se invece non si presenteranno non si vedranno per sempre e ognuno andrà avanti nella propria vita.

Sembra alquanto scontata la scelta in questo momento per Sam, peccato che arrivi Cass a portarlo via per risolvere un problema angelico, che vedremo dopo nel dettaglio. Dopo tutto l’affaire angelico, i nostri due fratelli si trovano da soli, isolandosi con i marchi per non farsi sentire da Cass, e dopo varie speculazioni angeliche parlano finalmente in maniera matura e tranquilla. Supernatural 810 bDean suggerisce a Sam di ritornare da Amelia e ammette di essere geloso e stanco delle liti : “I can’t ever separate myself from the job like you could. Maybe it’s time for one of us to be happy.” Ma Sam risponde “She does make me happy and she could be waiting for me. But now….with everything staring down at us, with all that’s left to be done. I don’t know..” Dean gli dice di scegliere quello che vuole fare della propria vita, o una cosa o un’altra, perché vivere a metà lo farà ammazzare. Mi è molto piaciuto; Dean sta facendo il fratello maggiore che si prepara a lasciare andare il fratellino, a farlo camminare sulle proprie gambe, senza dirgli quello che deve o non deve fare, non ci sono né colpe né recriminazioni in questo caso.

Anche Dean prende una decisione: quella di lasciare andare Benny, di lasciargli vivere anche a pieno la vita del cacciatore, nonostante tutto.

A fine della puntata vediamo i due fratelli insieme che cenano e finalmente è come se fossero di nuovo la famiglia delle prime stagioni senza rabbia né altro. Ovviamente è solo un primo passo verso la riconciliazione, ma comunque un ottimo inizio.

Sul fronte angelico invece Naomi convoca Cass per ordinagli di andare a salvare Samandriel che è stato rapito da Crowley. Ovviamente Cass chiede l’aiuto di Dean. Per aiutare Samandriel, i due arriveranno alla barca di Garth per chiedere a Kevin di costruire altre bombe anti demone. hart-of-dixie_211-04Sulla barca troviamo solo Kevin che si è completamente dedicato alla sua missione e nel farlo non può avere distrazioni (madre compresa). Cass andrà alla ricerca di tutto quello che serve per costruire le bombe e tornerà con Sam; Dean accetterà di lavorare con il fratello dopo una delle scene più belle in cui Cass dice loro di smetterla con le cazzate.

I nostri arrivano a salvare Samandriel, ma arrivano un po’ in ritardo, infatti l’angelo torturato rivelerà a Crowley una notizia sconvolgente: esiste anche la tavoletta angeli.

Durante il salvataggio, vediamo Cass debole per i vari marchi nella costruzione, ma il rumore delle armi di tortura faranno rivivere a Cass un flashback in cui vediamo Naomi torturarlo.

Samandriel farà anche una rivelazione a Cass dicendogli “They’re controlling us, Castiel”

Finalmente fuori dall’edificio, sani e salvi, Naomi dirà a Cass di uccidere Samandriel perché è compromesso e di raccontare una bugia ai fratelli, che totalmente scemi non sono e sentono puzza di bruciato.

Le domande che ci lascino gli autori sono tante e saranno la traccia per la seconda metà della stagione:

  • la tavoletta degli angeli. Era logico, da un certo punto di vista, che ci fosse anche questa tavoletta, per il solito bilancio tra bene e male, ma dove sarà? La capirà Kevin o dovranno trovare un altro profeta? Una sorta di profeta del male per interpretarla?
  • Cosa ha fatto Naomi a Cass? perché torturalo, ed è veramente un angelo buono o fa parte di una sorta di black ops angelica?
  • Chi controlla gli angeli, cosa avrà voluto dire Samadriel?
  • È un po’ inquietante che gli angeli siano programmati come dei computer.

Puntata da 5 stelline, un ritorno con il botto per la serie di nuovo ai livelli elevati a cui eravamo abituati

Comments
To Top