fbpx
Recensioni

Suits – Recensione dell’episodio 5.06 – Privilege

Non resistere a chi è malvagio; ma chi ti schiaffeggia sulla guancia destra, porgi anche l’altra.”

                                   Matteo 5:39

Disse queste frasi Gesù nel famoso Sermone del Monte ai cristiani, esortandoli a non aggredire e a non lasciarsi provocare da chi intendeva indurli a reagire alla stessa moneta creando un “circolo di violenza” senza fine. Investito da questa citazione pacifica inizia così la mattinata di Louis all’interno dello studio, spronato anche da Jessica nel cercare di 2a1e5aseppellire l’ascia di guerra e il suo fare meschino porgendo il ramoscello d’ulivo a Jack Soloff, neutralizzando per sempre questa nuova minaccia per il quieto vivere dello studio.

E mentre inizia la processione di pace di Louis, inizia anche la turbolenta giornata di Harvey, mai messo sotto torchio e sotto esame come in questi tempi. Questa stagione di Suits, iniziata con un po’ di disturbi interni tra i soliti componenti dello studio, si sta pian piano spostando su un piano più profondo e psicologico che tocca nel profondo Harvey e il suo passato. Con l’ultimo addio che ha interessato il suo grande e segreto amore Donna, Harvey è diventato vulnerabile ad ogni piccola ansia, facendolo cadere in uno stato di ansia e timore mai provato prima. Come un pugile che mostra il fianco, Harvey è stato messo all’angolo dai troppi ricordi soffocati dalla sua autostima, e il suo Ego ora ne paga le conseguenze, preso a pugni da ogni piccolo imprevisto.

Ma questo fenomenale pugile non si arrende e non cade al tappeto ma cerca invano di scappare dai colpi bassi e dalle “finte” della sua terapista Paula che vogliono metterlo al tappeto e chiedere la resa, eliminando così quella scorza di finta integrità che lo sta tenendo in piedi. Harvey prova a reagire con il suo solito metodo, provando a colpire a far scoprire il fianco a Paula in un caso Suits-Season-5-Episode-6-40-591eche la riguarda personalmente. Annunciando pubblicamente un segreto che la riguardava, Harvey cerca di sminuire la credibilità della sua terapista, pensando di riuscire a riprendersi una rivincita da questa gara silenziosa per non cedere all’analisi del suo passato.

E’ strano inoltre come da un paio di puntate si siano scambiate le coppie di combattimento; Rachel viene ultimamente affiancata ad Harvey lasciando Mike libero di vagare da solo o in compagnia di Louis. Jessica sembra inoltre apprezzare questo primo duo e, anzi, cerca di chiedere a Rachel di investigare sulle turbe che stanno colpendo Harvey da un po’ di tempo a questa parte. E mentre Harvey sta combattendo con le sue ansie, dall’altra parte dello studio Louis ha deciso di abbandonare i guantoni e con essi qualsiasi altra tentazione per far tornare il “vero” Louis, che noi per fortuna purtroppo preferiamo di più.

Obbligato a condividere con Mike un cliente che Harvey nelle scorse puntate gli aveva regalato come segno di amicizia, Louis è costretto a subire un Dominic che sembra preferire Mike a lui. E quando il caso della McKernon Motors sembra dirottare anche verso un grosso cliente di Jack Solort, Louis non ci pensa due volte ad offrire quel famoso ramoscello d’ulivo con inclusi il 100% dei profitti. E quando Jack truffa Louis e Mike spifferando al suo cliente le intenzioni del duo, cancellando tutti gli accordi presi, suits-privilege-review-69573_bigLouis non reagisce più di tanto e assorbe il colpo. Ma quando Jack si fa un’ultima beffa di Louis e Mike accettando l’offerta di un grosso cliente che però crea un grosso conflitto d’interessi con Dominic anche quelle famosi frasi bibliche perdono il loro significato.

Rimasta nell’angolo per guardare i due bambini (Louis e Jack) litigare tra di loro, Jessica decide finalmente di alzare la voce e zittire quel bambino troppo molesto che sta portando malumore e guai a tutto lo studio. E la verità la scopriamo solo alla fine quando Jessica nomina Hardman che sembra essere il burattinaio che manovra le azioni del burattino Jack, per provare a riprendersi la vendetta personale tanto attesa. Ora che Jessica sa bene che dentro i suoi uffici si nasconde una “spia” di Hardman, sarà in grado di eliminare alla radice questo problema?

Donna e Gretchen intanto iniziano a prendersi le misure, iniziando ad intrecciare un rapporto che sono sicuro farà scintille e porterà solo del bene nello studio. Investita nella sua missione di regalare a Rachel il suo posto da sogno per il matrimonio, Donna usa tutto il suo ingegno e la sua furbizia, facendo vedere anche a Gretchen che non si arrende neanche all’impossibile. Alla fine della puntata Harvey getta la spunga e dichiara la resa, recandosi da Paula, pronto a subire il suo passato e le sue conseguenze.

Suits sembra essere partito su più binari, in una trama che si è diramata velocemente e che ha portando a binari morti e “viaggi”hqdefault che si sono brevemente conclusi. Il treno più grosso sembra avere però Harvey come pilota e con esso tutte le sue emozioni e il suo passato. Queste puntate, interrotte brevemente da un Jack che inutilmente sembra provare a bloccare questo treno troppo organizzato e veloce, ci portano a pensare che la trama principale sarà proprio il viaggio di Harvey nel suo passato. Niente grandi ostacoli finora e nemmeno grossi problemi per il nostro studio, solo qualche passeggero che, senza biglietto, viene buttato fuori a calci dal treno. Quindi godiamoci questo viaggio e gustiamoci il passato di Harvey fuori dal finestrino, in attesa che lui arrivi al capolinea dei suoi problemi e alla risoluzione delle sue ansie
Stay comodi e tuned!

Per informazioni, news, foto e ogni aggiornamento su Suits vi consigliamo di seguire la pagina Suits Italia e ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema

5.06 - Privilege - Il nostro giudizio
  • Dispettosa
Sending
User Review
0 (0 votes)
Comments
To Top