fbpx
News

Stranger Things rischia la cancellazione dopo la terza stagione?

stranger things 3
Galleria

Dopo le recenti cancellazioni da parte di Netflix di alcune sue serie di punta, come Daredevil, Iron Fist, Luke Cage e Orange is the New Black, c’è una domanda importante da farsi: ci sono altri telefilm del colosso dello streaming che rischiano la mannaia della cancellazione? Ed in particolare:

 Stranger Things, una delle serie più amate, può ritenersi al sicuro?

Bisogna ammettere che la lunga attesa per la terza stagione di Stranger Things non aiuta ad allontanare le preoccupazioni, perchè senza ulteriori informazioni si potrebbe pensare che questa attesa derivi dal fatto che Netflix sta preparando una stagione epica, ma chi ci vieta di pensare che stiano producendo l’epica stagione finale della serie?

Aggiungiamo, però, che il promo rilasciato in luglio che annunciava l’uscita della terza stagione di Stranger Things per l’estate 2019 e proprio in questi giorni l’uscita di un trailer che ci mostra i titoli degli otto episodi della stagione in questione ci fanno tirare un sospiro di sollievo.

stranger things

Il cast di Stranger Things promette che la terza stagione non sarà l’ultima

Ma a tranquillizzare un po’ gli animi ci pensa anche Gaten Matarazzo che dice che la terza stagione non sarà l’ultima. L’attore, che interpreta Dustin nella serie, ha dichiarato a The Telegraaf:

So che l’obiettivo dei creatori Matt e Ross Duffer non è quello di fare il maggior numero possibile di stagioni. Andrà avanti fino a quando non avranno finito la loro storia e ho sentito che il numero magico è quattro o cinque. Abbiamo appena finito la terza stagione che non è l’ultima pianificata.”

I creatori hanno discusso riguardo al desiderio di concludere la trama. Nell’intervista di Vulture, i fratelli Duffer hanno scherzato sul fatto che una quarta stagione potrebbe essere l’ultima stagione di Stranger Things:

“Pensiamo che sarà una cosa da quattro stagioni e poi fuori”, ha detto Ross, prima che Matt aggiungesse: “Dobbiamo solo aggiustare la trama… Non so se possiamo giustificare che qualcosa di negativo succede ai personaggi una volta all’anno.”

LEGGI ANCHE: Stranger Things 3: Millie Bobby Brown spera in una storia d’amore per Hopper e Joyce

Insomma, ad ora possiamo sentirci sicuri del fatto che la terza stagione non sarà l’ultima, ma giustamente nella testa dei creatori questa storia, per rimanere credibile, deve avere una fine pensata e ponderata per tempo e questo è da apprezzare perchè non c’è la voglia di cavalcare a tutti i costi il successo, ma si vuole preservare la qualità della serie. Quindi dobbiamo essere felici di poterci godere Stranger Things finchè i fratelli Duffer lo riterranno opportuno.

Fonte: Refinery29

Comments
To Top