Interviste

Stephen Moyer: “Edward Cullen? una femminuccia”

Intervistato da Sarah Wexler per la rivista Marie Claire, Stephen Moyer parla del suo personaggio nella serie della HBO True Blood, di cosa si prova a baciare con i canini appuntiti e, non per ultimo, i suoi commenti su Edward Cullen.

Bill è un vampiro di 173 anni che si innamora della cameriera telepatica Sookie, interpretata dalla bella Anna Paquin. E’ un vampiro della vecchia scuola, un gentiluomo. Ma, essendo una creazione di Alan Ball, il corteggiamento romantico è arricchito da una buona dose di sessualità “Il punto è essere corteggiati da qualcuno che potrebbe strapparti le arterie” dice Moyer che, vivendo vicino alla spiaggia, è costretto ad indossare maniche lunghe e cappello “per non sembrare una pubblicità delle aragoste”.

Sulla sua relazione con la collega Anna Paquin, tenuta segreta per dieci mesi, Moyer confessa che c’erano volte in cui il regista dava lo stop e “25 secondi dopo stavano ancora pomiciando”. Ma i problemi sono sorgono nelle scene d’amore, con quei canini appuntiti: “Io tengo la bocca aperta e lascio che sia lei a destreggiarsi intorno alle zanne. Il che è piuttosto erotico.”

Riguardo alla “competizione” con il collega di zanne Robert Pattinson dice: “E’ una femminuccia! E’ lo Slim-Fast, la Diet Coke dei vampiri.”

Comments
To Top