fbpx
CinemaNews Serie TV

Star Wars 7: George Lucas non ha ancora parlato con J.J. Abrams circa il prossimo Star Wars

Quando George Lucas ha consegnato l’opera sulla galassia di Star Wars alla Disney, ha mantenuto un ruolo di “consulente creativo” su eventuali future rivisitazioni della storia di Guerre Stellari, tra cui il sequel della trilogia attualmente in fase di preparazione. I fan hanno a lungo discusso il significato di quel “consulenza creativa”, perché Internet è stato creato Star Warsappositamente per gli appassionati al fine di analizzare ogni minima notizia su Star Wars.

Tuttavia, in una nuova intervista con Access Hollywood – registrata dopo la sua vittoria al  Daytime Emmy Awards per la serie ormai cancellata Clone Wars – George Lucas ha indicato che la misura della sua “consulenza” sta godendo di una meritata pensione.

JJ AbramsAlla domanda se egli sia stato in contatto con Abrams, Lucas risponde: ‘Io non ho parlato con J.J. Lui è stato impegnato con Star Trek. Sono sicuro che sarà lui a farmi sapere quando avrà alcune domande (da sottopormi, ndr)’. Forse, dopo l’assunzione di un ruolo estremamente impegnativo con il prequel della trilogia, Lucas è felice di fare un passo indietro e lasciare che Abrams  metta il suo unico timbro sul franchise. Lucas, però, non menziona il fatto che lui e Abrams apparentemente comprano nello stesso negozio di abbigliamento.

Il regista cinematografico più ricco al mondo, secondo la rivista Forbes, può stare tranquillo J.J. Abrams ha firmato serie televisive e film di successo, e non ci sono dubbi che sarà all’altezza anche di questa nuova sfida, per la quale si trasferirà a Londra a fine anno.

Anche se ancora nulla è dato sapere sulla trama e sulla direzione artistica che intende seguire il regista di Star Trek–Into The Darkness, Star Wars Episodio 7  dovrebbe uscire nel 2015, seguito da ulteriori due film che comporranno una terza trilogia nuova di zecca.

Rita G.

Il suo primo amore sono le serie televisive, sin da quando bambina guardava (rigorosamente di nascosto, perché mamma non voleva) Twin Peaks ed X-Files. Poi un giorno, vide sulla copertina di Ciak proprio X-Files (1^ film) e lo comprò. Da allora il binomio telefilm–cinema non l’ha più abbandonata. Le piace raccontare questo mondo meraviglioso, dove ama nascondersi e sognare e, magari, scrivendo riuscire a fare sognare anche gli altri assieme a lei!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio