fbpx
Recensioni

Star-Crossed: recensione dell’episodio 1.08 – An Old Accustom’d Feast

star-crossed_108_2Gli atriani sono sempre più simili a noi umani. E per dimostrarcelo questo episodio gira attorno alla loro festa più importante: Dinasyku. Prendete il Natale e più o meno avrete un’idea abbastanza precisa del mood di questa festa. E come ogni festa che si rispetti anche Dinasyku è in grado di far risaltare le parti migliori e peggiori di una famiglia.

Grazie al programma per l’integrazione i sette atriani possono, a loro scelta, invitare degli ospiti a celebrare con loro e la propria famiglia questa festa.

Nel frattempo i giovani innamorati si nascondono negli sgabuzzini per pomiciare ma nessuno dei due si pone il dubbio che se Roman sceglie Emery come sua ospite per Dinasyku attireranno l’attenzione di tutti? Prima sono terrorizzati dalla possibilità di essere scoperti e poi cambiano idea così repentinamente?

star-crossed_108_1Ma poi perché preoccuparsi dei Trags e di come potrebbero cercare di ucciderla durante la sua presenza dentro il settore quando bisogna incontrare la madre del proprio ragazzo segreto? Che poi, voglio dire, lei ha ben altri motivi per odiarti che quello che “esci” con suo figlio. Mi preoccuperei ben di più del fatto che sei imparentata con colui che ha ucciso suo marito, anche e soprattutto, perché nessuno sa (così continuano a farci credere) della relazione tra Emery e Roman.

Maia, come previsto, non è felice della presenza di Emery e non si fa alcuna remora nell’esprimere questi suoi sentimenti di rancore. Poco importa se il defunto marito avrebbe consigliato alla moglie di perdonare e di sfruttare la festa per fare un passo avanti nell’integrazione. Maia afferma di non essere mai stata particolarmente convinta di questo piano e che assecondava il marito per amore.

Sembra che Dinasyku sia ormai irrimediabilmente rovinato ma poi Sophia riconosce nel gioco che Emery mostra a dei piccoli atriani la stella che Roman conserva in camera sua e che gli era stata donata dalla ragazza umana che lo aveva salvato nel giorno del loro arrivo sulla Terra. Quando Maia viene messa al corrente di questa informazione il suo atteggiamento cambia in modo radicale. Forse troppo radicalmente. Ok ora sai che questa giovane umana ha salvato anni fa il tuo primogenito ma è comunque sempre la figlia dell’uomo che ha ucciso tuo marito.

star-crossed_108_3Ma Roman ha altri pensieri a tenerlo occupato. Vega, conscia del fatto che Drake deve aver avuto una qualche implicazione nella sparizione della sua spia esterna, ha deciso di dare a Drake il compito di diventare il loro punto di riferimento all’esterno. Questo significa che Drake toglierà i suoi tatuaggi e dovrà fingere per sempre di essere qualcun altro. Rifiutarsi di accettare questo compito equivale alla morte certa. Roman non può però permettere che il suo migliore amico se ne vada per sempre e stringe quindi un patto con Vega: se Roman riuscirà a far liberare il prigioniero 337, Drake sarà libero di restare.

Ora qualsiasi persona sana di mente si porrebbe quanto meno il dubbio di chi sia questo misterioso prigioniero. Perché Vega tra tutti sceglie proprio il numero 337? E la sorpresa aumenta quando scopriamo chi sia questo misterioso prigioniero: la madre di Drake.

star-crossed_108_4Quale scopo avrà Vega? La madre di Drake è una Trags? Ma soprattutto chi era il pilota che nella visione di Emery viene ucciso da Castor? È per quella sparatoria che gli atriani sono atterrati sulla Terra?

Forse Vega sa di cosa è stata testimone e vuole portare allo scoperto il segreto di Castor?

Comments
To Top