Cinema

Southpaw: il trailer del film con Jake Gyllenhaal scritto da Kurt Sutter di Sons of Anarchy

Jake Gyllenhaal

Jake Gyllenhaal è nel bel mezzo di una storica rimonta.

Jake-Gyllenhaal-01Dopo avere saltato l’Oscar in Brokeback Mountain, l’attore è saltato logicamente nei blockbusters … ed ha annaspato (ricordate Prince of Persia?). I fan di Gyllenhaal non sono stati colpiti e, a giudicare dalla sua reazione, neanche lui. Negli ultimi due anni, l’attore è approdato pugno dopo pugno in film come End of Watch-Tolleranza Zero, Prisoners, Enemy, e l’anno scorso Lo Sciacallo, un film che gli è valso una nomination ai Golden Globe e alcune delle migliori recensioni della sua carriera.

Il prossimo film di Gyllenhaal sembra un ko, per usare dei giochi di parole della boxe. Diretto da Antoine Fuqua (Training Day, Equalizer-Il Vendicatore) e scritto dal creatore di Sons of Anarchy, Kurt Sutter, Southpaw è la storia di un perdente che si tinge di elementi drammatici. Gyllenhaal interpreta un brutale pugile che riconquista il suo ritorno sul ring e nella vita della figlia, dopo la morte accidentale di sua moglie. Il film sembra brutale, e Gyllenhaal si è trasformato in un pugile carico di muscoli e fuorioso.

Ecco il risultato di un duro lavoro con cui Jake Gyllenhaal ha trasformato il suo corpo nel campione juniores dei pesi medi Billy “The Great” Hope, passando da quello emaciato e scavato de Lo Sciacallo.

jake-gyllenhaal-southpawSouthpaw uscirà il 31 luglio 2015. Se vi state chiedendo il motivo per cui questo trailer è arrivato tramite la pagina YouTube di Eminem, sappiate che il rapper e attore di 8 Mile era stato originariamente scelto per recitare nel film. La programmazione e le attività musicali lo hanno costretto ad uscire di scena, ma il suo spirito rimane. Come suggerisce il trailer, Southpaw impiegherà i suoi brani nella colonna sonora.

Gli altri protagonisti sono: Rachael McAdams, Forest Whitaker, Curtis “50 Cent” Jackson, Rita Ora, Naomie Harris, Beau Knapp, Victor Ortiz e Miguel Gomez.

Di seguito il trailer, pubblicato inoltre da esquire e deadline.

 

Comments
To Top