fbpx
News Serie TV

Smash: i produttori spiegano la scelta di andare in onda nel 2013

La NBC tramite il suo produttore Jennifer Salke ha difeso la decisione di ritardare il ritorno di Smash.

La seconda stagione del dramma musicale non andrà in onda fino al 2013, con la sostituzione dello showrunner, Theresa Rebeck  che lascerà il comando a  Josh Safran  di Gossip Girl.

Josh Safran sta arrivando e noi volevamo dargli  la possibilità di … arrivare in alto”, secondo quanto a dichiarato  il presidente del network  a Entertainment Weekly.

“Volevamo che fosse in grado di stare al passo e avere dei dialoghi creativi sulla prossima stagione’
Salke anche suggerito che un debutto a metà anno permetterà  alla seconda stagione di Smash di non avere interruzioni.

“Se andasse in onda in autunno, avrebbe così tanti pre-emptions”, ha detto. “Non si sarebbe potuti mandare in onda mai realmente più di tre o quattro episodi di fila. Programmarlo per metà anno ci farà arrivare dritto alla fine, cosa che è importante, molto importante, per uno show come Smash, che è molto serializzato”.

La star di Smash. Christian Borle (Tom), ha recentemente accennato al fatto che lo spettacolo sarà oggetto di un “importante cambiamento …” durante la prossima stagione.

La puntata finale dello show,  intitolata ‘Bombshell’, è andata in onda ieri sera (14 maggio) su NBC.

Daniele De Santo

Dexter: Tonight's the night. And it's going to happen again, and again. Has to happen. It's not what I want. But what I want doesn't matter. This is the only way I know how to survive. I'm coiled and ready to strike. :)

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio