fbpx
Attori, Registi, ecc.

Sherlock: per Martin Freeman le aspettative dei fan sono diventate troppo alte

Martin Freeman

Mentre si parla di una possibile fine definitiva della serie BBC Sherlock, Martin Freeman dichiara che interpretare il ruolo di John Watson non è più divertente come un tempo, a causa delle alte aspettative dei fan.

Ne avevamo già parlato in precedenza. Mark Gatiss ha dichiarato tempo fa che potrebbe passare così tanto prima di un’eventuale quinta stagione di Sherlock, che potremmo benissimo parlare, se non di una cancellazione, per lo meno di una sospensione della serie. Ora arrivano anche le dichiarazioni di Martin Freeman, aka John Watson, fedele compagno del nostro consulting detective sociopatico preferito. In un’intervista su The Telegraph, l’attore inglese ha confermato che non ci saranno nuovi episodi, almeno per il momento. Questo sia a causa dello scarso entusiasmo che sembra aver seguito la quarta stagione della serie (che, come ricordiamo è andata in onda nel Gennaio del 2017), sia perché secondo l’attore le aspettative dei fan sono diventate troppo alte.

LEGGI ANCHE: Recensione dell’episodio 4.03 – The Final Problem

“Penso che ci fosse bisogno di una pausa dopo la quarta stagione” ha detto Freeman. “Penso che tutti noi abbiamo capito di aver finito, almeno per adesso. E, almeno nel mio caso, questo è dovuto all’accoglienza che gli episodi hanno avuto.” L’attore ha inoltre aggiunto che non si parla un granché della possibilità di una quinta stagione. La quarta serie ha ricevuto l’impatto peggiore in termini di critica e reazioni da parte dei fan. Questo nonostante i fan seguano la serie con lo stesso costante interesse. Eppure, la quarta stagione è risultata piuttosto problematica.

sherlock

Freeman ha detto che secondo lui le aspettative dei fan sono cresciute a dismisura. Una lunga pausa non può quindi che far bene allo show. “Volendo essere onesti, il successo di Sherlock è scoppiato sin da subito. Quando cominci con una qualità così alta, è molto difficile mantenerla nel tempo. Avere a che fare con delle aspettative così grosse toglie alla cosa una parte del divertimento. Non sei più in un contesto in cui puoi goderti quello che stai facendo, devi farlo per forza, e devi farlo al meglio, altrimenti sei fregato. Così non è più divertente.”

Mentre aspettiamo news al riguardo, possiamo comunque vedere Martin Freeman e Benedict Cumberbatch nell’Universo Marvel. Freeman ha partecipato a Black Panther, che abbbiamo da poco visto nelle sale. Cumberbatch invece riprenderà il ruolo di Doctor Strange in Avengers: Infinity War, in uscita il 25 Aprile. Mark Gatiss e Steven Moffat (che ha di recente lasciato le redini di Doctor Who) saranno invece impegnati nella serie Dracula.

Comments
To Top