fbpx
News

Sherlock: 7 domande scottanti sulla quarta stagione

sherlock

Dopo un’ora e mezza di allucinazioni da droga, pseudo viaggi nel tempo e caos (soprattutto per noi), Sherlock ci dice ci nuovo addio per un altro anno. E come se non bastasse, il minutaggio dedicato al ‘vero’ Sherlock sono giusto una manciata; solo il tempo di vederlo scendere dall’aereo e tutte le risposte alle nostre ossessive domande sul brillante investigatore sono rinviate al 2017. Qui di seguito proviamo ad elencare quelle più pressanti.

 

  1. Quale sarà la prossima mossa di Moriarty?

Sherlock‘Moriarty è morto. Ma so quale sarà la sua prossima mossa’. Una dichiarazione piuttosto audace per Sherlock, che potrebbe farci rileggere ogni nozione appresa nelle precedenti 3 stagioni. Moriarty non è vivo ma è tornato; questo può essere confermato anche dal breve dialogo tra i due nella rivisitazione dell’episodio del Reichenbach, in cui Sherlock dichiara a Moriarty che ‘ci sono sempre due di loro’ ad agire. E se anche nel caso di Moriarty ci fossero due partner a muovere le fila del crimine Londinese? E se fosse proprio Sebastian Moran, che abbiamo conosciuto poco come braccio destro di Moriarty, il partner del brillante criminale?

 

  1. L’abominevole Sposa è l’unica trasposizione storica che vedremo?

Qualunque siano stati i sentimenti che l’episodio abbia mosso nei cuori dei propri fan, è innegabile che gli autori abbiano mantenuto tutte le promesse fatte sulla trasposizione. L’epoca vittoriana era infine solo una costruzione mentale di Holmes, ma non è detto che non vi faccia ritorno, essendo sembrata una struttura così congeniale per la mente di Sherlock.

Sena contare che le interpretazioni di Cumberbatch e Freeman sono state così credibili, che sarebbe un peccato non vederli più nei loro panni vittoriani.

 

  1. Mycroft sta per morire?

SherlockA supporto di questa teoria poi abbiamo almeno tre prove. Partendo dalla costruzione di Sherlock di un Mycroft obeso e ad un passo dal collasso (che, per quanto riprenda un dettaglio dei romanzi originali, sembra un punto su cui gli autori si sono soffermati con troppa insistenza), all’improvviso sentimentalismo manifesto nel corso terzo episodio della terza stagione nei confronti del fratello. Ed infine le pochissime parole, anonime, che chiedono a John ‘di occuparsi di lui’, come fosse un ‘ultimo, indirettamente trasmesso, desiderio di Mycroft.

 

  1. Anche Mary sta per morire?

Sappiamo che nei romanzi di Doyle Mary muore dopo qualche anno dal matrimonio col Dottor Watson. Lo stesso Freeman ha più volte dichiarato che, per quanto a volte la serie sembra prendere le distanze dal lavoro di Doyle, torna sempre sui suoi passi. ‘Watson si sposa e poi Mary muore…quindi è possibile che succeda anche in tv’, così affermava al Telegraph non troppo tempo fa. Inoltre, Moffat e Gatiss hanno promesso una stagione vagamente oscura e drammatica, ma la morte sia di Mary che Mycroft sarebbe eccessiva anche per loro, considerando soprattutto che Mary è incinta. Infine, nella testa di Sherlock, Mary lavora per Mycroft e questo potrebbe essere un segnale per un futuro allineamento dei loro destini nella quarta stagione.

 

  1. Cosa vuol dire Barbarossa?

gallery-1451992772-sherlock-mycroft-notebookAbbiamo intravisto in ‘L’ultimo giuramento’ un appunto sul nome dell’amato cane di Sherlock, quand’era poco più che un bambino. Ma è possibile che non sia tutta l’i la spiegazione? Mentre Sherlock e John aspettano il fantasma della Ricoletti nella villa di Carmichael, c’è un momento, che forse sarà passato inosservato, in cui si può distinguere il suono di un cane che si avvicina e Sherlock mormora ‘Barbarossa?’. E infine il nome compare di nuovo in una veloce inquadratura che mostra degli appunti misteriosi di Mycroft. E, a proposito di quegli appunti, possiamo notare distintamente altre parole: Vernet e Scarlet Rolls. Ora, potrebbe essere collegato ad un altro avo a cui Sherlock stesso fa riferimento, ma è possibile che si riferisca anche alla sindrome di Vernet, e potrebbe ancora una volta indicarci che Mycroft è seriamente malato.

 

 

  1. Cos’è successo al terzo fratello Holmes?

Torniamo di nuovo al finale di terza stagione. Quando Mycroft parla del suo colloquio con Moriarty, cita brevemente il legame fraterno tra di loro e si limita a dire ‘sai cos’è successo all’altro’. In questo caso però lo speciale non i è particolarmente d’aiuto e l’enfasi posta sul legame fraterno tra di due Holmes alimenta solo la nostra curiosità in merito al terzo fratello.

 

  1. E se Moriarty avesse un gemello?

‘Non sono mai gemeli, Watson’, così Sherlock liquida John in un scambio di battute sulla sposa. Ma se in questo caso lo fossero? Si è speculato, ne corso della terza stagione, che Janine, la maltrattata ragazza di Holmes, fosse in qualche modo collegata a Moriarty, semplicemente perché sono entrambi irlandesi e dai capelli scuri. Non è una teoria che sia supportata da fatti concreti, ma ci ha permesso di riflettere sulla possibilità che Moriarty abbia effettivamente un gemello, soprattutto per il lunghissimo riferimento ai gemelli nello speciale e la brevissima apparizione di Janine.

Comments
To Top