Attori, Registi, ecc.

Shannen Doherty e Jennie Garth di ‘90210’

Le star che hanno conosciuto la fama come Brenda e Kelly discutono del tanto atteso ritorno della serie!

In un’intervista esclusiva, le star che hanno conosciuto la fama come Brenda e Kelly discutono del tanto atteso ritorno della serie, gettando il passato alle spalle (incluso qualsiasi scontro a pugni), e del fatto che Jennie abbia avuto o meno il voto di Shannen in “Dancing With the Stars”.

 

Intervista tratta da Entertainment Weekly .com Di Jessica Shaw

Guarda il servizio fotografico dell’intervista sulla gallery di Telefilm Central

Circa alle 2 a.m. dell’8 agosto, Gabe Sachs, produttore esecutivo del nuovo 90210 di The CW, si trova nel centro di un’assonnata via di Venice, California, ed emette un sospiro di sollievo, se non il sospiro del secolo. Poi, quando la cinepresa viene portata via e la crew inizia ad impachettare per la notte, un sorriso si insinua sul suo viso e pronuncia due parole: “E’ successo.”

Il soggetto sottinteso, in questo caso è il, da lungo anticipato – e, siamo onesti, in un qualche modo temuto – incontro tra Shannen Doherty e Jennie Garth, meglio note come le amiche-diventate-rivali Brenda Walsh e Kelly Taylor di Beverly Hills, 90210, le quali hanno appena girato la loro prima scena insieme dopo 14 anni. Mettere queste due teen stars a riprendere i loro ruoli nel ritorno del leggendario high school show di The CW (che debutta il 2 settembre) non è stato semplice.

La Doherty non aveva ricordi molto belli di Beverly Hills, 90210, che lasciò nel 1994 dopo un periodo tumultuoso che includeva ritardi sporadici e litigi sul set con cast e produttori. La Garth era conosciuta per essersi scontrata con la Doherty in onda (una sola parola: Dylan) e fuori onda (la costar Tori Spelling sostiene nel suo best seller sTORI Telling che le due una volta si erano prese a pugni). Ma dopo tante e-mail, telefonate e una lunga cena con i produttori di 90210, la Doherty e la Garth hanno deciso che Brenda e Kelly meritavano un altro tentativo.

Mi dispiace deludere, ma nessuna sedia del regista è stata gettata in questo evento storico. Non sono stati tirati capelli perfettamente sistemati. Infatti, a volte, durante la scena in cui Brenda va a trovare Kelly e – tenetevi forte – suo figlio Sammy di 4 anni, la Doherty, 37, e la Garth, 36, sono perfino un po’ ridacchianti. Durante una ripresa in cui il bel professore di inglese Ryan Matthews (Ryan Eggold) incontra Brenda a Casa Kelly, la Garth inciampa sulla porta di casa. “Owwww!” fa finta di dire. Cercando di mantenere viva la scena, la Doherty fa un sorriso e dice spontaneamente a Eggold, “E’ un po’ nervosa.”

Certo, ora scherzano sugli errori. Qualche giorno dopo la ripresa, la Garth e la Doherty hanno fatto colazione con EW per rilasciare insieme un’intervista esclusiva. In una chiacchierata cordiale, le passate (e future) Kelly e Brenda hanno discusso del nuovo 90210 (la Doherty ha firmato per quattro episodi; l’impegno della Garth con lo show va avanti), del loro passato burrascoso, e del perché i loro personaggi non litigheranno mai, mai più per un ragazzo.

ENTERTAINMENT WEEKLY: Avreste mai pensato che voi due vi sareste trovate qui a parlare di nuovo dell’interpretare Brenda Walsh e Kelly Taylor?
JENNIE GARTH E SHANNEN DOHERTY: [All’unisono] No.
JENNIE GARTH: Pensavo che [Beverly Hills, 90210] avesse avuto un inizio, uno sviluppo e una fine. Era ben sistemato nella sua bara ed era finito. Quando mi dissero che lo stavano rifacendo, pensai: No! Come se qualcosa di sacro stava per essere messo a soqquadro. Una parte di chi ero e un pezzo della mia storia stavano per essere incasinate. Mi ci è voluto un po’ per abituarmi all’idea.
SHANNEN DOHERTY: All’inizio, la mia pubblicista ricevette una telefonata in cui le dissero “Lo farebbe?” io ero del tipo, Perché dovrei di nuovo essere Brenda Walsh? Era nata perfino una newsletter “Io odio Brenda”. Perché dovrei rigettarmi dentro a tutto ciò? Penso che fosse troppo spaventoso per me. Non volevo che la gente tornasse ad odiarmi. Ma non era qualcosa che considerai per molto. Ad un certo punto mi colpì l’idea che questo era ciò che i fans volevano. Mi diedero un tetto sotto cui vivere. Mi permisero di sfamare e nutrire i miei cani. L’unica ragione per cui sono sopravvissuta sono loro. Se c’è un modo per dire possibilmente grazie, è tornare e interpretare un personaggio che perfino te stessa non hai mai amato.

EW: Non ti piaceva Brenda?
DOHERTY: Vi erano parti di Brenda che amavo. Solo che l’avevano portata in una direzione strana con la quale non andavo necessariamente sempre d’accordo. Ancora oggi guardo indietro e penso, Eh, non è ciò che avrei fatto io, ma capisco. Ogni show deve avere un personaggio drammatico pieno di ansia e rabbia adolescenziale. Penso che fosse guidata dall’insicurezza che sovrastava tutto.

EW: Per il nuovo 90210, siete state coinvolte nel determinare dove Kelly e Brenda si trovassero nelle loro vite. Jennie, i produttori inizialmente volevano che Kelly fosse un membro del comitato scolastico della West Beverly Hills High School, giusto? Come sei diventata un consigliere scolastico?
GARTH: Non volevo tornare nello show senza un motivo. Volevo avere un po’ di importanza. Quando Gabe e [produttore esecutivo] Jeff [Judah] mi dissero un po’ delle cose che stavano facendo, io dissi, “Whoa, questo non è 90210, gente.” Cercavano di insegnarmi come sono i teenager al liceo al giorno d’oggi. È stato scioccante per me e così pensai che dovessi portare una svolta positiva in qualche modo. Ovviamente, non avevo ancora guidato o consigliato nessuno.
DOHERTY: Penso che ti abbiano detto le stesse cose che hanno detto a me.

EW: Che tipo di cose?
DOHERTY: Tutto quello che so è che c’è una ragazza che fa un b— job ad un ragazzo nel primo episodio.
GARTH: Quando me lo dissero, pensai, Aaron Spelling si sta rivoltando nella tomba in questo momento.

EW: Shannen, come ha fatto Brenda a diventare la professoressa di teatro per la produzione Spring Awakening del West Beverly?
DOHERTY: Abbiamo parlato tanto di Brenda che è stata a Londra e ora è un’attrice di teatro di grande successo. La parte del successo pensai fosse simpatica. Sono felice che non sia una fallita. La cosa più importante per me era che lei si evolvesse – che non facesse il suo ritorno esattamente come era prima. Non ha allacci con il passato. È stato molto importante dipingerla onestamente – evolviamo tutti. Tutti cresciamo. Tutti cambiamo. A volte la TV vuole mantenere la gente esattamente nello stesso modo, e questo non è sempre vero nella vita reale.

EW: Cosa ne pensate delle vostre nuove costars? È come guardare voi stesse com’eravate 18 anni fa?
GARTH: Sono saggi. Sanno per cosa hanno firmato. Sono a conoscenza del business.
DOHERTY: Sono molto più preparati di quanto potevamo esserlo noi. E sono sorprendenti.
GARTH: E’ rischioso ciò che fanno, ma il riconoscimento è tanto più grande. Le fans hanno aspettative, ma continuo a dire loro, “Lasciate noi a prenderci cura dei vecchi fan. Voi preoccupatevi solo del vostro show.”

EW: L’altro giorno avete avuto la prima scena insieme dopo 14 anni. Quando vi siete viste l’ultima volta prima della scena e com’è stato recitare di nuovo insieme?
DOHERTY: [Ride] Oh, Dio. Quando è stato? Dieci anni fa? Non lo so. Tanto tempo fa. Posso parlare solo a nome mio, ma essere con qualcuno che conoscevo mi ha reso più facile il primo giorno sul set. Almeno per me è stato apprezzato il fatto di essere state nel primo 90210 insieme e ora rifarlo di nuovo, ma in un modo molto diverso perché siamo entrambe adulte ora. L’unica cosa strana è stata che mentre cercavamo di mettere le cose a posto, tutti ci stavano fissando. Ogni singolo occhio era su di noi. Non so cosa si stessero aspettando. Io ero più interessata di poter parlare con lei di Dancing With the Stars. Penso che abbia fatto un lavoro incredibile.

EW: Ma l’hai votata?
DOHERTY: Certo che l’ho votata!
GARTH: Oh mio Dio! No non l’hai fatto!
DOHERTY: Sì che l’ho fatto! Ho votato per lei e per Ian [Ziering] quando c’era lui. Sono stati davvero bravi. Quindi l’ho fatto volentieri. L’unica cosa che non è stata simpatica è stata l’aspettativa che tutti avevano di noi due insieme.
GARTH: Hanno montato troppo la cosa. Mi chiedevano tutti come sarebbe stato. E io dicevo, “Non lo so. Non le parlo da 10 o 15 anni.” Sentivo la tensione e ho lasciato che mi prendesse. Sarà gentile? Sarà un brutto incontro? Ma quando la vidi andò tutto bene. [A Shannen] Stavo per chiamarti e dirti questo – Ho avuto il tuo numero da Gabe ma non ti ho mai chiamata. Anche io ho sentito un certo comfort nell’averti là e non pensavo che mi sarei sentita in quel modo. È stato intorno alle 2 del mattino, che sentii che era bello avere qualcuno qui che è una partner, qualcuno che sa cosa avevamo fatto e com’era tutto nel vero show.
DOHERTY: Penso che quando hai 18 anni, le diverse personalità siano in conflitto, e poi ti incontri dopo 10 o 15 anni ed è tutto totalmente differente e stai bene. Come ha detto Jennie, ovviamente si era nervose. Ma la metà di ciò era dovuto alla pubblicità che tutti gli altri avevano creato. Quando stavo guidando per arrivare al set ricevetti delle telefonate e alla fine spensi il mio cellulare perché pensai, Devo entrare con un’attitudine fresca e iniziare daccapo e dare una chance a tutti e ognuno deve darla a me. Una volta riuscita a separarmi da tutto ciò, il primo momento in cui la vidi pensai, Okay, andrà bene. E’ stato tipo, “Hey”. Poi un abbraccio. È come andare in guerra insieme. Si è già state nelle trincee insieme. Si è imparato molto da quella prima guerra. Nella seconda guerra, sai già cosa hai bisogno di fare per creare un set con l’ambiente più pacifico che puoi avere.

EW: Shannen, pensi che la gente si aspettasse più tensione perché tu avevi la reputazione di creare problemi sul set?
DOHERTY: Solo le persone che mettono in giro queste voci da quando avevo 19 anni potevano aspettarselo. La miglior cosa che potesse succedermi è stata andarmene da 90210 quando lo feci. Mi permise di trovare appena un po’ di pace e scoprire che persona fossi. Non la persona che la stampa aveva creato di me solo perché avevo avuto alcune brutte esperienze nella mia vita personale, e io mi stavo distruggendo per sistemare le cose con un marito cattivo o un cattivo ragazzo e lo facevo sotto le luci della ribalta, quindi non stavo reagendo bene a tutto ciò. Per niente. E lo sapevo.

EW: Nel libro di Tori Spelling, sTORI Telling, lei racconta alcune storie toste riguardanti te, Shannen. Hai letto il libro?
DOHERTY: Mi censurerò in rispetto di Jennie perché è amica di Tori. Mi sono stati inviati dei passaggi del libro e la maggior parte di loro sono incredibilmente esagerati. Forse c’è una differenza nel modo in cui sono stata cresciuta. Io non riesco proprio a credere che si possano scrivere esperienze personali sul set in un libro. Per me, quando lavori è quasi una cosa sacra sia che vai d’accordo sia che non vai d’accordo con tutti. In 27 anni di recitazione non ho mai venduto nessuno dei miei colleghi. Mai. E lo posso giurare.

EW: Nel libro viene detto che voi due avete fatto a pugni. Suona molto meschino. Ma è vero?
GARTH: A pugni? Ci fa sembrare così toste.
DOHERTY: Lo so. Come se fossimo vere gangster.
GARTH: Nemmeno io ho letto il libro.

EW: Sei citata nei ringraziamenti.
GARTH: Per cosa? Mi domando cosa possa aver fatto. Ho chiesto a Tori se avessi avuto bisogno di leggerlo e lei disse di no, che non avrei dovuto preoccuparmi.

EW: Okay, ma tornando alla lotta a pugni: fatto o finzione?
GARTH: Non penso che ci siamo mai picchiate.
DOHERTY: Abbiamo avuto i nostri momenti.
GARTH: Mi ricordo solo che eravamo uscite e i ragazzi cercavano di calmarci.
DOHERTY: No, non ci siamo mai date dei pugni.
GARTH: Graffiate? Questo non lo negherò.

EW: C’è un rumor che in questo nuovo 90210, Kelly e Brenda litigheranno per il Dylanesco professore di inglese, Ryan Matthews. Vedremo davvero Kelly e Brenda litigare per un altro ragazzo?
DOHERTY: Io non lo farei.
GARTH: La gente lo vuole. Vogliono il triangolo amoroso perché sono abituate a questo con noi. Ma non succederà.
DOHERTY: Questa è stata una di quelle cose per cui sono impazzita: Brenda Walsh non litigherà più per un ragazzo. Ci sono cose più grandi e importanti nella sua vita. A parte questo, incoraggio [Kelly] a frequentare Ryan. Mi offro come babysitter.
GARTH: Tutte quelle persone che scrissero la newsletter “Io Odio Brenda” diventeranno matte con me ora, del tipo “Perché lasci tuo figlio con Brenda?”
DOHERTY: Si spera che quelle persone siano cresciute.
GARTH: Ne dubito.

 

Comments
To Top