Adv

Serie TV cult: Eccone 5 da recuperare in primavera

5 serie TV cult da recuperare

Post in collaborazione con Panasonic

Quali serie TV cult guardare in primavera? I servizi di streaming abbondano e abbiamo l’imbarazzo della scelta su cosa vedere, praticamente il problema opposto di  un decennio fa quando bisogna accontentarsi del palinsesto televisivo e sperare che venisse trasmesso qualche bel film o serie TV.

Grazie a Netflix, Amazon Prime Video, Sky e altri servizi è ora possibile decidere sul momento la serie TV o film da vedere o recuperare e mettersi comodi in poltrona, ma a volte capita che la scelta si troppa e si finisce per scorrere senza sosta il catalogo alla ricerca di qualcosa che ci ispiri. Per questo motivo, abbiamo pensato di segnalarvi 5 serie TV cult da recuperare.

Sono serie TV che hanno fatto o faranno la storia del piccolo schermo e che, secondo noi, non potete farvi scappare.

Come e dove guardare le serie TV

Ormai abbiamo ampia scelta sulla modalità con cui guardare le serie TV. Le smart TV o dispositivi adattabili alla TV, permettono di godere della visione direttamente dal divano. A questo proposito, se la qualità dell’audio degli altoparlanti della tua televisione non ti entusiasma potresti aver bisogno di impianti: Home Cinema, Soundbar e Soundbox che miglioreranno l’esperienza di visione, ecco come scegliere Soundbar e Soundbox.
Ora non ti manca proprio nulla, sei pronto a scegliere la tua serie TV cult e guardarla in tutta comodità


5 serie TV cult da recuperare in primavera

The Americans

The Americans è una delle serie TV più belle prodotta negli ultimi anni. Due spie russe, interpretate da Matthew Rhys e Keri Russell, si fingono una coppia americana negli Stati Uniti degli anni 80. Si parte di qui, ma la serie stagione dopo stagione indaga sul rapporto familiare e relazionale nella cornice storico politica della guerra fredda. Un gioiello da non perdere.

Doctor Who

Doctor Who Jodie Whittaker

C’è una serie più cult di Doctor Who? Nell’ultima stagione, grazie al mutamento del DNA e alla rigenerazione, il Signore del tempo è diventato per la prima volta una donna, interpretata da Jodie Whittaker. Restano epiche le interpretazioni di David Tennant nel corso di stagioni dello showrunner Russel T.Davies e Matt Smith con al timone dello show Moffat. Doctor Who è la serie TV da vedere, è un classico moderno. E’ adatto a tutti e resiste nel tempo, invecchiando molto bene.

LEGGI ANCHE: Doctor Who: tutte le rigenerazioni, dalla peggiore alla migliore

Mad Men

Mad Men è il capolavoro di Matthew Weiner, sfido a guardare questa serie e a trovare un solo difetto. Tutto funziona ed è perfettamente oliato. Per chi fosse all’oscuro, il drama è ambientato in un’agenzia pubblicitaria della New York anni ’60. Da vedere, per forza. Odierete e amerete allo stesso tempo il Don Draper di Jon Hamm.

LEGGI ANCHE: Mad Men: Matthew Weiner e Jon Hamm parlano del finale

Breaking Bad

Breaking Bad

E’ considerato da critica e pubblico, la serie più bella prodotta negli ultimi anni. Walter White (Bryan Cranston), insegnante di chimica a cui viene diagnosticato un cancro avanzato ai polmoni, decide di mettere in piedi la produzione di metanfetamine per far quadrare i conti e pagarsi le spese mediche. Una serie TV malata, ma che vi terrà incollati allo schermo.

Lost

migliori bromance serie tv

Credits: ABC

Non potevamo non inserire in questa classifica Lost, una delle serie più chiacchierate degli ultimi anni che ha già fatto la storia della serialità. Un aereo precipita in un’isola deserta e i superstiti devono sopravvivere a un ambiente impervio e non amichevole. Raccontata così, sembra una trama banale e scontata. Ecco, molto si potrebbe criticare a Lost, ma non l’originalità.

 

Comments
To Top