fbpx
News Serie TVSerie Tv

Scandal: Tony Goldwyn parla della terza Stagione e svela qualche dettaglio

Dopo la fine della seconda stagione, una sola domanda aleggia tra i fan: chi è stato a far trapelare il nome di Olivia? Chi ha rivelato l’identità dell’amante del Presidente Grant? La risposta, ve lo assicuro, è più che scioccante ed è proprio il diretto responsabile a rispondere.

[Spoiler sulla premiere della Season 3]

KERRY WASHINGTONEbbene sarebbe stato proprio Fitz a far trapelare la notizia, per proteggere Olivia da Mellie e dalle sue indiscrezioni. Il suo piano è quello di rendere pubblica la relazione, nella speranza che il popolo americano simpatizzi per Olivia e gli perdoni il tanto agognato divorzio dalla First Lady – e relativo ‘America’s baby’.

‘E’ stata una sorpresa, uno shock totale. – commenta Tony Goldwyn, l’attore che interpreta il buon Fitz – Una di quelle cose che assolutamente non ti aspetti. Un po’ come il gesto di Fitz alla fine della seconda stagione, quando va da Mellie. Mi sono chiesto che cosa pensasse, quale fosse l’obbiettivo. Naturalmente lui e Mellie sono ancora in uno stato di tensione. Si passa dalla guerra fredda alla guerra infuocata, certo, ma è una relazione insana, tossica, che non fa bene a nessuno dei due.’

scandal-219-eOltre ai problemi con la First Lady, c’è un diverso problema da gestire, ed è quello dell’elezione. ‘Fitz vuole vincere. – continua l’attore – Era disposto a sacrificare il tutto per Olivia ma lui vuole essere presidente e spera di ottenere entrambe le cose, soprattutto dopo che il nome della sua amante è stato reso pubblico.’

La terza stagione di Scandal è iniziata il 3 ottobre su Fox e gli attori promettono che si tratterà di una stagione molto più oscura di quelle precedenti, in cui non ci sarà il pericolo di ripetersi.

Kat

Cavaliere della Corte di Netflix e Disney+, campionessa di binge-watching da weekend, è la Paladina di Telefilm Central, protettrice di Period Drama e Fantasy. Forgiata dal fuoco della MCU, sogna ancora un remake come si deve di Relic Hunter.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio