fbpx
Recensioni

Scandal: Recensione dell’episodio 3.12 – We do not touch the First Ladies

“I have to take care of myself. To protect my people”

scandal_312 (2)Quando mi trovo a scrivere una recensione su un episodio di Scandal non so mai da dove cominciare. Dovrei parlare innanzitutto del continuo tira e molla tra Olivia e Fitz e della loro discussione sulla finta relazione di Olivia e Jake? Oppure dovrei passare subito alla scena clou dell’episodio e commentare tutta la questione riguardante Mellie, Andrew  Nichols e le first lady che, a quanto pare non devono essere toccate, a meno che loro non lo vogliano.

Non dimentichiamo Jake Ballard, alle prese con un potere difficile da gestire, e Sally Langston che diventa sempre più pazza ogni giorno che passa. Non l’ha ucciso mica lei il dolce maritino, è stato il diavolo. Sì. E James che gioca a fare Gola Profonda, convinto che il marito sia una persona così terribile da arrivare ad ucciderlo?

A fare da contorno, e mica tanto, sono le storie dei gladiatori, da Quinn che cerca disperatamente di allontanarsi da Olivia ma soprattutto da Huck, a Harrison, ricattato da Adnan Salif sul misterioso scandalo Clearwater, senza neanche immaginare che la donna è in combutta con la madre di Olivia.

scandal_312-3Scelgo di partire con Mellie e i flashback che ci mostrano la sua reazione alla violenza subita dal suocero 14 anni prima. La donna, giustamente sconvolta, si è ormai allontanata completamente dal marito, ignaro di cosa stesse succedendo e finisce per cercare di porre fine alle sue sofferenze con un’overdose di ossicodone. Per fortuna arriva in suo soccorso il braccio destro di Fitz, il vice governatore Andrew che le salva la vita e trascorre la notte ad ascoltarla cercando di farla sentire meglio. Sono felice che dopo tanti anni di infedeltà di Fitz, anche Mellie abbia l’opportunità di essere felice con un uomo che la apprezza e il cui scopo è quello di starle accanto. Andrew continua a proteggerla ancora oggi, dopo 14 anni, prendendosi la colpa della presenza di ossicodone nella residenza del governatore, mettendo completamente a rischio la sua carriera e la rielezione di Fitz. Dai che il bacio sotto lo sguardo di Jackie Kennedy se l’è meritato.

Intanto tra i due amanti protagonisti della serie le cose non vanno molto bene, visto che Olivia è costretta a fingere – sì, vabbè, fingere – di frequentare Jack Ballard. Non per difendere la reputazione di Fitz, ma per difendere la sua. Olivia è una donna che ha sempre meritato il rispetto di tutti a Washington e passare per la “pu****a” del Presidente non le va proprio a genio.

scandal_312-1Jack non è felicissimo di essere il burattino di Olivia e Fitz. Va bene essere patrioti, ma c’è un limite a tutto. E per carità, date una birra e del cibo vero a quell’uomo!
Il nuovo command del B6-13 affronta tutte le responsabilità derivanti dal suo nuovo ruolo, compreso conoscere tutti i segreti del governo statunitense. Ve l’aspettavate voi che il fidato Tom fosse in realtà un agente del B6-13? Io ho subito pensato a tutte le volte che il padre di Olivia ha dovuto vedere le registrazioni dei tête-à-tête tra il Presidente e la figlia. Awkward.

Il povero James, che prova ogni volta a fare giustizia e a raccontare la verità, stavolta si è ficcato in un bel guaio. Publius deve uscire allo scoperto, ma essendo lui troppo terrorizzato, manda David Rosen. Per fortuna ci sono i gladiatori, che riescono a salvarlo da una trappola.

Intanto, le campagne per il prossimo mandato hanno ufficialmente inizio con entrambi i candidati che cercano finanziatori. E ovviamente ci ritroviamo tra i piedi Hollis, che, inizialmente interessato a finanziare il presidente Grant, sarà – lo speriamo – invitato gentilmente ad andare a quel paese in seguito alla rigida decisione di Fitz.

Io dubito che Sally sarà in giro ancora per molto, considerate le visioni e i deliri da psicopatica, mentre la bromance tra Fitz e Andrew può funzionare, sempre se il Presidente non venga a scoprire dell’affaire tra il caro amico e la moglie.

Per restare sempre aggiornati su Scandal con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per Scandal Italia // scandalitalia.blogspot.it

Comments
To Top